Salute e Benessere

A Pasqua, a Alcatraz: Yoga Demenziale e torneo di Burraco con la mia mamma.

ALCATRAZ: SCULTURE, DIPINTI E PANORAMI

Se vuoi passare vacanze veramente diverse vieni ad assaporare la cucina di Angela Labellarte (un nome che non mente), Sperimenterai il corso di comicoterapia intensiava con me, Eleonora, Angelo, Corrado, Imad, Vesna. Danza del ventre, musica, giocoloreria, tai ci,massaggi, giochi. Niente guru. !00% semplice buon senso e voglia di divertirsi. Vieni a scoprire le potenzialità spaventose della tua mente e della tua muscolatura attraverso un percorso di semplici esperimenti divertenti e pratici. Le cose più utili nella vita di tutti i giorni si imparano meglio ridendo.
Inoltre, se ti piace il Burraco avrai pane per i tuoi denti. Attenzione, un torneo di carte con mia madre non è una cosa per vecchi. Mia madre, dal punto di vista dei giochi di carte, è una belva. E rischi pure di beccarti una conferenza di mio padre sulle chiese romaniche medioevali.

In effetti forse non ti conviene esporti a un simile rischio.
Prezzi a partire da 350 euro per 3 giorni di pensione completa e corso di Yoga Demenziale.

Se però niente ti fa paura e sei un giocatore incallito con il vizio tremendo dell'architettura antica telefona allo 075 9 22 99 11/38. Oppure scrivi a info@alcatraz.it. Abbiamo ancora una ventina di posti liberi...

www.alcatraz.it

qui tutto sullo Yoga Demenziale

Qui la descrizione di un corso fatta da chi c'è stato.

LA MITICA CUCINA DI ALCATRAZ

FOTO DEI CORSI

Tag: Franca Rame, Dario Fo, potenzialità umane, mente, sviluppo, ridere, comico, giocare, ferie, pasqua, 2009, proposte.


Mense biologiche al 100%

Ci prova la Regione Lazio, grazie a un'iniziativa di Ivano Peduzzi, capogruppo del Prc.
A livello regionale il 20-25% dei prodotti serviti nelle mense pubbliche (scuole, ospedali, carceri) proviene da agricoltura biologica. Solo a Roma la quota arriva al 90%.
Il nuovo regolamento della Regione riportera' l'equilibrio: 100% biologico ovunque.
Un'altra buona notizia arriva dall'Europa dove e' stato approvato il Programma “Frutta gratis nelle scuole”. Stanziati 90 milioni di euro, 16,3 sono per l'Italia. Il via gia' dal prossimo anno scolastico.
(Fonte: Greenplanet)
A proposito dei miracoli che puo' fare una sana alimentazione nelle scuole vi invitiamo a leggere l'estratto numero 2 del libro “L'inganno a tavola” pubblicato su http://www.commercioetico.it/libri/nuovi-mondi-media/inganno-tavola.htm .

Nel video il documentario "Terra Libera Tutti": in Sicilia è pieno di giovani illuminati che rendono fruttuosi i beni che la mafia aveva ottenuto con la violenza, producendo cibi biologici squisiti.

Categoria Video Buone Notizie
Temi: legalità, terra, sviluppo, futuro


Coltivare l'orto fa bene alla salute

Secondo uno studio dell'Universita' di Uppsala in Svezia durato 35 anni e ora pubblicato sul British Medical Journal, orticoltura e giardinaggio hanno cosi' tanti effetti benefici sul corpo e sulla mente da poter allungare la vita fino a 2 anni.
Si registra inoltre una drastica riduzione delle malattie cardiache ma purtroppo anche un aumento esponenziale dei decessi per grandine.
(Fonte: Repubblica)

Nel video i guerilla gardeners in azione a Capitol Hill, Washington DC. Se non avete un'area verde per il vostro hobby, sapete a chi unirvi.

Categoria Buone Notizie Video
Temi: giardinaggio, arredo urbano, Stati Uniti, no profit, attivismo


Lo dicevamo noi…

Jacopo Fo Guarire ridendoSecondo uno studio dell'universita' di Pittsburgh (Pennsylvania) condotto su 100mila donne vi e' uno stretto legame tra uno stato d'animo brillante e propositivo e il minor rischio di ammalarsi di tumori, malattie cardiache o morire prematuramente.
Hilary Tindle, autrice della ricerca, ha dichiarato: "Le donne ottimiste adottano uno stile di vita piu' salutare. E' meno probabile che fumino, sono di solito piu' attive e hanno quasi sempre un indice di massa corporea piu' basso. Questi sono tutti fattori di rischio che certamente determinano lunghezza di vita e salute".


Se non riesci ad avere figli, vai a fare una passeggiata alle Solfatare

Questo proverbio di Pozzuoli ha ora una base scientifica. Lo rivelano due anni di studi del professor Giuseppe Cirino, preside della facolta' di Farmacia alla Federico II di Napoli.
L'acido solfidrico (H2S) sprigionato dalle Solfatare di Pozzuoli, dalle acque termali di Saturnia e dalle uova marce, giocherebbe un ruolo fondamentale nei meccanismi di erezione maschile, stimolando la vasodilatazione dei corpi cavernosi.
Una sorta di Viagra naturale, che apre le porte allo sviluppo di nuovi farmaci capaci di curare la disfunzione erettile.
Se beccate vostro marito in atteggiamenti ambigui con una gallina ditegli che non ha capito nulla!

 

Nel video sul servizio di Napoli Tivù sull'erezione precoce causata dai gas prodotti dal vulcano della Solfatara.

Categoria Video Buone Notizie
Temi: salute, sesso, famiglia, natura, vasi sanguigni


Vuoi veramente far incazzare tua moglie? Tagliati via il pene!

Basta con questo buonismo.
Diciamo la verita': litigare fa bene alla salute. Sfogare i bassi istinti della rissa evita le malattie vascolari.
Picchiarsi depura il fegato.
Io non solo sostengo che l’amore e' bello se e' litigarello. Vado oltre: le mazzate sono l’unico segno vero di un amore sincero.
Ma bisogna essere dei duri.
Bisogna punire con continuita' la persona che ami.
Non fargliene passare neanche una!

Fumetti di Jacopo Fo

CONTINUA CLICCA SU LEGGI TUTTO

Qualcuno dira' che bisogna porre dei limiti allo scontro ma io non sono di questo avviso: tagliarsi il pene, ad esempio, e' un ottimo modo per punire tua moglie e la privazione che ne scaturisce per te e' ben poca cosa rispetto alla soddisfazione di vedere la sua faccia mentre cerca il tuo ammennicolo e non lo trova. E domanda: “Ma dov’e'?” E tu le rispondi sprezzante: “Non c’e' piu', cosi' impari a rompermi i coglioni con l’orgasmo simultaneo!”
Questo la sinistra l’ha capito da sempre e lo pratica con costanza.
Ad esempio, a Roma i fascisti di Alemanno hanno deciso di non dare la carne al venerdi' nelle mense scolastiche in osservanza del dettato quaresimale: ”Che facciano tutti penitenza insieme ai cattolici, anche i musulmani ignoranti!”
E la sinistra e' insorta gridando: “Vergogna! Tolgono la carne ai nostri bambini.” E osservano allarmati che Alemanno e' piu' papista del Papa e che in effetti il Vaticano ha esentato dall’obbligo dell’astinenza dalla carne il venerdi' le creature al di sotto dei 14 anni.
Ma Dio Santissimo degli Operai Incazzati!
Ma e' vero o non e' vero che ripetiamo da un secolo che mangiare carne tutti i giorni fa male alla salute?
Ed e' vero o non e' vero che oltretutto ridurre il consumo di carne e' essenziale per ridurre la fame nel mondo perche' lo stesso terreno, utilizzato per produrre verdure e cereali produce 4 volte piu' calorie di quante ce ne forniscono gli animali nutriti con i prodotti dello stesso terreno?
Ed e' vero o no che ridurre il consumo di carne contribuisce al risparmio energetico perche' serve molta meno energia (petrolio) per produrre proteine vegetali rispetto a quanta ne occorra per produrre proteine animali?
Allora togliere la carne il venerdi' nelle mense di Roma e' una cosa buona?
Checcenefrega se Alemanno non l’ha fatto per motivi vegetariani, solidali ed ecologici?
L’ha fatto!
E in fondo che questa riduzione avvenga il venerdi' piuttosto che un altro giorno a noi non cattolici che ce ne frega?
I cattolici sono comunque la maggioranza in Italia, per noi il giorno e' indifferente, loro sono piu' contenti se non si mangia carne il venerdi'… mi pare una buona mediazione.
Ma c’e' chi non vuole che il mondo semplicemente migliori.
C’e' chi vuole che il mondo migliori come vuole lui, esattamente. Conosco vegetariani che pur di non dare una soddisfazione ai cattolici il venerdi' mangiano una bistecca di maiale spessa 4 dita!

Non so se hai notato che da un  po’ di giorni conduco una battaglia morale su questa questione sul blog.
Ho iniziato con un articolo dal titolo ALEMANNO E’ BUONO, (http://www.jacopofo.com/node/6649) che inneggiava al fatto che ha disposto la sostituzione delle lampadine dei semafori, di vecchio tipo (che durano 2000 ore) con quelle a led (che durano 80mila ore, quindi fanno risparmiare le spese necessarie per sostituirle e anche l’80% della corrente elettrica).
Avevamo cercato per anni di convincere Veltroni a farlo (a Padova ci siamo riusciti) ma non c’e' stato verso.
Allora mi son detto: Alemanno merita un ringraziamento pubblico.
Tacere sul buon operato di Alemanno solo perche' e' post fascista mi sembrava disonesto.
E poi anche Alemanno e' un essere umano che ha sofferto da piccolo. Se lo gratifichi quando fa una cosa buona poi magari ne fa un’altra, tipo togliere la carne ai bambini il venerdi'.
Ma qualche compagno mi ha detto: son cose che non si dicono neanche per scherzo.
Allora ho detto: visto che per sostenere il Manifesto abbiamo deciso di comprare una seconda pagina di pubblicita', la voglio intitolare “VIVA ALEMANNNO”, spiegando la storia delle lampadine dei semafori. Poi pero' nel titolo ci scrivo un’aggiunta: VIVA ALEMANNO! MA ALCATRAZ TAGLIA DEL 90% LA BOLLETTA ENERGETICA. Questo per far capire che Alemanno ha si' realizzato quel che chiedevamo anni fa a Veltroni ma che tra quel che ha fatto e quel che si potrebbe fare c’e' ancora il baratro.
E poi di seguito tutta la descrizione dettagliata delle migliorie operate e dei risultati ottenuti ad Alcatraz. Mi sembrava una gran bella pensata.
La mandiamo al Manifesto e ci dicono che loro piuttosto che pubblicare l’allocuzione VIVA ALEMANNO preferiscono tagliarsi le palle e appenderle fuori dalla finestra. Provo a trattare ma non ci sono cazzi.
Mi rassegno e cambio il titolo. Volevamo sostenere il Manifesto… continuiamo a volerlo fare anche se ci hanno censurati.
Contemporaneamente, pubblico un secondo pezzo della biografia di Angese, nel quale narro come lui adorasse allenare la sua intelligenza producendo ragionamenti vietati.
Ad esempio, lui trovava che Amici, il reality, contenesse anche un messaggio molto interessante. Ad Amici va avanti chi riesce a impegnarsi, impara, diventa professionista. E questo e' un aspetto positivo (http://www.jacopofo.com/marco_carta-sanremo_amici_de_filippi_costanzo_reality).
Mi si risponde da piu' parti che Amici diffonde l’ideologia della competizione spietata, del fine che giustifica qualunque mezzo e dell’assenza di solidarieta'.
Vero. Ma io non ho scritto che Amici fomenta la cooperazione equo-solidale. Ho scritto che c’e' anche del buono.
Capisco che dopo l’uso che ne ha fatto Veltroni scrivere la parola ANCHE e' politicamente ingestibile. MA E’ ANCHE vero che la penso cosi'.

Jacopo Fo


La corretta manutenzione del maschio

Libri Jacopo Fo La corretta manutenzione del maschioCarissimi,
questa settimana vi presentiamo un nuovo libro del nostro Jacopo Fo.
Si tratta di “La corretta manutenzione del maschio”, edito da Guanda.
Si parla d’amore, di cervello e di cuore, di sentimenti e di malintesi… come ci racconta qui di seguito lo stesso autore.
Buona lettura.

Presentazione
Abbiamo avuto in regalo un paradiso. Siamo riusciti a trasformarlo in un abisso di violenza.
Credo che tra le cause di questo sciagurato comportamento ci sia il fatto che la mente umana e' relativamente nuova. La usiamo intensamente da una decina di migliaia di anni.
Lo stomaco ha avuto a disposizione centinaia di milioni di anni per perfezionarsi.
E' da pochissimo che siamo arrivati a servirci, in parte, delle possibilita' del cervello. Mille anni fa la maggioranza dei nostri progenitori pronunciavano in un giorno soltanto una manciata di parole.
Tra i disastri che discendono dal recente e lacunoso impiego del cervello c’e' l’enorme difficolta' nel costruire storie d’amore soddisfacenti.
Se il nostro cervello e' nuovo e lo usiamo ancora malamente, ancor piu' recente e' l’affermarsi dell’amore romantico come fulcro della vita. Nei secoli passati ben pochi avevano il tempo di perfezionare la loro conoscenza dell’arte dell’amore. C’erano priorita' drammaticamente piu' urgenti: mangiare, trovare un riparo per la notte, sfuggire ai briganti e ai soldati del re.
Quindi, come razza umana, non abbiamo accumulato molta esperienza in questo settore.
In questo libro fornisco una serie di informazioni sull’amore che, credo, pochi conoscono.
Racconto di alcuni meccanismi che scattano quando ci innamoriamo e scegliamo di vivere con la persona che desideriamo. Meccanismi che hanno a che fare con la forma delle menti dell’uomo e della donna, che sono completamente diverse.
Le informazioni che ho raccolto penso possano aiutare a disinnescare questi meccanismi che vaporizzano l’amore, offrendo idee su come sostituirli con altri piu' sensati e capaci di verticalizzare la soddisfazione del vivere insieme.
Tutto quel che scrivo qui l’ho sperimentato, e mi e' servito. Non esporro' quindi astruse teorie ma semplici esperienze personali, raffrontate con le piu' recenti scoperte scientifiche sull’amore e sugli amanti.

Prologo
Far l’amore conviene.
E` bello.
Far l’amore nel suo senso piu' pieno. Globale.
Far l’amore galvanizza il sistema immunitario.
Lo dimostrano centinaia di ricerche scientifiche.
Un bacio di cinque minuti e' piu' potente contro l’influenza di due aspirine.
Un bacio d’amore, s’intende.
Amarsi cambia la percezione della vita.
Amarsi sollecita il fantasticare, induce intuizioni e invenzioni, arte, scoperta del sacro nel mondo.
Amarsi e' sublime, trascendente, stupefacente, giocoso.
Dietro le cose migliori che l’umanita' ha prodotto nei millenni c’e' sempre una storia d’amore.
Il martello fu inventato per rompere le noci di cocco per una ragazza dai polsi sottili.
Le canzoni furono inventate per corteggiare.
Le canoe per andare a cercare l’amore altrove, lontano.
E non credete che si siano fatte guerre per amore. Le guerre si sono sempre condotte per denaro.
Il vero amore esclude naturalmente il possesso.
Se ami una persona ami anche la sua liberta' e sai che il suo cuore non lo puoi sedurre trafiggendolo.

Per prenotare il libro direttamente online http://www.commercioetico.it/libri/jacopo-fo.html


Fare l'amore fa bene alla salute!

I dvd di Jacopo FoL'Adnkronos Salute raccoglie i risultati di alcuni recenti studi sul tema, svelando le incredibili proprieta' terapeutiche del sesso.
Gli studiosi dell'Universita' di Nottingham hanno dimostrato che fare sesso regolarmente, anche dopo i 50 anni, riduce il rischio di ammalarsi di cancro alla prostata.
Una ricerca della Queens University di Belfast evidenzia che fare l'amore dimezza il rischio di ictus o infarto, mentre uno studio inglese lo paragona a una sana ginnastica: un rapporto sessuale equivale a una lunga passeggiata o a due o piu' rampe di scale.
Buone notizie anche per le donne. Uno studio statunitense mostra che coloro che non rinunciano al sesso dopo la menopausa hanno livelli di estrogeni piu' alti, il che significa ossa piu' robuste e minori rischi di fratture.
“Usalo per non perderlo!” e' invece il curioso titolo di uno studio finlandese condotto su mille uomini tra i 55 e i 75 anni di eta'. Il sesso contrasta la disfunzione erettile, riducendo il rischio di ammalarsi di ben quattro volte per chi fa l'amore tre o piu' volte alla settimana.
(Fonte: http://www.lasaluteinpillole.it/salute.asp?id=6016)

Nel video l'esposizione "Zizi sexuel", in mostra in Francia per un'educazione sessuale giocosa.

Categoria Video Sesso
Temi: sesso, amore, famiglia, bambini, educazione, divertimento