CORSO SUI DISTURBI ALIMENTARI

QUI L’INTERVISTA ALLA DOTTORESSA MARIA ERNESTINA FABRIZIO CON ILARIA FONTANA E JACOPO FO

Programma del corso
1)

- Introduzione al modello psicofisiologico integrato bioesistenziale;
- Immaginazione e percezione;
- Ruolo del contatto corporeo (madre-bambino): teoria e pratica;
- I confini corporei;
- La postura;
- Immagine corporea;

2)
- Differenza tra struttura e funzioni;
- L’Io;
- Ruolo dei muscoli e l’integrazione narcisistica;
- Il piacere narcisistico;
- La costruzione dello spazio;
- Le emozioni;
- Inibizione;
- I disturbi oro-alimentari: Anoressia-Bulimia-Obesità-Binge Eating Disorder-Ortoressia- Bigoressia-Drunkoressia-Night Eating Syndrome.

Le esperienze:
- Appoggio, premere e sfiorare.
- Cullare, appoggio-sostegno,
- Cenni di psicoterapie immaginative: Training Autogeno superire, Sogni da Svegli Guidatie tecniche di rilassamento
- Appoggio-contenimento
- Respirazione diaframmatica
- Riabilitazione dello sguardo
- Semeiotica del viso
- Analisi della postura
- La gestualità proto mentale.

Strumenti
- Somministrazione dei test “I confini Corporei” e lo “Zeta test”
- Figura umana
- Test dell’albero
- Test della famiglia
- Test EAT 40

Metodologia
La metodologia è teorica e pratica.
Verranno effettuate esercitazioni, simulate, test, questionari, etc..

Durata del corso:
5 weekend di 12 ore = 60 ore totali:
16/17-01-2021
13/14-02-2021
13/14-03-2021
24/25-04-2021
15/16-05-2021

Destinatari:
Il corso è rivolto a Medici, Psicologi, laureandi in Psicologia, Medicina e Chirurgia, Assistenti sociali, Infermieri professionali e Operatori socio-sanitari, Counselor, Nutrizionisti, Educatori, Riabilitatori e Arteterapeuti.

Sede didattica:
Via Arezzo, 54 - 00161 Roma

Docenti
Dott.ssa Maria Ernestina Fabrizio
Dott. Gaetano Persico
Dott.ssa Filomena Carannante

Inizio corso:
Sabato 16-01 - Ore 8,30
Registrazione dei partecipanti, consegna del materiale didattico ed inizio delle lezioni.

Orario lezioni:
Sabato: ore 9.00 – 13.00; 14.00 – 18.00
Domenica: ore 9.30 – 13.30

Esami
È prevista una valutazione finale.

Domande di verifica:
1. Che cosa è la postura?
2. A cosa serve e come si costruisce l’”Indice di Massa Corporea”?
3. Che cosa sono l’identità di base e le sub-identità?
4. Che differenza c’è tra immaginazione e percezione?
5. Che differenza c’è tra emozione e sentimento?
6. Contro indicazioni del Training Autogeno
7. Differenze tra Training Autogeno e tecniche di rilassamento.
8. Sogni da svegli guidati: induzione ed immaginazione.
9. Test dei confini corporei: utilità
10. Differenze fra obesità, bulimia e anoressia
11. Che cosa misura lo Z test?
12. Qual è l’utilità dei test proiettivi?

Modalità di iscrizione:
Per informazioni ed iscrizioni chiamare il tel.: 0687654298 oppure scrivere a: corsi@aepcis.it

Numero partecipanti: max 15 persone.

Attestato
Al termine del Master sarà rilasciato un attestato di frequenza.

Costi:
Il corso ha un costo di 600,00 Euro comprensivo del materiale didattico.
Il pagamento va effettuato in due rate: la prima, di € 300,00, al momento dell’iscrizione e la seconda entro il 31 Marzo.
Per i pagamenti è possibile utilizzare il bollettino postale oppure il bonifico bancario, entrambi presenti sulla pagina del sito, avendo cura di indicare come causale il titolo del Corso
Per gli allievi ed ex allievi del master di artiterapie: sconto del 10% (=540 euro).

Riferimenti bibliografici
-Fabrizio, M.E. (2015): Il Test dei Confini Corporei. Edizioni Universitarie Romane, Roma
-Fabrizio, M.E. (2011): L’obesità: conoscerla per vincerla. Edizioni Universitarie Romane, Roma
-Persico, G. (2000): La Ninna nanna. Dall’abbraccio materno alla relazione psicofisiologica umana. Edizioni Universitarie Romane, Roma.
-Ruggieri V. (1988): Mente Corpo e Malattia, il Pensiero Scientifico, Roma
-Ruggieri, V. (2001): Identità in psicologia e teatro. Edizione MaGi, Roma.
-Ruggieri V., Fabrizio, M.E. (1994): La Problematica corporea nell’analisi e nel trattamento dell’anoressia mentale. Edizioni Universitarie Romane, Roma.
-Ruggieri V., Giustini S. (1995): Contatto interpersonale: test, analisi e problematiche psicologiche, Ediz. Universitarie Romane, Roma.
-Ruggieri V., Fabrizio M.E., Della Giovampaola S. (2004): L’intervento psicofisiologico integrato in Psicologia e Riabilitazione, Edizioni Universitarie Romane.

 


Cibo e piacere

 

Perché il cibo diventa un problema?
I salotti psicologici del lunedì straordinariamente anche di giovedì
con la dottoressa Maria Ernestina Fabrizio e con la Dottoressa Ilaria Fontana.

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

CLICCA QUI PER LE INFORMAZIONI SUL CORSO PRESENTATO DALLA DOTTORESSA.
 

Lunedì Psicologici:
INDICE DEGLI INCONTRI PRECEDENTI

La coppia e le sue trasgressioni sessuali, conversazione con Fabrizio Quattrini

Per cosa vale la pena di vivere

Passione e castità

> Dipendenza affettiva, conversazione con Ameya Canovi

Cosa fai quando il maschio non ha più voglia di fare l’amore?

Il cellulare fa bene ai bambini

Sesso e tabù

Amore e dipendenza affettiva

Saper resistere, conversazione con Valeria Lusztig

Cibo: passione o tormento?

Come ci sta cambiando il Covid - Conversazione con Giuliana Crisman e Matteo Manfredini

 


Cosa è successo a San Patrignano?

 

Alla ricerca del padre perduto, tra dipendenza da droghe e dipendenza affettiva, potere, violenza, dolore.
Con la dottoressa Ameya Canovi, psicologa e PhD - https://www.facebook.com/ditroppoamore
e con la dottoressa Ilaria Fontana, psicoterapeuta

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Lunedì Psicologici:
INDICE DEGLI INCONTRI PRECEDENTI

La coppia e le sue trasgressioni sessuali, conversazione con Fabrizio Quattrini

> Per cosa vale la pena di vivere

Passione e castità

> Dipendenza affettiva, conversazione con Ameya Canovi

Cosa fai quando il maschio non ha più voglia di fare l’amore?

Il cellulare fa bene ai bambini

Sesso e tabù

Amore e dipendenza affettiva

Saper resistere, conversazione con Valeria Lusztig

Cibo: passione o tormento?

Come ci sta cambiando il Covid - Conversazione con Giuliana Crisman e Matteo Manfredini

 


Alcatraz VS Netflix

 

La Liberà Università di Alcatraz contro Netflix!

CORSI, FORMAZIONE E TEATRO ONLINE
- Spettacoli teatrali e per-corsi comici e artistici
- Il Superbonus 110% spiegato in modo semplice e chiaro
- Lo zen e l’arte di fare l’amore e Zen Occidentale
E MOLTO ALTRO!

Puoi seguire le lezioni quando vuoi tu, come vuoi tu, direttamente da casa. Basta una connessione a internet.

Scopri tutti i nostri corsi, clicca qui! 

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Categorie: 

Superbonus 110%, il test gratuito su alcatraz.it

 

Vuoi sapere se puoi sfruttare il Superbonus 110% sulla tua abitazione?
Su alcatraz.it abbiamo creato un test preliminare gratuito con alcune semplici domande. La risposta è immediata.

Clicca qui per maggiori informazioni e scopri tutti i servizi che offriamo sull'Ecobonus (corso, test preliminare, consulenze personalizzate, opinioni sui progetti).
Clicca qui per il video "5 bugie sull'ecobonus".

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Categorie: 

BUON 2021!

Abbiamo tutti bisogno di un po’ di fortuna per questo 2021.
La pandemia, la quarantena, le zone rosse, l’incertezza, ci hanno sfiancato.
Ti auguro di cuore un 2021 grandioso, morbido, orgasmatico, romantico, artistico, culinario... ti auguro un gran culo e che la tua buona stella si dia una svegliata!!!!!!!!

 

 


Gubbio: nella Guida di Repubblica il racconto di Jacopo Fo

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

GUBBIO: INTERVISTA A JACOPO FO

LA SCOPERTA DELLA CITTÀ
NELLA GUIDA DI REPUBBLICA

"In questi oltre quarant’anni di vita nei dintorni di Gubbio oltre al paesaggio e alla natura, con questi boschi che noi come altri abbiamo provato a salvare, ho potuto apprezzare la cultura. Gubbio è stata capitale di una serie di città stato che dal Po arrivavano a Roma, una società matriarcale, dinamica e aperta i cui tratti sono ben evidenti anche adesso". Jacopo Fo racconta così il suo amore per Gubbio nella Guida che Repubblica dedica alla città e ai borghi dell'Appennino.

Nato a Roma, figlio di Dario Fo e Franca Rame, Jacopo è scrittore, disegnatore, attore e regista. Attivista ecologista, nel 1979 scopre la campagna eugubina. A Santa Cristina, due anni dopo, dà vita alla Libera Università di Alcatraz, dove si svolgono corsi di teatro, di scrittura creativa, ma anche di fumetto, con artisti di primissimo rilievo: Dacia Maraini, Stefano Benni, Andrea Pazienza, Milo Manara. Tutta Alcatraz è permeata di arte, nel parco museo sculture e murales ricoprono una superficie di 20mila metri quadrati: "Una comunità senza ideologie o fedi da seguire - la descrive Fo - dove è possibile condividere e apprezzare il valore della collaborazione reciproca, nella piena libertà e autonomia".

La Guida di Repubblica dedicata a Gubbio e ai borghi dell'appennino è disponibile in edicola (10,90 euro più il prezzo del quotidiano) e in libreria, e sarà presto online su Amazon, Ibs e al link ilmioabbonamento.gedi.it.

Per saperne di più clicca qui

 


Il pirla quantico è in agguato!

 

Il mistero del pirla quantistico!
La medicina quantistica, la cromoterapia binaria, il massaggio acrobatico californiano, il senso della vita, la possibilità di cambiare il mondo entro il 2021 e altre sciocchezze prive di senso. Una colossale conferenza su temi di importanza abissale dei quali forse non ti può fregare di meno! (Ed è peggio per te!)

 

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

 

Seconda parte:

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

Qui il link alle pagine Fb che cito nel video

Basta con lo spreco nella Sanità

> Didattica con passione (qui trovi i cartoni animati che spiegano la teoria quantica)

 


Miliardi risparmiati e italiani più sani: cancelliamo gli sprechi della Sanità e modernizziamola!

Caro ministro Speranza,
non usciamo da questa crisi se continuiamo a buttare i soldi dalla finestra e a non adottare procedure sensate che in altre nazioni hanno migliorato la qualità della vita dei cittadini e tagliato costi spaventosi.
I governanti del passato ci hanno detto e ripetuto che “non ci sono i soldi” ma questo non è vero. Una sanità migliore si può fare razionalizzando il sistema e combattendo lo spreco.
Eccoti alcune proposte che ho raccolto in questi anni, parlando con persone che lavorano nella sanità: infermieri, medici, ricercatori, amministratori, operatori della salute.

Iniziamo dalle piccole cose che si potrebbero fare domani e che farebbero risparmiare centinaia di milioni.

Farmaci sfusi: in Usa e in Germania le farmacie vendono le medicine nel numero previsto dalla ricetta medica; una legge in tal senso, promossa dalla ex ministro Giulia Grillo, giace da anni in Parlamento [leggi qui e qui].
Continua a leggere...

 

Categorie: