Scozia

Energie rinnovabili

Turbina eolica per sfruttare le correnti marineEntro il 2020 l'80% del fabbisogno energetico della Scozia dovra' essere soddisfatto da fonti rinnovabili.
E' il nuovo obiettivo che si e' dato il governo, modificando la precedente soglia del 50% decisa nel 2007.
Grazie agli impianti eolici off shore e a quelli che sfruttano le correnti marine, il target intermedio del 31% entro il 2011 verra' ampiamente superato.
Anche nella California di Arnold Schwarzenegger qualcosa si muove: entro il 2020 le aziende che vendono energia elettrica dovranno generare una quota di elettricita' verde pari al 33%, con un risparmio tra le 12 e le 13 milioni di tonnellate di CO2 all’anno.
(Fonte: Zeroemission.tv)

Fonte imm


Kilt al vento

Il Governo scozzese ha approvato il “Draft Plan for Offshore Wind Energy in Scottish Territorial Waters”, un piano per la costruzione di 10 parchi eolici off-shore. L'esecutivo ha inoltre stanziato 1,1 milioni di sterline per 16 progetti di sfruttamento delle biomasse.
La buona notizia e' stata festeggiata con 1.600 litri di birra e una scazzottata.
(Fonte: rinnovabili.it)
Davide Calabria

Fonte immagine