Grande Renato Accorinti!!!

Il sindaco pacifista Renato Accorinti, Messina, ha colpito ancora: durante le celebrazioni per la Festa delle Forze Armate è salito sul palco, ha inneggiato al disarmo e ricordato a tutti che l'Italia, è scritto nella Costituzione, ripudia la guerra. “Oltre 20 miliardi in tre anni per la corsa agli armamenti, mentre sottraiamo risorse per le spese sociali, beni culturali e sicurezza. Io stesso ogni giorno ho dietro la porta tanta gente che vive sotto la soglia di povertà e non posso dare risposte per mancanza di soldi. Questa amministrazione dice sì al disarmo e dichiara no a tutte le guerre mentre la Sicilia rischia di diventare una portaerei del Mediterraneo”.
Terminato il discorso si è messo a sventolare una bandiera della Pace. Il generale Ugo Zottin, comandante della divisione Culqualber dei carabinieri, ha lasciato la piazza visibilmente indignato, seguito a ruota dal comandante provinciale dell’Arma. Ciao ciao...
(Fonte: Repubblica)

Contenuto disponibile solo dopo accettazione dei cookie

LEGGI QUI LE ALTRE NOTIZIE DI CACAO