Vibro-wind: l'eolico piezoelettrico

Grazie a una borsa di studio da 100mila dollari alcuni studenti della Cornell University’s sono riusciti a mettere a punto un pannello eolico piezoelettrico.
Invece di far girare le pale, il vento viene convogliato per far vibrare dei particolari oscillatori in grado di produrre energia elettrica.
Costa meno di una normale turbina eolica, e' piu' semplice da installare, richiede meno spazio e ha un impatto ambientale e visivo molto minore.
Alla lunga fa venire un po' di delirium tremens...
(Fonte: Ecologiae.com)
Fonte immagine