Alcatraz: Corso sulla progettazione e installazione di impianti fotovoltaici

Corso per installatori e progettisti di impianti solari fotovoltaici Prossimo appuntamento: 23 - 25 settembre 2011 presso la Libera Università di Alcatraz.

Nell’ambito del corso verranno analizzati inizialmente i temi dell'energia per comprendere meglio il contesto mondiale, europeo ed italiano in cui ci si muove; quindi si tratteranno più nello specifico gli aspetti direttamente legati al fotovoltaico e le tecnologie disponibili, spiegandone il principio di funzionamento (effetto fotovoltaico) e la producibilità attesa. Sempre durante la prima parte del corso si affronteranno gli aspetti fondamentali legati alla progettazione dell’impianto ed alla scelta dei componenti. Successivamente si approfondiranno gli aspetti riguardanti i processi di ricerca e sviluppo che influiranno a breve e medio termine sulle efficienze ed i costi dei nuovi moduli con particolare attenzione alle tecnologie fotovoltaiche a strato sottile.  Si illustreranno i più diffusi metodi e sistemi di ancoraggio di un impianto fotovoltaico su diversi tipi di copertura (falda, piane, campo aperto). Infine verranno spiegati i meccanismi e gli aspetti burocratici del Quarto Conto Energia.

 

Per maggiori informazioni sul corso clicca qui


Commenti

mamy MA SONO PROPRIO SFIGATA,IO HO IMPEGNI INDEROGABILI A ROMA DAL 26/05 ALLE 13 ALLE 14 DEL 27 /05 E VOLEVO ASSOLUTAMENTE ESSERCI A QUESTO CORSO,PERCHE' CI CREDO PER CAMBIARE IL MIO FUTURO LAVORATIVO E PERCHE' MI FIDO DI VOI PRIMA DI QUALUNQUE ALTRA ORGANIZZAZIONE CHE IN QUESTO MOMENTO FA A GARA PER I CORSI DI FORMAZIONE,AIUTO SE VENGO IL 25 E VADO VIA DOPO LE 11 DEL 26 COSA OTTENGO E COSA MI PERDO??,,GRAZIE EMAIL regrela@tin.it

farò di tutto, e dico tutto, per esserci!

ho creduto in questo progetto fin dal principio e sta crescendo proprio come sognavo.
A presto :)

aderisco :)

a me interesserebbe molto essere presente ed ascoltare tuuto ciò che si dirà dal 22 al 24 giugno a gubbio.
non mi interessano patenti o certificati, non voglio diventare installatore, guadagnarci, farne un lavoro, etc.
vorrei solo raccogliere informazioni e mi sembra anche giusto pagare qualcosa per presenziare.
ma cazzo 600 euro?
non è che vi possono fare comodo una cinquantina di euro di uno che sta solo lì ad ascoltare (che tanto se ne volete 600 non vengo)?

mi associo (senza cazzo) 600 sono tanti e se considero che devo venire dalla Sardegna mi partono almeno 70 watt di pannello solare. anch'io per una cinquantina di euro vengo mi metto in un angolino (in piedi così occupo meno spazio), non faccio domande e non faccio perder tempo e me ne vado più informato. a mezzus biere.

anche io vorrei proprio venire sono interessatissimamente interessato al argomento sia per coltura personale in modo da poter poi avere bagaglio culturale per un futuro ed eventuale lavoro

e dovrei venire dalla Sardegna e mancare dal mio misero posto di lavoro
e il , datore non sarà molto contento di ciò ..ma la voglia di crescere e tanta sopratutto ora che ho moglie e figlioletta da mantenere non posso rimanere nel mio piccolo mondo a essere sfruttato
e per poter magari realizzare qualcosina da oboista per la mia famiglia e magari quella dei miei genitori .

tanti saluti e anche a me basterebbe un piccolo posto in ultima fila anche se sono sempre stato hai primi posti a fare il secchione

sarei disposto ad investire di più anche 100 auri ma c'è la spesa del viaggio e delle giornate di lavoro perse
spero che le 4 ore di lavoro siano divertenti e costruttive .
fatemi sapere vi saluto con affetto e siete mitici
aspeto risposta con Anzia

Caro Frapaz,
cinquanta euro sono proprio pochi visto che il corso comprende vitto e alloggio. Comunque se sei disposto a lavorare 4 ore al giorno possiamo trattare.
Manda una mail a Alcatraz con i tuoi dati.

Anch'io avrei dei seri problemi ma vorrei partecipare al corso perché lo ritengo molto valido... visto la descrizione.
Sarei disposto a lavorare 4 ore al giorno e probabilmente se riusciamo ad avere un rapporto di collaborazione, per me sarebbe una buona cosa.
Fatemi sapere se la cosa é fattibile grazie
Lavoriamo per un mondo sempre più pulito

Caro Jacopo,
Il corso del 28-30 settembre ci interessa molto. La formula corso + possibilità di Stage + parte pratica su impianti funzionanti rappresenta un'offerta completa e unica!!!! E' ancora valida l'offerta delle 8 ore al giorno (siamo in due)? maledetto il vile denaro!!!
Aspetto tue notizie.
Grazie fin d'ora, Felice

Ciao a tutti, sono iscritto al corso del 28/30 settembre, dovrei partire da Torino e Milano, se c'è qualcuno che parte da queste zone fatemi sapere cosi si organizza una solo auto.
grazie
ciao

ciao,
parteciperò anch'io al corso.
Io sono a Bologna e non ho la macchina; dividiamo le spese?
ventoinpoppa@hotmail.it

ciao,
Paolo

Ciao perfetto va benissimo teniamoci in contatto poi a settembre ci sentiamo per organizzare.

i miei contatti sono
skype: paolotritto
ventoinpoppa@hotmail.it

...effettivamente 50€ sono pochi ma 600€ sono troppi...

Ciao ragazzi!
Non aggiungo commenti per quanto riguarda l'idea del gruppo d'acquisto e dei corsi...direi che è fantastica ma questo ho già avuto modo di scriverlo a Jacopo!
Vi scrivo per chiedere: c'è qualche anima pia che vuole un po' di zavorra?!!!
Vorrei partecipare al corso, arriverei da Cagliari a Pisa, poi...
già...
Poi ?!!!!
Ho controllato sul sito di trenitalia e ci son diversi treni che arrivano a Perugia ma arrivato li dovrei prendere il taxi o consumare svariate kcal!
C'è qualcuno che vorrebbe dividere le spese per lo spostamento in macchina?
Vorrei partire il 22 stesso di mattina visto che il corso comincia la sera (se nn ho capito male al telefono).
Grazie a chiunque voglia darmi una risposta...
anche un "arrangiati" !!!!! :D
Ciao,
Mik

Mi hai fatto venire un idea,(vecchia lo so) vedi io non posso darti un passaggio, non c'entro nulla con quei percorsi, ma se all' interno del sito si organizzasse una di quelle meravigliose cose " tipo io vado a ...interessa a nessuno?
sarebbe anche questo un modo per ridurre le emissioni inquinanti, se le automobili girassero con più gente a bordo ci guadagnerebbero le relazioni sociali ed il pianeta (anche le tasche se si dividono le spese).
Vecchi miti anni '70 modernizzati, autostop telematico
So che esistono già siti specializzati, ma forse non stonerebbe un angolino del genere anche in questo
p.s
rimini-londra in 36ore in autostop (camion stop prevalentemente) taaaaanti anni fa
"buoni viaggi" a tutti ;-)

Ciao partecipo al corso del 20 luglio e parto da Bologna con la mia auto.... se qaulcuno è interessato a condividere il viaggio può scrivere a Cesarini_a@yahoo.it

ciao

x michelelos,
partecipo al corso e vengo da Manciano (GR), se sbarchi a Civitavecchia ti potrei tirare su a Montalto di castro, se invece arrivi a Perugia coi tuoi mezzi ti prendo lì, vedi un po'tu.
e.mail :andrea-marciani chiocciola libero.it

x Tralfamador,
anche io partecipero' al corso e vengo da Ferrara, pensavo di arrivare in treno fino a Perugia...Se mi volete mi posso aggregare alla macchinata! Un po' di pane e salame contadino e si va all'universita'!
Accetto anche altre proposte!

XXXCANCELLEDXXX

ps ops ... stavate parlando del 22....sorry

Premesso che al momento sarei interessato a partecipare al corso di installatore di pannelli fotovoltaici programmato per il 28-30 settembre, vorrei anche domandare se, in cambio di qualche ora di lavoro sarebbe possibile diminuire la quota euro necessaria. Leggevo che si parlava di "lavoro in cambio di... qualcosa". Questo qualcosa cos'è? e' possibile essere contattati, naturalmente tramite mail, per definire meglio la cosa?
Questo sia perchè 600 euini sono piuttosto tantini sia pechè al momento, sono occupato a tempo determinato e supportato dagli incentivi alla mobilità. Quindi non nuoto propriamente nell'oro. A queto aggiungo che sto ragionando se partecipare al gruppo di preadesione per imbarcarmi in questa impresa e quindi, capirete, che per un disoccupato con zero prospettive di lavoro, non è proprio così immediato tirar fuori soldi che non ci sono o ci sono a fatica per qualcosa che potrebbe essere si valido e un po' remunerativo, ma non nell'immediato.
PARLIAMONE!

Giacomo Rossi

Ripeto qui la risposta a chi chiede cosa fare se si vuole frequentare il corso e non si hanno i soldi.
Alcatraz da sempre mette a disposizione borse di studio per chi è sprovvisto di mezzi finanziari. Bisogna scrivere una mail a info@alcatraz.it specificando la data del corso e la cifra che è possibile pagare. Si riceverà la conferma della disponibilità per quella data e in caso la proposta di una data alternativa. Ovviamente questa possibilità è riservata a chi realmente ha problemi economici.
Viene richiesto come contributo anche di lavorare per 4 ore al giorno.

salve ho mandato una email ad info@alcatraz.it ma non ho ricevuto alcuna risposta

saluti

Rimanda la mail e telefona allo 075 9229911.

Ciao Jacopo,

chiarisco un pochettino la mia richiesta di partecipare al corso(20-22/07)in pratica la mia disponibilità finanziaria è nulla.Però con un pò di impegno e fortuna potrei racimolare in qualche modo 150/200 Euro.A dimenticavo che la mia e-mail del 22/06/07 ripetuta poi il 03/07/07 non ha avuto risposta.
Attendo vivamente.
A presto Dino Cicalè

ciao, sono il titolare di una minuscola società siciliana che occupa oltre a me 1 o 2 operai a secondo della quantità di lavoro; mi occupo di impianti di depurazione e impiantistica varia (elettrico idrico) sarei interessato al corso di luglio, unico dubbio e la distanza ed il costo .. vorrei avere + info grazie

Cafiero
Parteciperò al corso del 20-22 p.v. Partirò dalla provincia di Caserta in auto da solo, percui, comunico a tutti coloro che si trovano su tale tragitto ed hanno problemi di trasporto la mia totale disponibilità per eventuali passaggi.

Ciao Cafiero, io potrei arrivare a perugia in treno!
Per contattarmi la mia mail e' fazio_degliuberti@yahoo.it
Ci si vede comunque al corso!
Fazio

Cafiero
Visti i vari ammiccamenti per un eventuale traghettamento ad Alcatraz, vediamo di organizzarci:
1 Prendiamo come riferimento la Srazione ferroviaria di Perugia.
2 riferimento orario + o - ore 14:00
3 sono disponibili 3 posti
Per eventuali contatti, o utilizziamo questa paggina, oppure la mia e-mail è cafiero@micso.net

Ciao a tutti parteciperò al corso del 20 luglio e raggiungerò Gubbio in auto. Partirò nel primo pomeriggio da Carrara via Prato, Firenze Arezzo...Gubbio. se qualcuno vuole un passaggio ho la macchina libera.
per contatti: geom.andrea@fastwebnet.it
ciao,
Andrea

Ciao a tutti.

Mi sono iscritto al corso sul fotovoltaico del 26-27-28 Ottobre, ma non ho la macchina.

Sono a Bologna. C'è qualcuno che mi può dare un passaggio, così da dividere le spese di viaggio?

Mario

madigreg@inwind.it

Ciao

io partirei da ravenna ma non mi sono ancora iscritto e ho chiesto informazioni per beneficiare delle eventuali borse per chi ha difficolta economiche, tu come ti sei iscritto? nel caso io non avrei problemi a passare di là ho una macchina a metano, bassi consumi e inquinamento minimo.

fammi sapere e a risentirci

Pietro

Ancora non riesco a trovare nessuno che mi possa dare un passaggio per Alcatraz per il corso sugli impianti fotovoltaici del 26-27-28 Ottobre.

Io sono a Bologna, ma se c'è qualcuno che, anche se non passa da Bologna, mi può dare un passaggio anche solo per un tratto, mi contatti; io lo raggiungerei in treno.

Oppure se c'è qualcuno che mi può passare a prendere alla stazione ferroviaria di Perugia.

Vi prego!

madigreg@inwind.it

Ciao a tutti,

parto da Prato (pressi Firenze) per il corso del 28-30 Settembre sul fotovoltaico.

C'è qualcuno interessato a fare il viaggio insieme per dividere le spese?

Contatto:

Fabio Cerri

fcprogetti@gmail.com

3288648495

 

Ciao a tutti cerco  qualcuno diretto ad alcatraz  per lo stage del 26 novenbre , io parto da Bologna mi potete contattare cesarini_a@yahoo.it

 

 

 

Ing. Antonio Cesarini

Caro Jacopo,

al di là degli aspetti positivi di tutta l'organizzazione, ho notato da parte tua e dell' ing. Fauri un atteggiamento un pò "moscio", comprensibile, se associato a quanto era appena capitato a Prodi e di fronte alla prospettiva di non sapere quanto ci costerà una ricaduta tra le sgrinfie del "nano". 

Ciò premesso vorrei dare un suggerimento: perchè, prima di iniziare il corso, non fai presentare i partecipanti almeno per nome e cognome e se vogliono per professione (o attività) e non chiedi  loro cosa si aspettano dal corso? Alla fine potresti far compilare un questionario per trarre qualche indicazione o suggerimento per i successivi.

So che queste mie proposte vengono da esperienze fatte in corsi aziendali più "banali" ma credo che attraverso un miglioramento della reciproca conoscenza si possa accellerare il superamento di quelle paure e diffidenze che si instaurano istintivamente nei confronti di sconosciuti. Credo infatti che se tra i partecipanti si crea un reticolo di contatti secondari, questi -secondo me - non possono essere cosiderati concorrenziali  verso la tua opera di mediazione, ma di rinforzo perchè incrementano le occasioni per farti conoscere all'esterno del tuo mondo, che - per fortuna - resta sempre un po' speciale. Nessuno può toglire il primato dell'iniziativa alla libera Universtà di Alcatraz.

Tanti cari saluti e grazie per il tuo impegno sociale

ciao

luigi carmine

 

Lascio la macchina a moglie e figlioli.

C'è qualcuno disposto a darmi un passaggio da Arezzo?

(Evidentemente condividendo le spese.)

Grazie

(3384110571 - gioachino.carlino@virgilip.it)

 

ciao a tutti,

non mi è chiaro se un utente, non installatore, che ha conseguito solo la licenza media, frequentando un corso di formazione possa: diventare un installatore e in seguito aprire un'attività; oppure è necessario farsi assumere da un professionista?

 

grazie meda a menzus bidere

Serve l'abilitazione professionale. si consegue per esame o dopo un paio di anni di lavoro presso un elettricista qualificato.

ciao a tutti,
venerdi 10 ottobre nel primo pomeriggo sarò alla stazione di perugia per andare ad alcatraz per il corso sul fotovoltaico, dalla stazione so che non ci sono collegamenti pubblici fino alla struttura dove staremo, volevo sapere se qualcuno viene ad alcatraz col treno e si trova da alla stazione allo stesso orario...si potrebbero dividere le spese del taxi.
diurgao@hotmail.it

Buongiorno a tutti, sono nuovo sul Blog e spero di incontrare tanti amici per condividere opinioni ed esperienze sul fotovoltaico,termico, e non solo.

Sono interessato allo stage del 20-24 Aprile..Volevo chiedere se qualcuno è a conoscenza  dei temi trattati nel corso dello stage e se durante lo stesso si avrà la possibilità di seguire anche gli aspetti pratici dell'installazione..

C'è qualcuno di voi che parteciperà allo stage e vuole condividere /anche parzialmente le spese di viaggio/taxi? Io parto da Genova e la mia intenzione era di venire in treno.

 

 

Alberto

Alcatraz
Ciao a tutti! e' appena terminata – ahime’ -  la mia settimana formativa ad Alcatraz. Ci avevo preso gusto... ;)
Ho seguito prima il corso sul fotovoltaico, e dopo -  invogliato anche da un contesto particolarmente interessante - sono rimasto a seguire lo stage (che si dice ‘staash’ e non steig! perche' viene dal francese!).
Qui voglio solo scrivere due righe di apprezzamento per questa esperienza formativa che in realta’ si  spinge un po’ oltre la semplice formazione tecnica.
Ho trovato il corso e lo stage professionalmente molto interessanti, e credo proprio che mi saranno molto utili per i miei progetti...
I corsi sono stati tenuti da seri ed entusiastici professionisti del settore i quali non hanno esitato a mettere a disposizione le loro preziose conoscenze derivate da esperienze sul campo - e tutti sappiamo quanto tutto questo sia prezioso...
Ma da aggiungere alla qualita’ dell’aspetto tecnico del corso, c’e’ il contesto, che e’ fantastico sotto tanti aspetti.
Tenendo sempre presente che, come dice Jacopo, Alcatraz non e’ un albergo, e che quindi puo’ essere richiesto un po’ di spirito di adattamento ed avventura – che comunque probabilmente gia’ hai se stai stravolgendo la tua vita per dedicarti alle energie rinnovabili – Alcatraz e’ secondo me uno dei posti piu’ civili al mondo, nel senso piu’ profondo del termine.
Spesso tendiamo ad associare la parola ‘civilita’’ ad immagini come: traffico, grattacieli, cemento, asfalto, stress, fast food, denaro a tutti i costi, etc. In tal caso Alcatraz sarebbe molto incivile...
Ma la civilta’ che intendo io e’ quella che abbiamo dentro come quegli animali che vivono in gruppo. Non per niente ci sono animali piu’ civili dell’uomo, il quale e’ infatti l’unico animale che uccide i sui simili per puro divertimento...
Ad Alcatraz ho trovato un concetrato di civilta’ e di persone civili; dal fondatore Jacopo Fo che ci ha accolto e  poi ispirato con i suoi interventi durante il corso, a tutto lo staff e tutti gli ospiti e tutta le gente che vi orbita attorno.
Tra le verdi colline di Alcatraz si respira armonia, buone maniere, solidarieta’, la buona etica e  cooperazione. Non sono in grado di dire se tutto cio’ dipenda dal fatto che chi arriva ad Alcatraz e’ gia’ una persona civile o se e’ l’ambiente Alcatraz che e’ contagioso e che fa venir fuori “l’animale” che e’ in noi. Ma probabilmente entrambi le cose sono vere...
Adesso che il corso e’ finito, e che ci siamo caricati di energie mentali... e caloriche – Angela in cucina e’ fenomenale! – c’e’ da prendere quanto imparato, aggiungere del nostro ed iniziare a lavorare in questo grande team senza Boss, perche’ e’ l’unione che fa la forza. Per vincere questa battaglia contro il degrado sociale e ambientale, bisogna essere responsabili e uniti!
A presto!
Sergio

Sono un architetto interessato alla bioarchitettura e allle energie rinnovabili e quindi interessato anche al vostro corso, del quale ho letto i commenti positivi dei passati corsisti. Mi chiedevo se il corso fosse solo diretto ad installatori o fosse anche adatto a formare un semplice 'promotore' di questa tecnologia (che tra l'altro conosco già un po' per averla sperimentata sul mio tetto...). Mi chiedevo inoltre se era possibile frequentare il corso senza usufruire dell'alloggio visto che vivo a 30 km da Alcatraz. Saluti, Marco

Buonasera,

io che non sono elettricista, ma semplicemente molto curioso e molto interessato alle energie alternative, posso cmq partecipare al corso?.

Grazie

.. ma intendo convincere un amico con titoli idonei a partecipare. A parte questo, pur non essendo del settore ma discretamente appassionato e discretamente preparato in materia di elettrotecnica, posso partecipare al fine di milgiorare le mie conoscenze  per portarle al'interno di un team che vuole affacciarsi sul mercato delle tecnologie a impattozero.

... in qualche modo devo ripartire, visto che sono cassaintegrato.

grazie

maurizio

Ciao a tutti. Io ci sarò al corso del 26-28 febbraio. Parto da Bologna: se qualcuno volesse unirsi a me per condividere il viaggio in macchina contattatemi pure. Statevi bene.

ciao sono raffaele da milano...parto il 18 mattina per arrivare ad alcatraz nel pomeriggio...con me viene la mia ragazza...se qualcuno è di strada..contattatemi..
fcseega@hotmail.it

Ciao Jacopo,
nel nuovo eco-villaggio di Alcatraz accettate ingegneri che vogliono creare davvero qualcosa con le proprie mani e la propria creatività invece di stare ore davanti ad un computer a fare calcoli e scrivere relazioni?
Intendo dire proprio mettere su pietra su pietra, costruire con la paglia ed il legno, dipingere le pareti...
A tal proposito ho letto che offrite anche delle borse di studio per frequentare il corso di progettazione ed installazione di pannelli solari in cambio di 4 ore di lavoro.
Potresti darmi maggiori informazioni?

Faremo dei work shop quando inizieremo le costruzioni. Tieniti informato. Per il fotovoltaico l'ultimo corso in programma inizia questo venerdì. Poi non ce ne saranno altri per un po'. Sì ci sono borse di studio.