I video del blog

I migliori video comici scelti su Youtube dalla nostra Redazione

Oggi non ricevo una carezza perché un giorno, qualcuno non ha dato una carezza

Lo ha detto mia moglie. Stamattina. Ed era nuda. Stavamo facendo il bagno nella vasca dipinta di blu che ha costruito lei con i mattoni. Sto con un muratore.
Poi è arrivata una telefonata che ci riportava a una storia triste, di contrasti di famiglia e carezze non date. E la situazione ha cambiato polarità.

Eleonora sta conducendo una grande danza propiziatoria sulla sua pagina Facebook (Eleonora Albanese) fatta di foto, di racconti quotidiani e video pazzeschi che trova in rete o gira lei.

Prima della telefonata mi stava raccontando della partita degli All Blacks contro l’Italia allo stadio di Roma, con 80 mila spettatori, se qualcuno prova a fischiare la squadra avversaria o l’arbitro il pubblico lo zittisce. Col rugby non si fa. All’ingresso non c’è la polizia che ti perquisisce e ti fa aprire le borse. C’è tifo pazzesco ma senza aggressività. Parlavamo del fatto che se i tifosi di calcio si organizzassero e cambiassero modo di fare il tifo sarebbe una colossale rivoluzione del Sistema Italia. Eleonora dice che sta iniziando a succedere. Se qualcuno fa casino durante un minuto di silenzio la maggioranza del pubblico inizia a applaudire per coprire gli IRRISPETTOSI.

Questa domenica scrivo poco ma vi offro in visione una novità mondiale. Un video che abbiamo girato insieme (con Eleonora) su quel che sta succedendo e perché non vogliono che la gente capisca qualche cosa di economia… se si scoprisse il gioco degli speculatori e quanto denaro si butta via in Italia non avrebbero più il coraggio di parlare di crisi. Credo che questo video sia venuto veramente bene: buona visione!


Scuola di Naturopatia Complementare di Alcatraz: appuntamento sulla web-tv per la presentazione!

Diventa facilitatore del benessere!

Scuola di Naturopatia Complementare di AlcatrazE' possibile aiutare le persone a stare meglio insegnando loro la conoscenza elementare del proprio corpo.
Respirare, muoversi, usare la voce e ascoltare le sensazioni in modo naturale fa bene. E, a volte, recuperando il movimento di una parte del corpo, rilassando la muscolatura, regolando la respirazione si possono sbloccare stati di malessere o si può ottenere l’aumento della capacità di autocura del corpo.
Con la nostra scuola, in 1.200 ore di corso non formiamo terapisti, ma facilitatori del benessere, una figura professionale che rafforza gli effetti delle cure mediche aiutando a ristabilire il funzionamento del metabolismo attraverso il miglioramento dell'efficienza naturale delle funzionalità elementari. Infatti, ci sembra una vera follia che la maggior parte dei medici curi i diversi organi in modo separato e senza tenere in considerazione l’importanza delle funzioni primarie come il respiro nello sviluppo dei malanni.

CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI


Video conferenza di Jacopo Fo: l’ecologia conviene anche economicamente. Ma non solo…

Se il pianeta Terra lo preferisci vivo, se ti interessano le ecotecnologie e la sperimentazione di nuovi modelli di vita e lavoro, potresti guardarti questo mio video: una carrellata riassuntiva su quel che sta succedendo (e ci salverà dal baratro economico). Non faccio discorsi teorici ma racconto storie: Interface, Semco, Google, Volkswagen… Storie di imprese che hanno fatto i soldi (tanti) cambiando modo di pensare e mettendo al centro il fattore umano.
Si tratta di 52 succosissimi minuti di sfolgorante oratoria dal titolo: Capitalismo naturale, capitalismo etico (come mai a essere simpatici ci si guadagna).
Un intervento rivolto in modo particolare ad aziende e imprenditori che sono interessati a convertire le loro imprese all’economia verde. Questo intervento, trasmesso in diretta, il 15 ottobre 2012, da Rimini, all’interno di un convegno per manager organizzato da Green Intelligence è ora disponibile in rete.
Modestamente ho fatto un gran discorso!

Jacopo Fo from Simulation Intelligence on Vimeo.

 


Jacopo Fo a Green In Progress, workshop a partecipazione gratuita

Oggi pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30 Jacopo interverrà al workshop Green In Progress, evento online dedicato all'ecologia e all'ambiente, organizzato da Green Intelligence, partner di Ecoshow.
Jacopo, da programma, sarà l'ultimo a intervenire.

Watch live streaming video from ecoshow at livestream.com

Per il programma e maggiori informazioni sull'evento clicca qui


Reperti storici: Ammazza la bambina - canzone e video - L'invasione degli uomini Paprika

Questo video è stato girato alla Libera Università di Alcatraz nei primi anni 90 per portare l'attenzione pubblica a riflettere su le violenze in famiglia e soprattutto verso i bambini, che all'epoca difficilmente venivano denunciate. Il video, andato in onda sulle principali televisioni, accese un interessante dibattito.

Testo e Musica: L'invasione degli uomini paprika, gruppo musicale italiano della fine degli anni 80, formato da Jacopo Fo, Sergio Parini, Davide Rota e Mario Pirovano.
Regia: Carlo Barsotti, che con questo video vinse il premio per la miglior regia "Cabaret amore mio" all'11° festival dell'umorismo 1995 di Grottammare.
Operatore Cinematografico e Tecnico delle luci: Göran Åslund
Montaggio video: Jacopo Fo

... da un articolo di AL BALESTRA del 1987 che racconta del gruppo: Ben più agguerriti sono invece i tre de L'invasione degli uomini Paprika, capitanati dal figlio trentunenne di Dario Fo, Jacopo. «Siamo una diretta filiazione degli indiani metropolitani», spiega Jacopo Fo «E ci battiamo ancora contro lo Stato visto che non siamo riusciti a scuoterlo in altri modi, vediamo se riusciamo almeno a spaccargli i timpani». I mezzi preferiti per questa loro lotta sono «instant song» su temi d'attualità come «Gheddafi» («Gheddafi sei bellissimo / avvolto nel chador / il sorriso tuo bellissimo / ispira solo amor»), «Aids» («Perché Dio mi vuole bene / Sono immune sono immune / da piccolo ero molto buono / per questo ho avuto il condono») o «Chernobyl» («Mangio solo panna montata / Perché è più contaminata lo sono radiopatico, lo sei anche tu / la radioattività ci tira su»). Va detto comunque che il giovane Fo, nel campo dello sberleffo, non è certo un novellino vignettista, collaboratore prima de « Sale», poi de « Male», infine di «Tango», da alcune settimane è riuscito in un'impresa considerata da molti impossibile far rinascere « Male», compianto cavallo di battaglia di tutti i frondisti d'Italia del '77 e dintorni. Il nome cambiato in un più stentoreo «Zut» (formato tabloid, settimanale, tutto a colori, in redazione «Vincino» Gallo, Sergio Saviane, Andrea Pazienza, Bruno D'Alfonso, per non citarne che alcuni), I'erede dei fasti perduti promette di mettere alla berlina i «soliti noti» del panorama italiano il Papa Spadolini, Andreotti, Craxi, Trussardi (protagonista-vittima di un fotoromanzo interpretato, fra gli altri, da Maurizio Ferrini e Paolo Hendel). Con un proposito serio («In mezzo a questa stampa addormentata, "Zut" sarà un segnale di risveglio, diretto anzitutto a noi stessi», promette Saviane), e con un'epigrafe, tratta da un verso di Stefano Benni «Cambia il valore delle cose / cambia il bello ed il brutto / ma Berlusconi è uno stronzo dappertutto»
(Fonte: http://www.linoeimistoterital.com)


EcoShow 2012. Tutte le puntate in streaming

ECOSHOW eventi online per l'ecologiaDal 23 al 25 maggio, dalle 18 alle 21, si svolge la terza edizione di Ecoshow, eventi online per l'ecologia. Quest'anno il tema sarà ABC: Ambiente Bene Comune, con interventi di Dario Fo, Elinor Ostrom (Premio Nobel per l’economia 2009, Gunter Pauli (fondatore della Blue Economy e di Zeri.org), e di molti altri.
L’edizione 2011 di Ecoshow è stata seguita da più di 20.000 utenti unici, facendola diventare, nelle giornate di programmazione, la terza web TV più vista al mondo e la prima nella categoria non profit.
Buona visione!

Qui il primo giorno di trasmissione in streaming (23/05/2012)

Watch live streaming video from ecoshow at livestream.com

 

Secondo giorno di trasmissione in streaming (24/05/2012)

Watch live streaming video from ecoshow at livestream.com

 

Terzo giorno di trasmissione (25/05/2012)

ecoshow on livestream.com. Broadcast Live Free