Carbonara Day: avvisate il fegato

Oggi tutto il mondo festeggia il Carbonara Day e come sempre partono anche le polemiche su quale sia la ricetta perfetta: guanciale o pancetta, pecorino o parmigiano, spaghetti o pasta corta, con o senza olio?
Fate un po’ come vi pare ma se mettete la panna o la cipolla siete punibili per il reato di crimine contro l’umanità.
La Redazione

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Non è vero che è primavera

Al Glacier National Park, nel Montana (USA), l’orso nero ha deciso che non è arrivata la primavera e non si vuole svegliare. Ha fatto capolino dalla tana con gli occhi cisposi e ancora la papalina in testa e ha deciso che torna a dormire un altro po’.
Beato lui.
(Fonte: Ansa.it)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Cammina, rimani in forma, fai il pieno di energia (cinetica)!

Disegni di Armando Tondo
 “Un piccolo passo per un uomo, un grande passo per l’umanità”: la storica frase pronunciata dal celebre astronauta nel mettere piede per la prima volta sulla luna ci introduce a un’innovativa e brillante idea che sta prendendo piede nel mondo della ricerca in materia di energie rinnovabili.
Continua su People For Planet

Categorie: 

Dritti alla meta!

Avezzano, l’Aquila: giocatore di rugby sventa un furto in un supermercato inseguendo il ladro e infine placcandolo alle gambe. Mohamed Traoré, 30 anni, gioca trequarti nella squadra abruzzese e lavora nello stesso supermercato.
Bottino recuperato e trasformato in mezzo ai pali.

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Sono indignato!

Carissimi,
Cacao è il quotidiano delle buone notizie, perché quelle brutte ve le danno già tutti gli altri giornali, social ecc.
Questo venerdì però lasciamo la parola al nostro amato Alex Zanotelli che dà voce all’indignazione che proviamo tutti davanti a queste storie drammatiche, dove si punisce chi aiuta, chi soccorre. Contro ogni legge umana.

Cacao si prende qualche giorno di riposo… ci vediamo martedì 3 aprile. Buona Pasqua!

(...) Continua a leggere CACAO di oggi

Il bus libreria

Così comincia l’articolo su Repubblica: Sara e Simone hanno acquistato un double decker del 1999 e lo stanno trasformando in un book-truck.
Cioè: Sara e Simone hanno comprato un vecchio autobus inglese, rosso a due piani e lo stanno trasformando in una libreria viaggiante che chiameranno Parole in Movimento. Per farlo hanno aperto un crowdfunding, una raccolta fondi sulla piattaforma Ulule. Servono 5.000 euro per gli allestimenti e i due librai veneti sperano di iniziare il loro tour entro l’estate.
(Fonte: Repubblica)

(...) Continua a leggere CACAO di oggi