Indice del blog, argomenti principali Tutto sullo Yoga Demenziale Fumetti, disegni, arte
Le notizie di Cacao I migliori video della rete, teatro, Jacopo Fo, Dario Fo Tutti gli articoli di Jacopo Fo

Edizione Straordinaria - ECOFUTURO 2015

 

Watch live streaming video from alcatrazindiretta at livestream.com

 

EcoFuturo 2015

Condividi il sogno di Ecofuturo, ma non puoi proprio partecipare di persona a questa fantastica settimana ad Alcatraz?
Promuovi il Festival rilanciando la diretta streaming che puoi trovare nel televisorino sulla home page di Alcatraz.
A quanti condivideranno inserendo il televisorino sul proprio sito, offriamo tre giorni di ingresso gratuito alla prossima edizione di Ecofuturo.

La diretta in streaming è dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
Qui il link per la diretta streaming

CONTINUA A LEGGERE CACAO

 

ECOFUTURO 2015 - OFFERTA LAST MINUTE ultimi posti

Offerta Speciale

Dall'1 al 6 settembre a pranzo, 59 euro al giorno, per pensione completa in camera doppia o camerata da 3/4 posti fino ad esaurimento.
Per informazioni e prenotazioni 075 9229938 oppure scrivete a info@alcatraz.it
www.alcatraz.it

Qui il link per seguire Ecofuturo 2015, la diretta in streaming è dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.

 

Un pisolino al giorno toglie il medico di torno.

Un pisolino al giorno toglie il medico di torno.

Una nuova ricerca di Manolis Kallistratos, cardiologo greco all'Asklepieion Voula General Hospital di Atene presentata alla conferenza annuale dell'European Society of Cardiology, afferma che fare un pisolino di un’ora o poco più nel mezzo della giornata contribuirebbe a mantenere sotto controllo la pressione e più "pulite" arterie e cuore. 
Gli studiosi hanno osservato gli effetti dei sonnellini sui livelli di pressione arteriosa di 368 pazienti ipertesi di un'età media di circa 61 anni. Dall'analisi è emerso che i livelli medi di pressione di coloro che erano soliti appisolarsi risultavano essere inferiori del 5% rispetto a quelli di chi non aveva mai avuto questa abitudine.
(Fonte: L'Huffington Post)

LEGGI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI OGGI

Notizie di Sport

Notizie di sport

Pechino, Campionati mondiali di Atletica: Pawel Fajdek, polacco, arriva primo nel lancio del martello, si ubriaca per festeggiare e completamente sbronzo paga il taxi con la medaglia d'oro. La mattina dopo, quando è riuscito a ragionare sull'accaduto, si è rivolto alla Polizia per recuperarla.
Per fortuna che da ubriaco non si è messo a lanciare il martello...
(Fonte: Repubblica)

LEGGI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI OGGI

Baciato dalla fortuna

Baciato dalla fortuna

Schio, Vicenza: gioca al Lotto i numeri del verbale per divieto di sosta dello scooter e vince 705 euro. Tiè!!!
E' successo a un pensionato che ha dichiarato che smetterà di lavorare.
(Fonte: Today.it)

LEGGI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI OGGI

Festival EcoFuturo 2015: l’economia verde ci può salvare! Ma…

 

Festival EcoFuturo 2015: l’economia verde ci può salvare! Ma…Anni di sforzi per diffondere le ecotecnologie hanno ottenuto risultati notevoli. C’è però una questione di tempi: mentre nazioni come la Germania e gli Usa corrono a velocità pazzesca verso il futuro verde gran parte dell’Italia si muove tanto lentamente che andando di questo passo raggiungeremo l’efficienza energetica che oggi premia i tedeschi nell’anno 2115. Cioè tra 100 anni.

La causa di questa lentezza è una specie di “complotto” culturaleche coinvolge milioni di italiani, a partire dagli scienziati da bar che pontificano pessimisti che il fotovoltaico non funziona, salendo su su per la scala sociale fino ai baroni universitari che ancora non si curano di chiedere notizie sull’efficienza energetica degli immobili che fanno progettare ai loro allievi. Partecipano all’orribile complotto migliaia di nonne che temono che le lampadine a ledrovinino gli occhi ai loro nipotini, medici che consigliano ai loro pazienti afflitti da problemi polmonari di farsi delle belle corsette lungo la circonvallazione nelle ore di punta (footing estremo), per non parlare delle mamme che consigliano alle loro bimbe di spalmarsi tutte col deodorante occlusivo dei pori all’alluminio, quello che ti cementa talmente le ascelle che puzzi solo dopo 6 mesi.

CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG DEL FATTO QUOTIDIANO

Il Mozambico fa bene, un cocktail naturista contro droghe e alcol estivi

Qui il video dello spot con Jacopo Fo e Paolo Rossi

Vedere tutto questo sballo chimico ed etilico che danneggia la salute di tanta bella gioventù ci ha amareggiato. Ma che si può dire a questi ragazzi appassionati di sballanza? L’idea c’è venuta parlando con gli attori mozambicani che stanno provando ad Alcatraz una commedia: far girare la ricetta del cocktail più tosto del pianeta: o Moçambique faz bem!

Si tratta di una miscela ecologista, internazionalista, salutista, capace di provocare vampate di esaltazione energetica, voglia di vivere ed esplosioni di creatività relazionale ma è analcolica e innocua. Anzi, come dice il nome, FA BENE!
Nel primo video potete vedere la vera autentica ricetta originale della bevanda taumaturgica, panacea di ogni male fisico e sentimentale. Il secondo video mostra invece gli effetti della bibita sul corpo e sull’anima di Paolo Rossi.
Sperando che questa bibita proveniente dalla più nera Africa Nera sparga benessere in questa estate tormentata vogliamo ringraziare la compagnia teatrale italomozambicana O teatro faz bem che è qui alla Libera Università di Alcatraz a provare uno spettacolo comico di educazione sanitaria che verrà recitato nei villaggi sperduti nella foresta del nord Mozambico.
Si tratta di un progetto basato sullo scambio culturale, il testo l’ho scritto sulla base delle indicazioni di questi attori ed è basato sulle chiavi comiche locali (abbiamo scovato addirittura una specie di Arlecchino mozambicano e una storia che sembra uscire dal Decamerone!). L’obiettivo di questa impresa (www.ilteatrofabene.it) è avvicinare gli abitanti di questi villaggi alla medicina moderna. Attualmente Medici con l’Africa Cuamm in collaborazione con Eni Foundation, offre strutture sanitarie, sale operatorie e medicine gratuitamente, e sta sviluppando un programma di collaborazione con gli sciamani locali (curanderi) depositari di antiche cure naturali. Ma c’è bisogno di diffondere il più possibile la conoscenza delle opportunità a disposizione degli abitanti, in particolare delle donne in attesa di un figlio.
Il diffondersi di semplici pratiche come l’ecografia o le analisi del sangue, possono evitare grossi problemi che è facile prevenire.
La scelta del teatro come strumento di informazione deriva dal fatto che si tratta di aree dove non c’è energia elettrica quindi non ci sono televisori né internet e tanto meno l’abitudine di leggere libri o giornali.
Insomma, si tratta di un progetto che potrebbe rivelarsi molto utile e che ci sta arricchendo grazie allo scambio culturale sul quale è basato.
E ci pare tanto più interessante imparare da questi nostri amici anche un altro modo di bere.
E ci è parso buona cosa impararlo da un gruppo di extraeuropei in un momento di pessimo rigurgito razzista…
Un bicchiere di Mozambico fa Bene ti dà l’energia per ballare tutta la notte! Garantito al limone!

 

Qui il video della ricetta

Seguici anche sui social
Facebook, YouTube, Twitter, Pinterest, Instagram
www.ilteatrofabene.it

PROMOZIONE ECOFUTURO FIRST MINUTE - ULTIMI POSTI!

Visto il successo della promozione abbiamo deciso

di continuare fino all'1 settembre!

dove dormire

AD ALCATRAZ C’E’ POSTO PER TUTTE LE TASCHE!
 

Le possibilità di alloggio sono molteplici: 

- casette in pietra e bungalow
- tende
- camper
- yurta

Qui il dettaglio con i relativi costi 

Per mangiare

dove mangiare

Qui il dettaglio

 
Ingresso al Festival EcoFuturo
Adulti: 15 € al giorno
Bambini dai 5 ai 12 anni: 6 €
Bambini fino a 5 anni: gratis
 
Promozione per più giorni: l’ingresso per adulti è di 15 € al giorno fino a 3 giorni, oltre sono 50 € complessivi, anche per tutti e 6 i giorni.
 
Sono compresi nell'ingresso e nel soggiorno tutti gli incontri, i dibattiti, i workshop, i laboratori, gli spettacoli serali, le proposte per i bambini con i nostri educatori.
Oltre a questo ci sono poi i servizi che già offre Alcatraz, cioè due piscine (una di acqua calda a 34° ed una estiva di 20×8 metri), campo per calcetto e spazio per la pallavolo, orto sinergico, parco didattico, bazar di prodotti biologici ed ecologici e circa quattro milioni di metri quadrati di verde con 20 km di sentieri nel bosco.
 
Qui i contatti e ulteriori informazioni:
telefono: +39 075.9229914 - 075.9229938 - 075.9229939
fax: +39 075.9228714
 

Cosa ci manca per cambiare il mondo?

Stefano Benni sta parlando in palestra dell’immaginazione.
Racconta che secondo recenti ricerche neurologiche ogni volta che ti viene in mente un’idea fantastica subito il tuo cervello produce uno sciame di pensieri repressivi che cercano di fermarti: non si può fare; stai con i piedi per terra; non volare alto; già qualcun altro ci avrà pensato; se ci provi fai farai brutta figura; ti daranno addosso, eccetera.
Nella testa abbiamo neuroni atavici che adorano la sicurezza del già visto, del conosciuto. Circuiti neurali che vivono qualunque cambiamento come una minaccia potenziale. Modalità emotive figlie della vita nella foresta primordiale dove qualunque mutamento poteva nascondere l’arrivo della tigre con i denti a sciabola. Per questo siamo così bravi a identificare e incasellare, quando tutto quel che ci circonda è conosciuto il cervello gode e secerne dopamina. Per questo il cambiamento repentino crea reazioni di malessere: il cervello ci nega il piacere della dopamina.
La mente non solo mente, è pure reazionaria!

CONTINUA SUL BLOG DEL FATTO QUOTIDIANO

Guido Catalano e due video pazzeschi

Un video pazzesco: “tu sei Superman, tu hai venduto Peter Pan” di Luca Bassanese, testo di Jacopo Fo. L’hai visto? Imperdibile!
VIDEO

Altro video pazzesco: L'Orage Band: "L'Orage" - Georges Brassens - feat. Erriquez - Bandabardò
VIDEO

Al video partecipa anche Guido Catalano grandissimo poeta.
Di seguito una sua bellissima poesia.

ogni volta
- ogni volta che mi dai un bacio, muore un nazista
– avremmo dovuto conoscerci durante la Seconda Guerra Mondiale, non trovi?

– ogni volta che mi dici che ti manco, un camionista sorride
– cosa c’entra?

– non lo so, mi piaceva l’immagine di un camionista stanco che percorre la sua lunga interminabile strada dall’est all’ovest sul suo gigantesco autoarticolato e a un certo punto sorride, senza sapere neanche lui il perché
– sei strano tu

– ogni volta che facciamo l’amore, ringiovanisco di tre anni
– allora dobbiamo stare attenti, che non vorrei una mattina o l’altra, svegliarmi accanto a un bimbo

– ogni volta che vedo la luna che galleggia piena e gialla sulla mia città penso che anche tu, dalla tua città, se alzi il naso, vedi la mia stessa luna piena e gialla e tutto ciò mi sembra meraviglioso e romantico e bellissimo
– poi capisci che stai rincoglionendo?

– sì
– eh

– ogni volta che penso alla possibilità di perderti, il mio cuore si ferma per cinque secondi
– ho un amico cardiologo, ti do il numero

– ogni volta che mi dici che m’ami divento cintura nera di felicità settimo dan
– io non t’ho mai detto che t’amo

– c’è sempre una prima volta
– sembri molto sicuro di te

– non credi che io abbia un sacco di buoni motivi per esserlo?
– vuoi la verità?

– non so se sono pronto alla verità, baciami
e sia, un nazista in meno.

Guido Catalano

Condividi contenuti