Il Male

Jacopo Fo, Il Male e Legambiente Umbria spiegano il mistero del "gorilla assassinato" sulla diga di Valfabbrica

Il sito Tuttoggi.info Intervista a Jacopo Fo

 

Salvo il gorilla di Valfabbrica, riflettori sulla diga abbandonata (clicca qui per leggere l'articolo)


Il più grande web corteo dopo le orde di Gengis Khan!

Watch live streaming video from alcatrazindiretta at livestream.com

 

Udite udite!!!
Reduci di tutte le battaglie, scrittori in erba, disegnatori di nuvole, favoleggiatori, esploratori d’inchiesta, giornalisti fuori dall’Ordine, videoteppisti, fotomontatori, fotoamatori, distruttori di imbrogli, controinformatori onirici, voi che da anni rompete i coglioni che in Italia tutta l’informazione è in mano a un crapulone trapiantato tricologico, ORA, avete l’occasione di rispondere pan per focaccia, panino per brioche, gelato per sorbetto, bistecca per polpetta (e via così) all’odiata canea conformista.
Mercoledì 5 ottobre nelle grandi città e il 6 nelle periferie del Regno Sabaudo, alla Dea Madre piacendo, uscirà Il Male cartaceo, in edicola.
Dopo 30, duri, lunghi anni di prigionia editoriale, saremo finalmente nuovamente liberi di imbrattare, ogni settimana, 200 chilometri quadrati di carta di ottima fattura, patinatina, a colori.
E a partire da lunedì 3 ottobre a domenica 9, a Alcatraz, in diretta web, inizierà il web corteo satirico della Sub-redazione1 del Male.
L’idea è molto semplice: ogni giorno, dalle 11 alle 13, dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 23, saremo collegati via web e costruiremo ogni sorta di vignetta, fotomontaggio, inchiesta e video (www.alcatraz.it). I materiali prodotti verranno immediatamente pubblicati sotto varie forme e il meglio finirà sul Male Cartaceo, sul Male Cabaret (striscia animata su Rai4), su www.aspettandoilmale.net , su Facebook e su www.ridere.it (organo ufficiale della Sub-redazione1).
Ma vogliamo anche collegare una serie di blog e siti dei partecipanti al web corteo e creare una repubblica web della satira, organizzando in diretta eventi, provocazioni, happening, flash mob, sia reali che virtuali.
E vogliamo anche organizzare Sub-sub-redazioni locali che realizzino inchieste video e disegnate.
Insomma una roba pazzesca che non puoi proprio non partecipare (anche grazie alla nostra lussuosa video-chat in diretta).

L’idea non è semplicemente di raccogliere materiali realizzati da ognuno ma fare un’esperienza di lavoro di squadra, di brain storming, di laboratorio creativo.
Ci sono troppi autori con grandi potenzialità che non riescono a venire fuori perché non hanno modo di fare un’esperienza di collaborazione con altri ingegni, che è una cosa fondamentale.
Riprodurremo lo stile di lavoro della bottega dell’arte medioevale incrociata con le più moderne di CREATIVE FLASH BUILDING (cioè una flesciata che ti segnerà l’esistenza creativa in modo irrimediabile).
E questo sarà possibile sia per chi interverrà in carne e ossa, sia per chi lavorerà da casa.
Un’esplosione intergalattica di fantasia si manifesterà in quest’area della galassia.
Certamente sì, perché siamo ingegni di terra, d’acqua e di mare e perché dopo 16 anni di oscurantismo ne abbiamo veramente pieni i santissimi.
Quindi temperate i computer, ricaricate le matite, fate roboare i pennelli, e al mio segnale scatenate l’inferno delle telecamere.
Niente resterà impunito.
E’ una roba ipertecnologica, iperbolica, iperribelle!
(E ovviamente una risata li seppellirà, mica uno scontro di piazza…)

Puoi mancare? Non puoi mancare.
Questo è un fatto oggettivo.
Rassegnati.
Licenziati, rapisci il tuo capufficio, datti alla latitanza, fai qualunque cosa sia necessaria per dare il tuo contributo alla nascita di cotanta comunicazione sistematica assolutamente semantica.
Un urlo si alza nella pirateria: “Combatteremo come un sol uomo, abbatteremo i dittatori, libereremo i Nani da Giardino, affermeremo la superiorità dell’amplesso amoroso sul mercimonio dei corpi, del vino biologico sulla benzina, del voulevant sulla manganellata, della passera sulla disoccupazione!
Ci copriremo di gloria e mandorle pralinate! SUSITEVE! (insorgete!)”

Ps
Se non puoi collegarti negli orari della diretta puoi comunque rivedere le parti salienti on-demand 

PPSS
Per saperne di più clicca qui

PPPSSS
Tutto il resto è noia.