Risparmio energetico

Energia elettrica bio

Robin Hood Project
Non si tratta di rubare ai ricchi per dare ai poveri ma di un progetto europeo, che in Italia coinvolge la regione Liguria, per la salvaguardia e il recupero delle aree boschive e lo sfruttamento delle biomasse (pulizia del sottobosco, potature) per produrre energia elettrica. Per ora il finanziamento complessivo stanziato per la foresta di Sherwood e' di 6,6 milioni di euro.

(Fonte: Vita.it)


Acqua da non perdere

Domenica 26 febbraio, ore 16.00, presso il Palazzo del Turismo di Riccione incontro pubblico dal titolo "ACQUA: operazione buonsenso" con JACOPO FO e MARCO BOSCHINI.
L'iniziativa fa parte di "Locomotivamente: ridere, sapere e agire per vivere meglio" (www.locomotiva.org).
All'incontro sono state invitate anche le amministrazioni comunali di Riccione e Rimini e gli organi istituzionali della Repubblica di San Marino (nell'ambito degli incontri organizzati dall'Assessorato all'Ambiente e Partecipazione del comune di Riccione e il G.A.S. Rimini).
Merci Dolci s.r.l. sara' presente con un banchetto dove presenteremo le nostre proposte sul risparmio idrico ed energetico. Verra' dato spazio anche al Gruppo di Acquisto Solidale e al gruppo Amici di Beppe Grillo del Meetup di Rimini che potranno mostrare i loro progetti presenti e futuri.
Ci sara' anche un banchetto del Centro Ghélawé e ringraziamo fin d'ora Mirko, l'organizzatore dell'evento, per la disponibilita'.

Per maggiori informazioni scarica la locandina dell'evento

Sempre domenica 26 febbraio, ore 21.00, presso il Teatro Concordia di Borgo Maggiore a San Marino, monologo teatrale di JACOPO FO: "Quando fai sesso con gli elefanti non stare mai sotto".


M'ILLUMINO DI MENO

E' il secondo anno consecutivo che la trasmissione di radio2 Caterpillar lancia la giornata del risparmio energetico per giovedi' 16 aprile (l'anno scorso, nella stessa data, entrava ufficialmente in vigore il Protocollo di Kyoto).
Questo il motto della seconda edizione: "In Italia, terra povera di materie prime atte a produrre energia, esiste un enorme e inutilizzato giacimento di energia pulita: il risparmio energetico!
Il 16 febbraio invitiamo tutti a saccheggiare gioiosamente questo sterminato pozzo senza fondo."
Partecipare e' semplice: il 16 febbraio, e magari anche il 17, il 18 e cosi' via, bisogna tentare di risparmiare piu' energia possibile, installando lampadine a basso consumo (e pulendole!), spegnendo gli elettrodomestici in stand-by, spegnendo le luci quando non servono, facendo attenzione a non sprecare gas (mettere il coperchio per far bollire l'acqua e non utilizzare fuochi piu' grandi della base della pentola), risparmiando acqua calda grazie ai riduttori di flusso.
Se dovete cambiare il frigorifero, la lavatrice o la lavastoviglie scegliete quelli con classe energetica A o A+ o A++.

Per informazioni sull'iniziativa www.radio.rai.it/radio2/caterueb2005/


Guardianes del Agua

In Messico, nel comune di Culiacan, un gruppo di ragazzini particolarmente svegli e volenterosi ha creato i "Guardianes del Agua", i guardiani dell'acqua.
Lo scopo dell'iniziativa e' sensibilizzare i messicani sull'uso responsabile delle risorse idriche; un giorno, spiega uno dei 4500 ragazzi impegnati, potremmo non avere piu' accesso all'acqua.
I Guardianes del Agua, durante l'orario scolastico, gestiscono uno spazio radiofonico, in cui suggeriscono comportamenti, mentre nel tempo libero vanno di porta in porta, insegnando a utilizzare l'acqua in modo razionale.
Questi cavalieri del risparmio idrico non vengono sempre ben accolti, Sofia, ad esempio, spiega di aver avuto molti problemi, soprattutto in famiglia.
Malgrado le difficolta', il gruppo va avanti e il suo lavoro e' importante. Conclude Irvin, non piu' di 15 anni, "Tutte le persone del continente, siano giovani o meno giovani, devono prendere coscienza di quanta acqua possono risparmiare prima di utilizzarla, perche' per avere un futuro bisogna iniziare a pensarci adesso".

(Fonte: Peacereporter.net)

Riduttori di flusso per rubinetti e docce
Vuoi risparmiare acqua calda e fredda?

Grandi progressi del progetto di risparmio energetico del Comune di Padova

Dei 5 punti da attuare 4 sono già stati messi in cantiere. E' stato chiuso il contratto per la riconversione a metano di tutti i 59 impianti a gasolio e per la solarizzazione di 8 impianti sportivi ( in 12 mesi i lavori saranno finiti).
E' già stato riconvertito a metano gran parte del parco veicolare del Comune.
E' stato avviata la trasformazione dei semafori con la sostituzione delle lampadine che durano 2000 ore con lampadine che durano 80-100 mila ore e risparmiano l'88% dell'energia elettrica.
E' stato messo a bilancio il primo impianto fotovoltaico al parcheggio scambiatore del futuro tram...
Inoltre da questa settimana 70 autobus andranno a Biodiesel e fra sei mesi si avranno i risultati della sperimentazione su banco che su strada. A quel punto, se gli esiti saranno positivi nessuno potrà contrastare lo sviluppo di questo eco carburante. Per inciso la Coldiretti si è dichiarata disponibilissima a mettere a disposizione vaste superfici per la coltivazione della colza. E questo risultato è particolarmente importante perché non era previsto di riuscirci in questa prima fase di intervento.
Ora il Comune di Padova affronterà la partita impegnativa della trasformazione della rete di illuminazione pubblica e poi si potrà dire che, a tempo di record, si è  riusciti a dare una svolta importante alla politica ambientale di questa città pesantemente inguaiata sul fronte urbanistico e
del PM 10.
Siamo particolarmente entusiasti di questi risultati, dovuti in particolare alla perseveranza e decisione dell'assessore Francesco Bicciato e alla capacità tecnica del gruppo di ingegneri diretto da Maurizio Fauri. E' la prova che quando la sinistra sceglie di agire concretamente può fare miracoli.
Peccato che lo spirito di innovazione e efficienza di Padova sia sconosciuto in tante altre città dove a nessuno importa di sostituire lampadine preistoriche con altre che fanno risparmiare. Ricordiamo che solo la prima parte del piano di risparmio di Padova comporta un risparmio di 1 milione e mezzo di euro. Quanto si risparmierebbe in città come Roma o Napoli?
Parla di Padova al tuo sindaco!!!
Padova esiste anche se nessun giornale nazionale ha scritto una riga...

Per leggere tutta la storia del progetto clicca qui


Romano Prodi e il Risparmio Energetico

Nel pieno possesso di tutte le sue facolta' mentali Romano Prodi, durante un convegno di Legambiente, ha dichiarato "Mezza Italia e' fatta di capannoni industriali, copriamoli di pannelli (solari fotovoltaici, ndr)".
Prodi ha spiegato che e' necessario anche impegnarsi al massimo nel campo del risparmio e dell'efficienza energetica, "sara' questo il primo capitolo del programma del governo".
Infervorato ha anche aggiunto "Ma vi rendete conto che all'estero ci sono imprese di servizi che si arricchiscono offrendo ai cittadini di intervenire sull'efficienza delle loro abitazioni semplicemente trattenendo per tre anni i risparmi ottenuti sulle bollette?"
Dopo mesi, anni, abbiamo finalmente ottenuto un risultato. Se Prodi avesse letto Cacao o facesse una ricerca in rete, saprebbe che queste aziende esistono anche in Italia, lavorano gia' con aziende e amministrazioni comunali e si chiamano Esco.

A CommercioEtico.it sappiamo tutto... contattateci (info@commercioetico.it).


Tette a risparmio energetico

Presentato a Tokyo il reggiseno riscaldabile in forno. Realizzato in pelliccia ecologica, puo' essere messo in forno a riscaldarsi (o in acqua calda, grazie a un particolare gel di cui e' composto), calore che poi viene trasferito gradualmente sulle tette. La societa' produttrice, Triumph International, ha spiegato che il reggiseno riscaldabile e' studiato per il risparmio energetico: si potranno infatti tagliare parte dei costi per il riscaldamento degli ambienti.
(Fonte: Notiziario Aduc)


Cartoniadi


Iniziano oggi a Palermo le Olimpiadi del riciclo. 8 circoscrizioni cittadine si sfideranno per un mese nella raccolta differenziata di carta e cartone e nel lancio del cassonetto.
La Circoscrizione che a fine mese avra' raccolto e avviato al riciclo piu' carta e cartone "vincera'" 50mila euro da destinare a un'opera di riqualificazione ambientale proposta dai cittadini stessi.
Le Cartoniadi sono organizzate da Comieco, Consorzio nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi, dall'assessorato all'Ambiente del Comune di Palermo e dall' Amia, l'Azienda comunale di Igiene ambientale.


Le previsioni del tempo fra 3 secoli

Alcuni fisici dell'atmosfera del Lawrence Livermore National Laboratory, in California, si sono divertiti a far fare al computer piu' potente del mondo le previsioni del tempo per il 2300.
I risultati: tragici.
Secondo i calcoli di BluGene/L l'utilizzo fino all'esaurimento dei combustibili fossili avra' portato a un innalzamento della temperatura media globale di 8 gradi. Questo vorrebbe dire che nei poli la temperatura aumenterebbe di 20 gradi, provocando lo scioglimento dei ghiacci e l'innalzamento dei livelli dei mari di 7 metri. Da noi ci sarebbero una decina di gradi in piu' sia d'inverno che d'estate.
Tutto questo avverra'  se non si prendono provvedimenti contro l'inquinamento. Potrebbe anche verificarsi un fenomeno diverso,  una improvvisa instabilita' del sistema climatico, ad esempio una glaciazione. Una sorta di Ctrl Alt Canc globale. Divertentissimo.

(Fonte: corriere.it)