TELL ME fra migranti, rifugiati e insegnanti

Ancora un Workshop in Italia e due corsi in Portogallo e Svezia

Nazzareno Vasapollo, il Project Manager, interpreta il senso del titolo del progetto TELL ME.

I mesi di marzo, aprile e maggio hanno visto l'intensificarsi delle attività formative previste dal progetto TELL ME che avevano come finalità la sperimentazione delle metodologie costituite durante il progetto per l'alfabetizzazione linguistica e matematica dei migranti.

3 marzo – 4 maggio 2018, Torino (I)
Il workshop "Theatre as a Tool in the Mathematical Literacy" tenuto presso il Centro per l'Istruzione degli Adulti ha coinvolto 10 docenti del CPIA1 di Torino il cui feedback è stato prezioso per affinare strumenti e metodi TELL ME per la matematica.

23-25 marzo 2018, Fundão (P) e 5-8 aprile 2018, Örkelljunga (S)
Ricercatori e docenti TELL ME provenienti dai tre paesi partner si sono ritrovati per due corsi rivolti a migranti e rifugiati che hanno avuto luogo in Portogallo (Corso di Teatro per l'Alfabetizzazione Linguistica) e Svezia (Corso di Teatro per l'Alfabetizzazione matematica).
Anche questi corsi hanno avuto lo scopo di testare sui gruppi target le metodologie TELL ME prima di varare la loro versione definitiva.

LA PIATTAFORMA SOCIAL ONLINE

Procede anche la promozione di un prodotto molto importante del progetto: la TellMe Social Platform online in https://social.tellmeproject.com
Uno strumento che si pone l'obiettivo di implementare una rete europea che connetta le esperienze di coloro che operano nell'ambito delle formazione rivolta a rifugiati, richiedenti asilo e immigrati, con il fine di creare nuove collaborazioni, nuove idee e nuovi progetti con particolar riguardo all'alfabetizzazione della fascia adulta.

STAY TUNED!!!

web site: www.tellmeproject.com
Social Platform: https://social.tellmeproject.com
Facebook: https://www.facebook.com/tellmeproject/
Twitter: https://twitter.com/Tell_Me_Project