arte irregolare

Il Teatro di Camelot

Carissimi, oggi vi parlo dal Nuovo Comitato Nobel per i disabili per raccontarvi di uno nuovo spettacolo del Teatro di Camelot di Bologna, che si intitola NO DRAMA: YOGA! Ridere è un fatto molto serio.
Teatro di Camelot onlus è una compagnia teatrale integrata. Attori e disabili professionisti per un teatro sociale, di interesse collettivo, dai linguaggi artistici e poetici che parlano a tutti. (…)
Continua a leggere CACAO del Sabato


Festival dell'Arte Irregolare ad Alcatraz

locandina festival dell'arte irregolare ad Alcatraz

 

Dal 30 settembre al 2 ottobre 2017 alla Libera Università di Alcatraz
 
Anche quest’anno la mostra, i laboratori artistici, le performance degli artisti e una video rassegna ci accompagneranno a scoprire l’arte fuori dai consueti canali espositivi.

Per maggiori informazioni clicca qui


2-4 ottobre, Libera Università di Alcatraz, Festival dell’Arte Irregolare

2-4 ottobre, Libera Università di Alcatraz, Festival dell’Arte Irregolare

Dal 2 al 4 ottobre si terrà alla Libera Università di Alcatraz il primo

FESTIVAL DELL’ARTE IRREGOLARE arteirregolare.comitatonobeldisabili.it

Un mostra-evento per raccontare l’arte differente e la bellezza nascosta che non trova spazio nei consueti canali espositivi.

Iniziata nell’ottobre del 2014 con l’apporto del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL-Bologna, questa straordinaria esperienza coinvolge oggi oltre 30 artisti Irregolari per decine di opere.
Durante il Festival ne parleremo con gli artisti stessi, con operatori ed esperti del settore quali il Prof. Giorgio Bedoni e i direttori del Dipartimento di salute mentale di Bologna e Piacenza.
Sono previsti crediti ECM.
Qui il programma dell’evento, in particolare della giornata del 3 ottobre.

Per informazioni e prenotazioni potete scrivere a gabriella@alcatraz.it

http://arteirregolare.comitatonobeldisabili.it/

Categorie: 

Arte Irregolare

Arte Irregolare

Carissimi, 
questa settimana vogliamo parlarvi di Arte Irregolare
Si tratta di un progetto è iniziato ufficialmente a ottobre dell'anno scorso quando Jacopo Fo è andato a Bologna, all'ex ospedale psichiatrico Roncati, e ha dipinto insieme agli Artisti Bolognesi un enorme animaletto nella parete d'ingresso. 
Intanto, avevamo preparato la galleria virtuale e da subito si potevano vedere e acquistare le opere degli artisti contattandoli direttamente. 
Fu una giornata molto divertente, assolata e calda, nella struttura del Roncati gli artisti avevano organizzato una mostra delle loro opere e un sacco di persone erano venute a vedere quello che stavamo combinando. 
Dopo gli Artisti non si son fermati, hanno continuato a promuovere le loro opere collettivamente in una manifestazione al quartiere Pratello di Bologna il 25 aprile, hanno trovato una piccola galleria d'arte che li ha ospitati e così via. 
E il nostro sito cresceva, si aggiungevano artisti, compresi Dario e Jacopo Fo perchè anche la loro è “arte irregolare”. 
Il progetto è replicabile e aperto a tutti, siete un'associazione che si occupa di disabili e all'interno ci sono degli artisti? Contattateci a info@comitatonobeldisabili.it e vi diremo di cosa abbiamo bisogno per inserirli nella nostra galleria. Evviva l'Arte Irregolare!

Gabriella

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO


Galleria di Arte Irregolare

Venerdì 10 ottobre 2014, con una conferenza stampa presso l'ex manicomio di Bologna, il Nuovo Comitato Il Nobel per i disabili in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale di Bologna, hanno lanciato la Galleria di Arte Irregolare, uno spazio virtuale dedicato alla creatività differente e alla bellezza nascosta che non trova spazio nei consueti canali espositivi.
Tutti i quadri esposti nella Galleria di Arte Irregolare sono in vendita e parte del ricavato finanzierà le attività del Comitato stesso.

CLICCA QUI VISITARE ARTE IRREGOLARE

Galleria di Arte Irregolare

Nel video qui sotto potete invece vedere Jacopo all'opera con gli artisti della galleria per realizzare un murales coloratissimo su un muro dell’ex manicomio di Bologna.
Qui le foto del murales finito.