Rifiuti elettronici

Uno contro uno, bilancio positivo

Rifiuti elettroniciSecondo i dati resi noti da Ecolight il bilancio dei primi sei mesi del decreto legge “Uno contro Uno” per il riciclo dei rifiuti elettronici sarebbe più che positivo.
La normativa prevede che i rivenditori ritirino l'usato quando si acquista un prodotto nuovo.
Da giugno a dicembre sono state raccolte e avviate al riciclo 4.000 tonnellate di spazzatura elettronica, per la maggior parte si tratta di frigoriferi, lavatrici, lavastoviglie, oltre a 10mila televisori.
(Fonte: Ecoblog)


Buone pratiche da imitare

Ecollective

In California la ECS Refining, azienda specializzata nello smaltimento di rifiuti, ha lanciato il sito internet Ecollective.com (http://www.myecollective.com/) per promuovere la raccolta differenziata dei rifiuti elettronici.
Si tratta di un database che fornisce ai cittadini informazioni su come e dove poter smaltire gli oggetti elettronici nel raggio di 10 miglia, circa 16 km, dalla propria abitazione.
(Fonte: Yeslife.it)
Fonte imm


Uno contro uno

Parte ufficialmente oggi il nuovo sistema di smaltimento dei rifiuti elettronici. Gli apparecchi vecchi e non funzionanti dovranno essere ritirati gratuitamente dal negozio dove si acquista il nuovo.
La formula si chiama “uno contro uno” ed e' regolata dal Decreto ministeriale n. 65 del 2010.
Per i punti vendita che trasgrediscono e' prevista la legge dell'occhio per occhio.
(Fonte: Ansa)

fonte immagine