13 ottobre 2017 - Torino: Omaggio a Dario Fo e Franca Rame

Il Barbarossa e la beffa di Alessandria

Carissimi,
questa settimana Vi presentiamo un nuovo libro di Dario Fo.
Negli ultimi anni Dario lavorava a ritmo continuo e oltre alle opere già pubblicate ne aveva in cantiere altre, praticamente già terminate che aspettavano solo i tempi editoriali per essere pubblicate.
Questa di cui oggi raccontiamo è una di quelle.
Jacopo racconta spesso che per farlo addormentare da bambino il papà gli raccontava aneddoti storici e questo in particolare gli fu narrato una sera mentre stava seduto sul bordo della vasca da bagno e guardava Dario che si faceva la barba prima di andare a teatro per lo spettacolo.
Una storia affascinante che ha permesso grandi sogni quella notte al piccolo Jacopo: la grande storia della sconfitta del Barbarossa ad opera degli Alessandrini, prima ancora della famosa Battaglia di Legnano.
Ve ne anticipiamo una parte e se volete potete trovare il libro qui. Ve lo mandiamo a casa senza spese di spedizione:
http://www.commercioetico.it/libri/1392/Dario-Fo/Il-Barbarossa-e-la-beff...

Buona lettura!

(...) Continua a leggere CACAO del Sabato


Il tuo computer sa come ti senti

La Scuola Superiore di Economia russa (HSE) ha realizzato il primo sistema in grado di far riconoscere al computer le nostre emozioni e lo ha presentato alla conferenza internazionale Neuroinformatics-2017.
In pratica i ricercatori hanno messo a punto una rete di processori in grado di apprendere otto emozioni diverse tra cui la calma, l’aggressività, la felicità o la tristezza.
Attenti a come parlate al Pc, potrebbe anche offendersi.

(...) Continua a leggere CACAO di oggi.


Fagottino, la prima merendina dietro le sbarre

I ragazzi dell'Istituto penale minorile di Casal del Marmo, a Roma, hanno frequentato un corso di pasticceria della durata di 5 mesi, alla fine del quale hanno creato una merendina chiamata "Libere Dolcezze", un fagottino di pasta sfoglia con doppia farcitura al latte e cioccolato, bianco e nero, "perché dentro di noi c'è una parte bella e una brutta".
Grazie a questo progetto, finanziato dalla Regione Lazio, i giovani detenuti hanno imparato un mestiere, hanno dato spazio alla creatività e toccato con mano che il futuro è nelle loro mani.
(Fonte: ansa.it)
(…) Continua a leggere CACAO