Appello per Rudra Bianzino, il padre entrò in carcere per alcune piante di canapa. Il giorno dopo era morto...

Una vergogna nazionale.
Ora la madre di Rudra è morta e pure la nonna con la quale lui viveva. Lanciamo insieme a Beppe Grillo e al gruppo degli Amici di Beppe Grillo di Perugia una sottoscrizione.

Potete versare i vostri contibuti sul conto corrente aperto presso Banca Etica,
IBAN: IT61R0501812100000000128988 BIC: CCRTIT2T84A intestato a: "BEPPE GRILLO PER RUDRA BIANZINO".

Trovi la storia di Bianzino ai seguenti link: http://www.jacopofo.com/node/3777
http://www.jacopofo.com/bianzino_cannabis_marijuana_droga_proibizionismo

CANAPA LIBERA!
Perché vogliamo la liberalizzazione della canapa e perché alcol e antidepressivi sono molto più pericolosi: http://www.jacopofo.com/proibizionismo-droghe-psicofarmaci-antidepressivi

Palpare i bambini, tirare la coca, ubriacarsi, rubare, fare la guerra e rompere i coglioni a chi si fa le canne http://www.jacopofo.com/?q=node/2249

Combatti la mafia! Pianta marijuana! http://www.jacopofo.com/?q=node/2767


Commenti

Sconcertante!
Avevo anche scritto un articolo un anno fa pubblicato dall'Associazione Culturale del mio Comune in cui citavo, tra le varie assurdità della proibizione della canapa, la vicenda di Bianzino:
http://www.murlocultura.com/MurloCultura_3_2008/MurloCultura_3_2008_pag4...
http://www.nicolaulivieri.com/doc/Lo%20Spred4%20-%20La%20Pianta%20Proibi...

Una vergogna dell'umanità.
Un abbraccio a Rudra.
Nicola