Ecologia e Ambiente

Notizie sull'Ecologia e sulla salvaguardia dell'Ambiente

Arriva l'estate (e il surriscaldamento globale), è ora di mettere le copertine ai ghiacciai

Svizzera coperte ghiacciaio RodanoOgni estate il ghiacciaio del Rodano, nelle Alpi Svizzere, viene protetto da speciali coperte bianche in grado di ridurre al minimo lo scioglimento.
Questa è l'ultima di una serie di idee bizzarre per mantenere intatti i ghiacciai. Pare che nel 2008 un professore di geografia tentò l'installazione un'enorme parabrezza per bloccare i venti freddi e mantenerli il più possibile sopra il ghiacciaio.
Quando un aereo ci è passato attraverso il progetto è stato ritirato?
(Fonte: Greenme)

LEGGI QUI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI


Per due ore soltanto rinnovabili in Italia

Eolico

Domenica scorsa, 16 giugno per la prima volta e per 120 minuti il fabbisogno energetico dell’Italia è stato soddisfatto al 100% da fonti rinnovabili. Il prezzo di tutta l'elettricità è andato a zero e non ci sono state emissioni.
Nel maggio scorso le rinnovabili hanno coperto la metà della domanda elettrica. Nel 2012 a Pasquetta, tra le ore 13 e le 14, il 64% dell'energia prodotta in Italia era arrivato dalle rinnovabili mentre in Sicilia la percentuale aveva raggiunto il 94%. E l'offerta media annuale che viene dai 600 mila impianti di rinnovabili sfiora quota 30%.
Ce la possiamo fare!

LEGGI QUI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI OGGI


Informazioni sulle detrazioni fiscali per impianti fotovoltaici per i privati

Pannelli solari fotovoltaiciLe detrazioni fiscali IRPEF previste per gli impianti fotovoltaici rientrano nel regime di detrazioni più generale previsto per tutti i “lavori di ristrutturazione e recupero edilizio”. Il fotovoltaico rientra tra le tipologie di interventi riconosciuti validi ai fini delle detrazioni fiscali IRPEF.
Per intenderci, le detrazioni per il recupero e ristrutturazioni edilizie, ci sono da più tempo, sono quelle che molti riconoscono come le “detrazioni del 36% per il recupero edilizio”. Qual è la particolarità oggi molto interessante?
Sono tre:
1) le detrazioni possono riguardare anche le realizzazioni degli impianti fotovoltaici
2) le detrazioni, per i lavori realizzati tra il 26 giugno 2012 e fino al 31 dicembre 2013, passano dal 36 al 50%delle spese sostenute. Questa scadenza del 31 dicembre è una proroga della precedente al 30 giugno 2013.
3) per gli immobili a prevalente uso abitativo al beneficio delle detrazioni irpef si aggiunge il beneficio dell’IVA al 10% anzichè al 21%.
Quindi, tutti coloro che hanno intenzione di realizzare un impianto fotovoltaico entro il 31 dicembre 2013, oltre a pagare l’IVA al 10% (questo: sempre), possono detrarre dalle tasse IRPEF il 50% dei costi di realizzazione, fino ad un massimo di 96.000 euro di spesa, quindi presumibilmente per impianti fotovoltaici fino ai 50Kw di potenza (per almeno 500mq di superficie installativa).
La detrazione viene ripartita in 10 quote annuali di pari importo.
Per il classico impianto fotovoltaico domestico di 3 Kw che oggi arriva a costare circa 6.000 euro ”chiavi in mano” + IVA al 10%, puoi recuperare annualmente dalle dichiarazioni dei redditi 300 euro. Cioè: la restituzione di 3.000 euro (il 50%) in 10 anni. Restituzione che avviene tramite detrazione fiscale Irpef.
Possono accedere alla detrazione non solo i proprietari degli immobili sui quali vengono realizzati gli impianti, ma anche gli inquilini o i comodatari. Altre info sul sito www.enerjoy.it

Vuoi realizzare un impianto solare fotovoltaico a casa tua e a costo zero? Leggi qui

LEGGI QUI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI


Voglio risparmiare energia ma non so come

Energie RinnovabiliE’ questo il quadro emerso dall’indagine commissionata da ANIE Confindustria all’istituto demoscopico ISPO.
Per le famiglie italiane il risparmio energetico è raggiungibile solo tramite uno stile di vita sostenibile e l’impegno personale, ma le soluzioni tecnologiche da adottare a tal fine risultano ancora poco conosciute.
Il solare (fotovoltaico e termico) va per la maggiore con una percentuale del 78% di intervistati che afferma di “sapere bene di cosa si tratta”, seguito dall’eolico ben noto al 73%, mentre solo una minoranza dichiara di conoscere bene l’energia idroelettrica (45%), la geotermia (28%), le biomasse (28%) e l’energia prodotta da onde e maree (24%).
(Fonte: Rinnovabili.it)

LEGGI QUI LE ALTRE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI


Energia rinnovabile dal vino

ENERGIA RINNOVABILE DAL VINOPresentati a Valdobbiadene, in provincia di Treviso, i risultati di un progetto lanciato da Regione Veneto, Università e produttori di vino per riciclare a fine energetico e in maniera sostenibile le potature dei vigneti. Il progetto si chiama giustamente PRO. S. E. C. CO. (PROduzione Sostenibile di Energia da Combustione e di Compost).
(Fonte: Ansa.it)

LEGGI QUI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI


Jacopo Fo: Ecologia, follia e dintorni (Cantiano, 6 aprile 2013) VIDEO INTERO SPETTACOLO

In questo video l'intero spettacolo "Ecologia, follia e dintorni" recitato da Jacopo Fo a Cantiano il 6 aprile scorso.
Buona visione!

 


Impianto solare fotovoltaico installato dal Gruppo d'acquisto EnergiaArcobaleno

Nelle foto qui sotto l'ultimo impianto solare fotovoltaico installato con il nostro Gruppo d'acquisto EnergiaArcobaleno. Siamo a Varese e la potenza totale installata è pari a 6 kW.
VUOI INSTALLARE I PANNELLI FOTOVOLTAICI A CASA TUA? CLICCA QUI


Jacopo Fo EcoShots: video corso sulle ecotecnologie (comico ma veritiero): LO SCIACQUONE RISPARMIOSO

Chi la fa, tiri l'acqua! Ma nel modo giusto... oggi è possibile risparmiare acqua anche in bagno. Doppia vaschetta, acqua di raccolta e trucchi artigianali.

Vuoi acquistare online un pratico e semplice riduttore per lo sciacquone del Wc? CLICCA QUI

 


Jacopo Fo EcoShots: video corso sulle ecotecnologie (comico ma veritiero): RISPARMIARE ACQUA

Risparmiare acqua si può, e senza nessuno sforzo! Jacopo Fo ci spiega come: grazie al frangigetto (detto anche riduttore del flusso dell'acqua), un piccolo ed economico strumento che ci permette di sprecare meno acqua. Finalmente possiamo farci la doccia e lavare i piatti in maniera più sostenibile.

VUOI ACQUISTARE ONLINE I RIDUTTORI DI FLUSSO E ALTRE TECNOLOGIE PER IL RISPARMIO IDRICO? Clicca qui

 


A un italiano il Nobel dell'Ambiente

Rossano Ercolini Goldman Environmental PrizeRossano Ercolini ha vinto il Goldman Environmental Prize 2013, considerato il premio Nobel per l'Ambiente. 58 anni, maestro elementare a Capannori, in provincia di Lucca, è fondatore dell'Associazione Rifiuti Zero che negli ultimi anni ha portato ben 117 Comuni italiani a chiudere i propri inceneritori e a convertirsi alla raccolta differenziata e al riciclo dei rifiuti.
Erano 15 anni che il Goldman Prize non veniva assegnato a un italiano. Rossano “vince” 150mila dollari.
(Fonte: Corriere)

LEGGI QUI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI