Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche del 08/10/2005

Edizione del sabato

Un grande thriller... ma e' tutto vero.
Il Libro nero della Polvere Bianca, ed Nuovi Mondi Media, racconta il coinvolgimento della Cia nel traffico mondiale di droga. Una scioccante denuncia che vede coinvolti politici, media e servizi segreti.
"Il libro nero della polvere bianca" e' il racconto di come, finanziandosi con i proventi del narcotraffico, la CIA:
- abbia reclutato esponenti mafiosi per assassinare leader stranieri;
- abbia assunto scienziati nazisti per condurre esperimenti sulla tortura e sul controllo della mente;
- si sia alleata con i narcotrafficanti asiatici;
- abbia aiutato criminali a sfuggire alla giustizia per renderli "signori della droga".
E di come molti importanti accadimenti di oggi (guerre, rivolte, terrorismo) siano frutto di alleanze segrete. Tessute all'ombra della polvere bianca.
Buona lettura.

Per acquistare il libro direttamente online clicca qui

Dal Capitolo 1

"La" notizia di Webb

Domenica 18 agosto 1996 non era una giornata da grandi scoop per la maggior parte dei quotidiani americani. "La" notizia del momento era l'anteprima della convention democratica a Chicago.
Circa 4.000 chilometri a ovest di Chicago si trova Silicon Valley; qui, l'organo di informazione di punta e' il San Jose Mercury News, che vanta una solida reputazione di buon quotidiano locale. Come gli altri media di proprieta' della Knight-Ridder, quali il Philadelphia Inquirer e il Detroit Press, ha un'impostazione politica moderata, con una leggera propensione per la parte democratica.
Quella domenica mattina, molti dei cittadini della Contea di Santa Clara, nello sfogliare i giornali, si soffermarono sicuramente sul primo di una serie di tre articoli, presentata con il titolo vagamente sinistro di "Dark Alliance" (L'oscura alleanza) e il sottotitolo "Cosa c'e' dietro l'esplosione del crack". Il testo era stato sovrapposto alla fosca immagine di un uomo di colore intento a fumare una pipa di crack, figura a sua volta impressa sul sigillo della Central Intelligence Agency. Il titolo del primo giorno era "La piaga del crack in America ha radici in Nicaragua", stampato appena sopra il nome dell'autore, un reporter di nome Gary Webb della sede di Sacramento del Mercury News.
Nel giro di un paio di settimane, il servizio che Webb presento' sul San Jose Mercury News, suddiviso nelle edizioni del 18, 19 e 20 agosto, avrebbe sconvolto l'America nera, e avrebbe spinto la Central Intelligence Agency prima a furiose smentite, poi alla piu' spietata campagna di denigrazione contro un giornalista intrapresa dall'Agenzia dai tempi del caso di Seymour Hersh, a meta' degli anni '70 (quando il giornalista denuncio' al mondo il massacro compiuto dai soldati Usa nel villaggio di My Lai in Vietman).
Nel giro di tre settimane, sia il Dipartimento di Giustizia sia la Cia si piegarono alle furiose richieste della senatrice della California Barbara Boxer e del Deputato di Los Angeles Maxine Waters, perche' si procedesse a un'indagine esauriente sull'argomento. Verso la meta' di novembre, una folla di 1.500 abitanti del distretto di South Central Los Angeles (lo stesso della Waters), avrebbe fatto passare al Direttore della Cia, John Deutch, una delle serate piu' dure della sua vita. In termini di scontento pubblico riguardo alle attivita' segrete del governo statunitense, la serie di articoli di Webb e' stata l'evento piu' significativo dai tempi dell'affare Iran-contras, che quasi rischio' di distruggere Ronald Reagan.
Considerati gli attacchi crudeli lanciati all'autore da alcuni colleghi giornalisti, coloro che non conoscevano gli articoli avrebbero potuto dare per scontato che Webb avesse mosso una serie di accuse feroci e non comprovate, con molte speculazioni a effetto, poche fonti o dati specifici. La serie di articoli era infatti succinta e focalizzata su argomenti ben precisi.
Il giornalista si attenne strettamente a un'unica linea: racconto' di come un gruppo di esiliati nicaraguensi avesse messo in piedi un giro di cocaina in California, stabilendo legami con le bande di strada dei neri a South Central Los Angeles, che producevano crack ricavandolo dalle partite di cocaina. Quindi Webb calcolo' quanti dei profitti realizzati dagli esiliati nicaraguensi erano stati dirottati verso l'esercito dei contras, creato alla fine degli anni '70 dalla Central Intelligence Agency con il preciso obiettivo di sabotare la rivoluzione sandinista, che nel 1979 aveva cacciato Anastasio Somoza e il suo corrotto entourage.
Il primo paragrafo con cui si apriva la serie dei tre servizi sintetizzava in maniera precisa il tema in questione; era, come dicono tra gli addetti ai lavori, un avvio forte, ma giustificato. "Per buona parte di un decennio, un circuito di spaccio di droga della San Francisco Bay Area vendette tonnellate di cocaina alle bande dei Crips e dei Bloods di Los Angeles e trasferi' milioni di dollari in profitti ricavati dagli stupefacenti a un esercito di guerriglieri latinoamericani, gestito dalla Cia"...

NOTA: La storia degli articoli di Gary Webb e' ampiamente raccontata nel libro, egli fece un'indagine a tutto tondo, viaggi, incontro' decine di persone e raccolse moltissimo materiale esplosivo. Questo gli causo' guai a non finire. Fu screditato, calunniato, perse il suo posto di lavoro al San Jose Mercury News ma non mollo' fino a che il 10 dicembre 2004 Gary Webb e' stato trovato morto per un colpo di pistola alla testa nella sua casa di Sacramento. Aveva 49 anni. Le autorita' hanno chiuso il caso accettando l'ipotesi del suicidio malgrado Webb avesse denunciato minacce e incursioni notturne nel suo appartamento.
Per ulteriori informazioni sulla vicenda vedi l'intervista di Amy Goodman al giornalista d'inchiesta Bob Parry: clicca qui

Per acquistare il libro direttamente online clicca qui

Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche del 07/10/2005

Giornata storica: i surgelati compiono 40 anni (giuro!).
E si conservano bene...

In Canada il ministro dell'Immigrazione e' finito al centro di una polemica dopo che i parlamentari dell'opposizione hanno scoperto che ha messo in nota spese (rimborsata dallo Stato) una cena per due a base di pizze, pagata 120 dollari (!!!).
L'opposizione fa notare anche che il sopraccitato ministro si chiama Joe Volpe.
(Fonte: Reuters)

Entro la fine dell'anno dovrebbe tornare sulle tavole degli italiani la bistecca fiorentina.
Lo diciamo solo perche' al Tg un signore ha dichiarato "l'e' una buona notizia per noi produttori di ianina".

Stop alla vivisezione e agli esperimenti su cavie animali
Non servono a nulla e potrebbero addirittura mettere in pericolo la salute umana (oltre a quella animale...).
Lo sostengono diversi ricercatori, come ad esempio Claude Reiss, tossicologo molecolare e direttore di ricerca al Cnrs di Parigi. "Ogni specie - ha spiegato Reiss - ha un set genetico specifico, che e' responsabile di tutte le sue attivita' biologiche, quindi anche delle risposte ai test, che di conseguenza sono inutili perche' non ce n'e' uno valido per tutte le specie".
L'alternativa alla vivisezione si chiamerebbe "tossicogenomica" e se abbiamo ben capito consiste nel testare le sostanze su cellule umane, analizzandone la risposta genetica. I test sono piu' veloci, piu' economici e i risultati piu' attendibili, visto che si agisce su cellule dell'uomo.
I test di farmaci condotti su animali potrebbero essere la causa di 20mila morti in Francia, sostiene Reiss.
(Fonte: Verdi.it)

Finalmente un'idea concreta per ridurre i rifiuti
Come abbiamo spesso detto una delle cose da fare per ridurre i rifiuti e' ridurre la produzione di imballaggi. Finalmente la regione Lombardia sta studiando di mettere distributori di detersivi nelle catene della grande distribuzione. Invece di acquistare ogni volta un flacone nuovo, si porta quello usato e lo si riempie. Un solo contenitore puo' durare anni.
In Germania questa pratica ecologica esiste anni, come da anni utilizzano vaschette per i salumi. Invece di un cartoccio nuovo ogni volta ci si fa riempire la vaschetta. Il prodotto si conserva pure meglio.
Si potrebbe poi tassare le aziende che non recuperano e riciclano gli imballaggi dei propri prodotti.
Per non pagare le tasse in Italia si fa di tutto, figuriamoci se non riducono gli imballi...

Negli Stati Uniti sono in aumento le vendite di biciclette e quest'anno si arrivera' alla cifra record di 20 milioni di pezzi venduti. Secondo gli esperti tutto il merito e' dell'aumento dei prezzi del carburante.
(Fonte: Reuters)

In Austria sono partiti corsi di stiro per uomini. In quanto, recita lo slogan, "Il vero uomo sa stirare".

Ci stiamo giocando il piu' bel posto del mondo, la foresta Amazzonica, in preda a devastanti incendi. Ecco cosa riporta frate Ettore Turrini, direttore di una comunita' nel cuore della foresta: "a Sena Madureira il termometro segna 45 gradi all'ombra e 56 al sole. Sono 108 giorni che non piove. La distruzione della foresta e' inesorabile. E' terribile. Gli incendi sono migliaia di migliaia".
Due settimane fa un altro missionario italiano diceva: "Il polmone del mondo sta letteralmente asfissiando... E' un disastro... Neppure i piccoli agricoltori sanno controllare le fiamme che distruggono le piantagioni di banane, caffe', riso, fagioli, arance, pascoli e le loro case".
Nonostante tutto questo i camion che portano via i tronchi degli alberi secolari per farne stuzzicadenti non si sono fermati, cazzo.
Su questo argomento vi segnaliamo, da Peace Reporter, questi due articoli: www.peacereporter.net/dettaglio_articolo.php?idpa=&idc=2&ida=5&idt=&idart=3734
www.peacereporter.net/dettaglio_articolo.php?idpa=&idc=2&ida=&idt=&idart=3816

ERRATA CORRIGE
Nel Cacao di ieri abbiamo scritto che Beppe Grillo era l'unico italiano presente nella classifica degli eroi europei stilata dal Time. Prontamente i nostri lettori ci hanno segnalato che gli italiani in classifica sono in realtà due, la seconda è Silvana Fucito, imprenditrice napoletana, fondatrice dell'Associazione antiracket S.Giovanni per la legalità e contro il racket della camorra.
Infine il paese di Mulazzo è in provincia di Massa Carrara e non La Spezia. Scusate.

La Redazione: Simone Canova, Jacopo fo, Maria Cristina Dalbosco e Gabriella Canova

Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche del 06/10/2005

Se siete preoccupati per i rincari dell'energia elettrica non fate gesti inconsulti o illegali. A La Spezia un uomo e' stato denunciato per furto di energia dopo che si era "allacciato" a un semaforo appena fuori casa. Qualche settimana fa un signore toscano e' stato fermato per aver attaccato il suo televisore a un palo della luce.
Il miglior modo per avere energia elettrica gratis e' attaccarsi a pannelli solari fotovoltaici, i vostri.

Il sindaco di Mulazzo (Massa Carrara), piccolo comune della Lunigiana, ha annunciato che a causa dei tagli economici della finanziaria i conti del Comune sono in rosso. Per risanarli il diessino Sandro Donati ha deciso di destinare 10 impiegati statali alla raccolta di funghi porcini (Mulazzo e' terra di porcini) che verranno rivenduti al mercato. I proventi andranno nelle casse del comune.

Annualmente la prestigiosa rivista Time stila una classifica dei 37 eroi europei. Persone straordinarie "che illuminano e ispirano, perseverano e provocano. Affrontano sfide che gli altri spesso preferiscono evitare, ricordando a tutti quanto una sola persona, persino di fronte alle avversita', possa fare".
Quest'anno c'e' anche un italiano, l'unico, Beppe Grillo (giuro).
(Fonte: Ansa)

Alimentazione a scuola
In Gran Bretagna, oltre a eliminare snack, merendine, bibite gassate e patatine fritte dai distributori automatici delle scuole, e' stato proposto di vietare ai ragazzi di andare nei fast food durante la pausa pranzo o di portarsi panini grassi o dolci ipercalorici da casa.

Nel Cacao Quotidiano del 21 settembre (http://www.cacaonline.it) abbiamo dato la notizia dell'inizio dell'anno scolastico in Burundi. Dopo l'abolizione della tassa di iscrizione per le scuole primarie, il numero di alunni iscritti e' raddoppiato e le strutture scolastiche non hanno retto.
Il governo ha cosi' lanciato un appello a fornire nuovi spazi per le lezioni. La buona notizia e' che le Ong e la Chiesa Cattolica hanno risposto, mettendo a disposizione 22 aule a Bubanza, 18 a Gihanga e 3 a Musigati. Sono stati promessi altri 22 nuovi spazi a breve.
Rimane il problema degli insegnanti.
(Fonte: misna.org)

La donna e' mobile...
Secondo quanto riportato dal quotidiano iraniano Khorassan, le autorita' del paese hanno abolito il divieto per le donne di guidare le moto, imposto nel 1979.
Trema Valentino Rossi...
(Fonte: Peacerepoter.net)

In India 300 persone dei villaggi di Naluvedepatti e Pushpavanam hanno piantato 174.542 alberi in 24 ore. Tanti alberi quante sono state le vittime dello tsunami del 26 dicembre scorso nel Tamil Nadu.
(Fonte: Peacerepoter.net)

CACAO OPEN SOURCE OPEN SPACE

Wi-Fi gratis
Su richiesta del sindaco, Google ha offerto la sua disponibilita' a realizzare una copertura Wi-Fi completa e gratuita in tutta la citta' di San Francisco. La rete permettera' a chiunque entri nell' area cittadina di connettersi liberamente a Internet ad alta velocita' tramite un qualsiasi dispositivo dotato di funzionalita' wireless. Il circuito dei blogger ha gia' individuato la prossima citta' nel mirino di Google: New York.
Fonte: LaStampa.it
Davide Calabria

CACAO INVENZIONI INUTILI

Presentato in Giappone "Seisaku Murata", il primo robot ciclista. Alto 50 cm, pesa 5 chili, e' in grado di pedalare a diverse velocita', aggirando gli ostacoli e i controlli antidoping.

LO SAPEVATE CHE...

A Pescia, in provincia di Pistoia, c'e' una clinica per curare i bonsai. (Fonte: Tgcom) La cosa bizzarra e' che si tratterebbe di una clinica psichiatrica!

La Redazione: Simone Canova, Jacopo fo, Maria Cristina Dalbosco e Gabriella Canova

Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche del 05/10/2005

Oltre a Prodi (vedi Cacao di domenica scorsa) anche George W. Bush si e' lanciato, con il suo solito e inconfondibile stile, nella promozione del risparmio energetico. L'1 settembre, a Washington, avrebbe dichiarato: "gli americani dovrebbero fare un uso prudente dell'energia nelle prossime settimane. Non comprate benzina se non vi serve".
(Fonte: Internazionale)

La Grappa di Lecco
Un signore e' stato denunciato ai Carabinieri per aver tentato di corrompere un impiegato dell'anagrafe di Colico, in Alto Lario, con tre bottiglie di grappa in cambio di un "avanzamento" delle pratiche per il permesso di soggiorno di tre extracomunitari argentini.
L'impiegato era astemio.

Mr. Bittok
E' invece notevolmente andata meglio a Moses Bittok, immigrato kenyota a West Des Moines, in Iowa. Nello stesso giorno, il 21 settembre, mentre il Toro entrava nella Vergine, ha ottenuto la cittadinanza americana e ha vinto 1,8 milioni di dollari a una lotteria (Giuro!).
(Fonte: BuoneNotizie.it)

Storie di ladri... straordinariamente sfigati
A volte non guardare la televisione puo' essere controproducente. Ne sa qualcosa un uomo che a Fort Smith, in Arkansan, ha tentato di rapinare un negozio dentro cui si stava registrando una diretta televisiva del programma "Shopping-mania", che va in onda su una rete locale.
Decine di telespettatori hanno avvisato la Polizia che e' arrivata con la S.W.A.T., la Delta Force, i MenInBlack e 3 dei Fantastici 4.
(Fonte: Internazionale)

Sempre da Internazionale apprendiamo che a Londra si sono svolte le sfilate di moda canina di Pet-a-porter. Il biglietto d'ingresso costava 59 dollari e tutti i proventi sono stati devoluti a un'associazione che si occupa di addestramento cani per non vedenti.
Stupore in sala per l'abito da sposa per chihuahua della stilista Vivienne Westwood.

Ridi che ti passa!
Un gruppo di ricercatori dell'ospedale Meyer di Firenze ha pubblicato sulla rivista americana Pediatrics uno studio condotto su 40 bambini dai 5 ai 12 anni sottoposti a interventi di chirurgia minore. La meta' e' riuscita a ridurre la paura e lo stress pre-operatorio grazie alla comicoterapia di clown e giocolieri.
(Fonte: Ansa)

La BBC ha condotto un sondaggio online (oltre 15mila le risposte) chiedendo di eleggere 11 ipotetici capi del pianeta, scegliendo tra una rosa di un centinaio di nominativi.
Il piu' votato e' Nelson Mandela, ex presidente sudafricano, mentre al secondo posto c'e' l'ex presidente USA Bill Clinton. Seguono il Dalai Lama, Desmond Tutu, arcivescovo anglicano premio nobel per la Pace nel 1993, e la birmana Aung San Suu Kyi, leader del movimento nonviolento contro la dittatura militare in Birmania.
(Fonte: misna.org)

Se percorrete ad alta velocita' un'autostrada svizzera e vedete sul ciglio della carreggiata un grosso pezzo di formaggio emmenthal, fate un bel sorriso: vi sta fotografando. Trattasi infatti del camuffamento di un autovelox. Esistono anche camuffamenti con la foggia del manto pezzato delle mucche svizzere (giuro!). Non hanno ancora pensato a grosse tavolette di cioccolata ma di questo passo ci arriveranno presto.
Fonte: Quattroruote
Luigi Bettazzi

La Redazione: Simone Canova, Jacopo fo, Maria Cristina Dalbosco e Gabriella Canova

Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche del 04/10/2005

Right Livelihood Award

Meglio conosciuto come il premio Nobel Alternativo, e' un riconoscimento che viene dato ad attivisti dei diritti umani, persone che abbiano dato speranza e ispirazione ma anche messo in pratica azioni concrete e soluzioni per i problemi globali, spiega il suo fondatore Jakob von Uexkull.
I vincitori dell'edizione 2005, che si dividono un totale di 213mila euro, sono: Roy Sesana, 76enne boscimane del Botwana. Ha creato un movimento di resistenza non violenta contro i trasferimenti del popolo boscimane fuori dalle terre del Kalahari, dove sono stati individuati ricchi giacimenti diamantiferi che fanno gola a molti.
Irene Fernadez, avvocato di Kuala Lumpur, Malesia, per la sua campagna contro le violenze domestiche contro le donne.
Maude Barlow e Tony Clarke per il loro impegno nel commercio equo e solidale.
(Fonte: misna.org)

Sempre a proposito di donne

Approvata in Cambogia una nuova legge contro le violenze domestiche. La novita' rispetto al passato e' che polizia, autorita' locali o altre istituzioni governative potranno intervenire nei casi di violenze domestiche proteggendo la vittima anche senza che un tribunale abbia emesso un apposito ordine di protezione, cosa avviene molto raramente, soprattutto quando le vittime sono donne dei villaggi rurali.
Secondo alcune stime del ministero delle Pari Opportunita', il 23% delle donne tra i 15 e i 49 anni sposate subisce violenze fisiche, mentali o sessuali in ambito domestico.
(Fonte: misna.org, segnalata da Daniele)

Cara Aviazione danese...

Un aereo dell'aviazione civile danese, sorvolando a bassa quota l'isola di Fiona, aveva spaventato a morte una renna.
Disperato e molto arrabbiato Olovi Nikkanoff, proprietario di Rudolf e noto Babbo Natale dell'isola, ha chiesto ai suoi elfi di avviare un'azione legale e ora il Tribunale gli ha accordato 30mila corone, circa 4mila euro, di risarcimento danni.
Giustizia e' fatta anche se nulla puo' restituire Rudolf a Olovi. Il Paradiso delle renne e' certamente un posto migliore, dove non ci sono aerei e la renna affumicata non e' una prelibatezza.

In Italia sono in costante aumento le mense pubbliche che "passano" al biologico. Dal 1999 al 2004 sono aumentate da 110 a 608, per un totale di 920.000 pasti al giorno.

A Berlino e' in corso il Campionato mondiale di barba e baffi. I 320 partecipanti si "sfidano" mostrando baffi e barbe freestyle.
Su http://www.repubblica.it/2003/e/gallerie/esteri/baffi/1.html alcune foto.

Nell'Area Marina protetta del Plemmirio, a Siracusa, e' stata rimessa in liberta' Aretusa, un raro esemplare di tartaruga marina verde Chelonia mydas (le avete viste nel film a cartoni animati "Alla ricerca di Nemo").
Nella stessa occasione sono state liberate anche 4 tartarughe Caretta Caretta accusate di traffico di droga.
Sono giorni febbrili per questi straordinari animali, simbolo della meravigliosita' del mondo marino. I nidi messi sotto osservazione da Wwf e Fondo Siciliano per la Natura dovrebbero dare alla luce almeno un centinaio di piccoli.
(Fonte: Ansa)

Il nuovo presidente del Burundi, Pierre Nkurunziza, ha annunciato che ministri e politici del governo non potranno piu' acquistare, a spese dello Stato, i costosi e lussuosi fuoristrada nipponici Prado, diventati un vero e proprio status symbol della categoria. Il serbatoio dell'auto puo' arrivare a contenere 118 litri di carburante, due pieni corrispondono a un mese di stipendio di un funzionario pubblico.
Il provvedimento non si ferma qui: le jeep acquistate finora verranno rivendute quanto prima. I politici avranno a disposizione solo 8-10mila dollari per l'acquisto dell'auto.
(Fonte: misna.org, segnalata da Daniele)

Il team olandese Nuna3 ha vinto per la terza volta il campionato che si svolge in Australia per le auto alimentate ad energia solare. L'auto olandese ha divorato i tremila km in 29 ore e 11 minuti (20 ore in meno della seconda vettura!) ad una media di oltre 95 km/h. E' la terza vittoria consecutiva per la formidabile auto, costruita interamente da undici studenti (8 uomini e 3 donne) dell'Universita' di Delf. Nuna3 e' tutta nera e piatta, in pratica una blatta con le ruote.
Fonte: Autostrade.it
Luigi Bettazzi

CACAO ECO- CHICCOSO

Luci su un mondo parallelo
Alcuni studenti della Brunel University, Inghilterra, hanno messo a punto una borsetta da donna con luce interna, grazie alla quale sara' piu' semplice trovare chiavi, cellulare e tutti quegli oggetti che vivono nel meraviglioso mondo delle borsette delle donne.
Il meccanismo interno di luce e' composto da microbatterie che si possono ricaricare con un piccolo pannello fotovoltaico installato nella borsetta e materiale luminescente disposto sul fondo, che si attiva quando la zip della borsetta si apre. Le stesse batterie possono servire anche per il cellulare, se ci si dovesse trovare in una situazione di emergenza con il telefonino scarico.
(Fonte: http://news.bbc.co.uk/2/hi/technology/4268644.stm)

La Redazione: Simone Canova, Jacopo fo, Maria Cristina Dalbosco e Gabriella Canova

Cacao Il quotidiano delle buone notizie comiche del 03/10/2005

Ieri e' stata la prima festa nazionale dei nonni. Sono figure importanti per la societa' e per la famiglia, un veicolo fondamentale per tramandare la storia "vissuta" alle generazioni successive. Sempre che non siano rincoglioniti da televisione. A proposito di televisione: che effetto puo' davvero avere alla lunga il piccolo schermo sul nostro cervello? La notizia che gira in questi giorni e' quanto meno inquietante, se e' vero quello che e' accaduto a una casalinga di 66 anni: e' affetta da una lesione che le fa perdere la capacita' di riconoscere cose e persone, non ricorda il volto del marito e della figlia, ma quando ha visto la foto di Silvio Berlusconi lo ha saputo definire come "un uomo molto ricco, che possiede stazioni televisive e ha successo in politica". (Prometteteci che se perdiamo la memoria ci fate vedere solo Tom & Jerry). Torniamo a nonni e televisione e facciamo un appello agli organi di stampa: per piacere, continuate a dare cattive notizie, che quando date quelle buone rischiate di fare piu' danni della grandine. La prossima volta, quando si spara in prima pagina la vicenda della vecchietta che ha messo in fuga il suo scippatore, forse e' il caso di suggerire quanto consigliano tutti i membri delle forze dell'ordine e chiunque lavori in un pronto soccorso: se ti scippano, molla quel cazzo di borsetta e poi chiedi aiuto. Chè la nostra incolumità è più importante di qualche decina di euri. Come dice il saggio: Ci saran dei soldi che non ci sarem piu' noi. Energia di merda Potrebbe essere chiamata cosi' l'energia elettrica che si ottiene dalla trasformazione dello sterco di cavallo e non facciamo battute sul fatto che si tratta di energia pulita. Il progetto e' partito all'ippodromo romano di Capannelle che produce ogni anno circa 43mila metri cubi di letame. All'interno della tenuta verranno piazzati 5 silos che verranno riempiti di letame e particolari batteri che nel giro di 3 settimane lo digeriranno trasformandolo in gas metano. A questo punto il gas verra' filtrato, purificato e convogliato verso una normale centralina di combustione per generare energia elettrica. Si stima che l'impianto, a regime, soddisfera' il fabbisogno energetico di 2.000 abitazioni. (Fonte: Repubblica) Cina. La Suprema Corte del Popolo torna ad avere potere di revisione sulle sentenze di pena di morte e secondo alcuni esperti questo dovrebbe portare a una sensibile riduzione nel numero di condanne alla pena capitale. Si parla di un 30% a fronte di almeno 3.400 sentenze di morte l'anno scorso (il dato non e' ufficiale, perche' non esistono dati ufficiali) (Fonte: misna.org) E' stato presentato il computer portatile a basso costo. Ne parlammo anche tempo fa su Cacao. Si tratta di un progetto di Nicholas Negroponte, fondatore del Media Lab del Massachussets institute of technology. Il portatile low cost funziona con Linux, ovviamente, ha una potenza di 500 Mhz e una memoria da un giga. Monitor da 12 pollici. Sara' dotato di una batteria, un collegamento per l'alimentazione diretta e una manovella per la ricarica a mano. Non sara' in commercio, verra' venduto ai governi che poi si occuperanno della distribuzione. Ogni "Laptop" costera' 100 dollari. (Fonte: Repubblica) Nello Speciale Tg2 Salute del 28 settembre 2005 durante un servizio sulla sclerosi multipla, hanno finalmente parlato dell'aiuto che la cannabis potrebbe dare ai malati. Potrebbe essere infatti un rimedio per l'irrigidimento muscolare, un antidolorifico, un conciliatore del sonno e stimolatore dell'appetito. Davide Calabria CACAO BRUM BRUM Dal primo ottobre chi compie 18 anni, vuole guidare un ciclomotore e non possiede nessuna altra patente, deve sostenere un esame e conseguire il patentino. (Fonte: ansa) CACAO VIP E ANTIVIP La Polizia di Londra ha recapitato a Madonna, la cantante, 2mila sterline (3.700 euro) di multe per divieto di sosta. Quando Madonna si reca dal suo personal trainer di fitness lascia regolarmente l'auto in divieto di sosta. Le e' stato anche sequestrato l'autista. Un regalo speciale Quanti di voi sognano di regalarsi Elton John? Per questa natale sara' possibile! Un milione di euro e Sir Elton John cantera' un concerto privato di 90 minuti solo per voi e massimo 500 amici. Il ricavato andra' in beneficenza alla sua fondazione. Metti la tua faccia contro le armi! E' l'invito del sito http://www.disarmo.org, che ha lanciato un foto-appello per sostenere, tra le altre, la campagna contro le mine, la campagna di obiezione alle spese militari, l'iniziativa contro le "banche armate, eccetera. CACAO BIG Due fotografi giapponesi hanno ritratto un calamaro gigante della specie "architeuthis" mentre cercava di liberare uno dei suoi tentacoli incastratosi nella fiancata di una barca. Piu' di 500 fotografie per immortalare questo "calamaretto" grande piu' di un autobus di 8 metri. Ne realizzeranno un giga-puzzle. La Redazione: Simone Canova, Jacopo Fo, Maria Cristina Dalbosco, Gabriella Canova