Donne... non ne potete piu' della lavatrice?

In Cina, nella provincia di Shenyang, e' stato aperto un nuovo negozio per donne che vogliono sfogarsi.
Si entra, si paga l'affitto di una mazza, si indossano le protezioni di sicurezza e si puo' distruggere tutto quello che si vuole: giocattoli rumorosi, elettrodomestici, televisori, piatti, chi vuole puo' addirittura recarsi nel reparto “Carta” e strappare fogli, quaderni, manifesti.
Si puo' scegliere anche una stanza a tema e spaccare un bagno o mobili della cucina. Tutti gli oggetti sono riciclati dalla spazzatura.
Tra le clienti piu' frequenti, spiega Wang Jingyu, general manager e ideatore del locale, ci sono studentesse universitarie stressate dagli esami e donne in carriera sotto pressione.
Nonostante l'ingresso sia vietato agli uomini, sembra giovi anche ai rapporti di coppia.
(Fonte: Wired)

fonte immagine