Sei la mia quiche preferita

Ad Asti e' caccia all'ignoto paguro innamorato che sta tappezzando la citta' di cartelli con frasi d'amore, alcuni veramente grandi.
Si registra gia' un incremento delle nascite.
Fonte Immagine
 


Commenti

Dalle entrées o dai secondi piatti e dal dessert si può tracciare l’identikit del partner ideale con il quale dividere tavola e alcova, tanto si può fare con le “Ricette immorali” di Manuel Vázquez Montalbán (trad.it. Feltrinelli, Milano 1992), a questo libro ho pensato per questo amoureux di Asti,a cui voglio dedicare un pezzetto(un dessert) dal mio Chambonheur[copyright 2003;stia tranquillo qualche anonimo commentatore che va apponendo ai miei commenti (in cui dicevo che mia nonna, quella dello Zen, non si era mai attardata nel seggio con un ramoscello d’ulivo in mano e né li aveva mai potato gli ulivi che c’erano nella sua “Orangerie Parrot”):”Cosa scrive V.S.Gaudio quando non si fa pubblicità?”:cfr. www.spinoza.it Legionari[29,31]; io non ho alcuna intenzione di pubblicare più libri in questa Repubblica dell’Amore, figuriamoci mia nonna, la Maestra dell’Arte dell’Irrigazione(quando non si è tanto nell’amore,se si può,si veda come Sylos Labini pose il controllo dell’irrigazione come sorgente della Mafia): voglio solo allietare la bolla amorosa dell’ignoto paguro di Asti,sperando che la sua desiderata sia come la mia Silvia Crocetti del tiramisù savoiardo!] :

-♥ Le tiremoi-dés sus, la cui base a pan di spagna è sostituita da tanti strati, tanti tratti, di savoiardi, è il dés-sert de Savoie , il désir-dessert che mi tira su, remente-moi, releve-moi, ce délice-ci che [come il “Délicieux” di cui dice Vázquez Montalbán, “può eccitare le immaginazioni più marmoree”, però se è la “Tentazione di Jansson”(che non è un dolce), “raccomandabile per pelli bianche e carni fredde,perché i pesci salati di solito scuriscono i sessi e li rendono salati, senza che nessun endocrinologo, per fortuna, sia mai riuscito a spiegarsi la ragione”] è la cosa da scrivere su una morbidezza che è la transustanza mesotonica delle fesses di Silvia Crocetti, la crema o il savoiardo incremato è teso come un puro significante, corpo femminile nella sua realtà tattile, misura di una donna che sa come sta sospendendo l’histoire, l’umore dell’histoire e il tocco délicieux del dés-sus, miscela di uova, cioccolato, panna montata, mascarpone, così raffinata nella sua precisione e indifferenza di mesomorfa, codice somatico di giovane donna che assorbe e deliba tutto il reale femminile nella diffrazione sottile del suo esserci, al mercato della Crocetta e alla Grande Braderie. ♥-

Ma dài, Bernardo l’Eremita Innamorato, ho perso la pazienza, facciamola finita, non sono del Partito dell’Amore, me ne sono ricordato, qualunque cosa Ella sia, una Quiche, un Délicieux, un Tiramisù, la Tentazione di Jansson, financo la Tiatrounga Annamita o l’Aragosta alla Sibarita, se non la Marmellata di Nostradamus, basta, chiama le PagineGialle[info e costi:www.892424.it] e quelli, quattro sintagmi verbali e ti danno il nome del Ristorante o della Pasticceria di Asti e luoghi limitrofi in grado di consegnartela a domicilio, anche di sera, entro una certa ora! Se poi non c’è un esercizio commerciale capace di soddisfare la tua libido, allora fatteli stampare i cartelli dallo stesso stabilimento dove stampano le PagineGialle , così non le chiami più e lei sa finalmente dove trovarti, sempre che tu sia nell’elenco abbonati(che stampa lo stesso stabilimento) e lei abbia avuto sempre interazioni esaustive(è speciale, no?)con la Telecom, che, lo sai o sei proprio nel pallone?, ha il Servizio Clienti Residenziali nella casella postale 211 della tua città(quantunque chi è in Calavria paghi la bolletta a Telecom Spa Napoli sul c/c 1800 che non era quello acceso dalla Sip negli anni Ottanta?): insomma, fossi stato in Calavria, oh sì che avresti avuto problemi a fartela recapitare a casa, la tua Prelibatezza, il Tiramisù savoiardo, pur facendone richiesta con fax ad Asti, mancu ‘a ‘nuglia ‘da Sibbaritica !