Energia rinnovabile giorno e notte, tutto l'anno e costa meno del nucleare!

Quando i sostenitori del nucleare dicono che le energie alternative non potranno mai coprire il fabbisogno energetico del pianeta perchè non ci sono sempre. Il sole solo di giorno, il vento quando vuole lui, l'acqua dei fiumi che finisce d'estate.
Si dimenticano sempre che il mare c'è 24 ore su 24. E non sta mai fermo. E quindi potrebbe fornire un flusso "di garanzia" dell'energia.
E non è il solo sistema per avere energia senza interruzioni.
Ci danno energia costante il geotermico (il calore sotterraneo) e le biomasse (ad esempio il gas prodotto dai batteri che si mangiano immondizia e letame.
Nel frattempo in Usa sono riusciti a digerire con l'aiuto di enzimi le canne del mais che oggi vengono lasciate sui campi. Ne tirano fuori alcool, 10 kw di energia per ogni kw investito nel processo.

Ma è nel settore marino che stiamo assistendo a progressi strabilianti.
Al largo del Portogallo e della Scozia sono stati costruiti impianti formati da enormi tubi galleggianti.
Per approfondire:
http://www.darvill.clara.net/altenerg/wave.htm

Tubi in mare

Galleggianti


Commenti

Voglio solo segnalarti questo sito
http://www.kitegen.com/index_it.html

Se funzionasse sarebbe una cosa davvero straordinaria, sarebbe bello promuovere e far conoscere questa tecnologia, e la cosa più bella e che è quasi poetica!

Alex

Anche le correnti marine sono intermittenti es: Quella dello stretto di Messina fa circa il 49% in un senso e il 49% i un altro.

Ma dire che "l'intermittenza è un problema" è da deficienti o ignoranti, in effetti esistono da anni lampioni stradali che hanno un pannello fotovoltaico e illuminano di notte !!!

Come fanno ? Semplice una batteria :-)) Esistono batteria speciali chiamate SMES (accumulatori ad superconduttore) che tengono da 10MW di corrente elettrica (la corrente di un paesino INTERO) e possono essere prodotti fin tenere 1TW (una nazione) e più ! la grandezza di uno SMES da 10-20MW è quella di un grosso camion e VIENE (sono già prodotti e usati) pertato usato come batteria per salvaguardare particolari processi industriali di FUSIONE METALLURGICA da eventuali blackout.

Ma i più convenienti (le batterie si autoscaricano) sono le dighe idroelettriche ! Infatti di notte viene pompata acqua con la corrente comperata quando costa meno all'estero o eccessi di produzione elettrica nostrana (Fotovoltaico eolico ecc..) e estera (ENEL possiede centrali atomiche estere in Francia, Svizzera e Slovenia) nostra ... Quando serve questa acqua va verso la turbina e genera corrente elettrica.

Un altro e il calore in bobole e aria compressa e accumolo d'idrogeno.

SONO tutte cose già in esecuzione da anni ! pertanto dire che l'intermittenza è un problema è da cretini o ignoranti in materia !

Sapere è Potere !