Se non inizi a scrivere un romanzo non inizi a scrivere un romanzo.

La settimana scorsa ho lanciato due proposte.
La prima e' stata quella di aiutarmi in una ricerca sul Risorgimento e la Seconda Guerra Mondiale (http://www.jacopofo.com/misteri_seconda_guerra_mondiale_risorgimento).
E qui ci sono state parecchie risposte interessanti. Grazie.
La seconda proposta era quella di scrivere un romanzo collettivo sulla storia degli schiavi ribelli in Florida e sui Seminole (http://www.jacopofo.com/facciamo-un-romanzo-collettivo).
Ci sono state parecchie adesioni ma nessuno ha iniziato a cacciare idee. Quel che ho proposto e' proprio di iniziare a scrivere delle ipotesi di sceneggiatura della storia, io ho proposto solo una traccia. Un primo lavoro indispensabile (anche per conoscerci) e' quello di provare a scrivere dei pezzi, integrare o rivoltare il canovaccio, fare ricerche per trovare fatti e aneddoti da implementare nel romanzo…
Suvvia! Un po’ di attivismo.


Commenti

Scrivere qualcosa con te sarebbe un onore ed un piacere grande, ma devo dire che sui temi che hai proposto manco della necessaria preparazione.
Personalmente sono molto interessato a temi di contro-informazione, eventi antichi o recenti su cui ci hanno detto un sacco di castronerie, o non ci hanno detto più niente nel tentativo di rimuoverli, ti prospetto qualche titolo, se ti interessano batti un colpo.

-Le Torri Gemelle sono la "Piazza Fontana" dei newyorkesi:
Un lucido elenco di 40 incongruenze nella ricostruzione ufficiale degli eventi, che dimostrano in modo inequivocabile che l'attentato è stato orchestrato dai servizi americani.

-Le 66 atomiche di Bikini,
Una delle più grandi nefandezze della storia degli Stati Uniti d'America, ancora d'attualità per la ripresa, nel 2008, della causa intentata dal governo delle isole Marshall agli USA

-Le origini dell'AIDS,
1957, Congo belga, Hilary Koprowsky procede alla sperimentazione coatta sulla popolazione congolese del suo vaccino antipolio, Sarin è in netto vantaggio e lui ha fretta.
Tutte le prove della sua responsabilità nel trasferimento del virus HIV dallo scimpanzé all'uomo.

-Il benservito della Francia:
Fine della seconda guerra mondiale, l'esercito francese rimanda a casa le truppe indigene delle sue colonie, ma in queste già si affaccia il legittimo desiderio di indipendenza, soldati troppo esperti nelle file indigene possono causare seri problemi.
In Senegal, lo stato maggiore riunisce tutti gli ufficiali senegalesi in una palestra per un rinfresco di ringraziamento e benservito, da una finestra si affaccia la bocca di una mitragliatrice...

-Virus ed antivirus:
La casuale scoperta a Praga nel 2009 di 70 kg di vaccino Baxter infetto di un virus d'aviaria modificato, ed un documento presentato a Davos nel 2006 da una società di consulenze americana che preconizzava una pandemia devastante nell'Europa dell'est, gettano una luce inquietante sull'operato di alcune grosse ditte farmaceutiche occidentali.
e se oltre ad occuparsi di produrre vaccini si dedicassero anche a confezionare i virus?

su molti di questi argomenti si è già scritto o si sono realizzati documentari, ma solo occasionalmente questo è riuscito a bucare la cortina di silenzio orchestrata dai mezzi d'informazione ufficiali.
Non pretenderei di essere più accurato o acuto dei precedenti autori, ma mi piacerebbe essere almeno un utile ripetitore, un mirror, e dare un piccolo contributo personale alla propagazione di certe verità occultate.

non riesco a capire come comunicare con jacopo e lo faccio qui:
a proposito del libro a piu' mani (e piu' teste) vorrei poter scrivere con jacopo sulla questione dell'etica della comunicazione che dipende dall'etica dell'individuo... si puo' fare jacopo?

Caro Pietro

Cerco di fare libri su temi che possono affascinare molte persone perchè si incentrano su argomenti che interessano tutti (salute, modo di ragionare, sessualità) o incentrati su falsi storici. Un tema così filosofico avrebbe pochi lettori. E poi sono già state scritte parole a non finire... Nel post qui sopra elenco alcuni temi sui quali sto lavorando e sono disponibile a collaborazioni. ciao jacopo

Caro Tralfamador la scelta per un tema di un libro è un passo essenziale. I temi che proponi tu sono tutti interessanti ma in problematici. Il discorso sull'Aids è molto controverso, già è un casino spiegare il discorso su COSA CAUSA LA SINDROME, arrivare sulle origini del del viruz vorrebbe dire comunque sposare la tesi dell'esistenza del virus che mi sembra dubbia (vedi articoli pubblicati su questo blog). Gli altri titoli avrebbero invece un pubblico limitato. Sul piano della controinformazione sto lavorando ai seguenti libri: La crudeltà nell'impero romano. La vera storia del risorgimento seconda guerra mondiale (vedi http://www.jacopofo.com/misteri_seconda_guerra_mondiale_risorgimento) Perché gli svizzeri sono più intelligenti degli italiani. Se ti interessa lavorare su uno di questi temi dimmelo. Ciao Jacopo

Grazie Jacopo, Ci penso su, faccio qualche ricerca e verifica, e se mi trovo nel mio brodo mi faccio risentire, magari via mail.
ciao,
Andrea