A Hong Kong è iniziata la conferenza generale del WTO

A Hong Kong è iniziata la conferenza generale del WTO, l'Organizzazione mondiale del commercio. Uno dei punti in agenda sono i sussidi economici che i paesi ricchi danno alla propria agricoltura, facendo così abbattere i prezzi dei prodotti finiti.
L'Associazione dei produttori africani di cotone si presenta alla Conferenza con una petizione firmata da più di 2.705.000 persone.
I finanziamenti che gli Usa danno ai propri produttori di cotone avrebbero fatto perdere ai cotonieri africani 600 milioni di euro di entrate dal 1998 al 2003. Il cotone dei paesi ricchi ha un prezzo così basso che non avrebbe concorrenza nemmeno in Africa.
L'Associazione dei produttori africani di cotone vuole che l'argomento venga, per la prima volta, affrontato concretamente, altrimenti 2.705.000 persone sono pronte a partire...

Il Burkina Faso potrebbe essere fra i maggiori produttori di cotone nel mondo, sia per quantità, che per qualità. (http://www.jacopofo.com/?q=node/164)


Intelligenza artificiale onnicomprensiva

Presentata dalla Honda la nuova versione di Asimo, il robot umanoide più evoluto attualmente sul mercato. Dotato di un' "intelligenza artificiale onnicomprensiva" (composta da minitelecamere, sensori visivi, del terreno, ultrasonici e cinetici) è ora in grado anche di spingere carrelli trasportatori e camminare mano nella mano con il suo proprietario. (giuro!)
Grazie a una "carta di comunicazione teleinterattiva a circuiti integrati" è anche in grado di rendersi conto che questa abilità non lo porterà mai da nessuna parte.

(Fonte: Ansa)


La bimba più buona d'Italia

Una bambina di otto anni di Gela è stata eletta la bimba più buona d'Italia. Durante una malattia della mamma la piccola, nonostante il divieto di papà, si è presa cura dei fratellini e della casa. Anche a scuola il suo senso dell'altruismo è noto e apprezzato. E' stata definita una bambina di una bontà fuori dal comune. Ma non eravamo a Gela?

(Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno)


L'autobus della Pace

Con il primo trasferimento di passeggeri è ufficialmente partito il Punjab Express, l'autobus della Pace. Dipinto con i colori delle bandiere del Pakistan e dell'India (in conflitto per il possesso di alcune zone di confine), collega la città indiana di Amritsar e quella pakistana di Lahore. E' la prima volta in 60 anni. Dal 27 dicembre i collegamenti saranno regolari e quotidiani.
Una seconda nuova linea di autobus doveva passare attraverso il Kashmir ma il terremoto dell'8 ottobre ne ha rimandato l'avvio.

(Fonte: misna.org)


Cannabinoidi per la salute

I risultati di una ricerca pubblicata sul "Journal of Neurology, Neurosurgery and Psychiatry" dimostrano che i derivati della marijuana e dei cannabinoidi, assunti per un anno, possono ridurre gli spasmi muscolari e altri sintomi della sclerosi multipla. Il dottor J.P.Zajjicek, della Peninsula Medical School di Plymouth, ha condotto la sperimentazione su oltre 500 pazienti, a cui sono stati somministrati cannabinoidi o placebi. Coloro che hanno ricevuto il derivato della cannabis hanno rivelato una diminuzione degli spasmi muscolari e un miglioramento del sonno. Il professore Zajicek è intenzionato a proseguire con studi a lungo termine sui malati di sclerosi multipla, e verificare se il Delta 9 THC abbia effetti su altre malattie degenerative.

(Fonte: Aduc)
Davide Calabria


Calendario 2006 della Città Segreta

Vi segnaliamo che all'indirizzo http://www.rcmodellismo.it/calendario/kit/ potete scaricare un bellissimo calendario del 2006. E' stato creato da alcuni scienziati dei laboratori della Città Segreta di Jacopo Fo.
Il calendario è in formato PDF e può essere stampato e appeso, masterizzato e regalato.
Porta fortuna, pace, amore, gnocca... e tutte le cose del caso...


Un asteroide ci colpirà nel 2036, forse.

Si chiama Apophis, o 2004MN4, è lungo 390 metri e potrebbe colpire la Terra tra 31 anni. Diciamo che potrebbe perché la risposta certa arriverà venerdì 13 aprile 2029, quando Apophis passerà a 36.350 km dal nostro pianeta. Solo in quella data gli scienziati potranno stabilire con assoluta certezza se la Pasqua del 2036 sarà movimentata.
Le probabilità di un impatto sono molto basse, dicono quelli del Neo (Near-Earth Objects), che non nascondono però un po' di preoccupazione. Se nel 2029 dovessimo stabilire che l'asteroide ci colpirà, potrebbe essere troppo tardi per fare qualsiasi cosa.
Inoltre, cosa fare? "Armageddon" è un film, ma facendo una piccola ricerca si scopre che le proposte reali non sono molto diverse. Secondo due astronauti della NASA, Edward Lu e Stanley Love, si potrebbe costruire una navicella di 20 tonnellate che si vada ad appoggiare sull'asteroide e ne modifichi la traiettoria dando una spallata oggi e una domani, per un anno.