natale

La piu' bella favola di Natale

Tregua di Natale

C'era una volta a Ypres, in Belgio, una guerra.
La chiamarono Prima Guerra Mondiale, perche' poi ce ne furono altre.
Era il 1914 e a pochi metri di distanza gli uni dagli altri, due battaglioni degli eserciti britannici e tedeschi si combattevano dalle loro trincee.
Immersi nel fango, sotto la pioggia, calpestando i cadaveri dei propri compagni, i soldati erano logorati da un'inutile battaglia per la conquista di una striscia di terra.
In autunno i due generali nemici, impantanati anche da un punto di vista strategico, iniziano a scambiarsi i primi favori, come quello di non sparare durante l'ora dei pasti.
Inizia la “tregua di Natale”, che ebbe il suo culmine tra il 24 e il 25 dicembre 1914: i soldati tedeschi decorano gli alberi con candele e intonano canti natalizi.
Gli inglesi rispondono coi loro canti tradizionali.
Poi gli ufficiali si scambiano gli auguri a distanza.
Il giorno dopo entrambi gli schieramenti depongono i fucili e si incontrano, scambiandosi addirittura doni come sigari, whisky e cioccolata.
Nei giorni seguenti la tregua si estende lungo due terzi del fronte occidentale , in alcune zone e' poi durata fino a Capodanno.
Il giorno di Natale non fu sparato un solo colpo.

Pubblicata da Focus.it questa storia e' vera, non ne trovate traccia nei libri di storia perche' siamo dei baluba, ma e' chiaramente raccontata in una canzone folk dell’artista inglese Mike Harding, dal titolo Christmas 1914: “I fucili rimasero in silenzio […] senza disturbare la notte. Parlammo, cantammo, ridemmo […] e a Natale giocammo a calcio insieme, nel fango della terra di nessuno”.
La Storia narra che la partita si interruppe quando il pallone colpi' il filo spinato, bucandosi.
Nacque li' il terzo tempo.

Buon Natale, amici, e un felice nuovo anno.

Riprenderemo le spedizioni di Cacao quotidiano e Cacao della domenica dal 10 gennaio 2010. Se andate in astinenza da buone notizie potete leggerci ogni giorno su il Fatto Quotidiano.
 


L'albero di Natale ecosostenibile

Invece del tradizionale albero di Natale illuminato con energia da fonti fossili, quest'anno il Municipio di Copenhagen ha allestito un albero alimentato a dinamo: chi vuole vederlo illuminato deve pedalare su speciali biciclette che generano corrente.
Come riporta Yeslife, l’utilizzo di questa tecnologia permettera' di risparmiare circa 9 tonnellate di CO2 nell'atmosfera.
Per fortuna a Copenaghen ci sono piu' di 350 km di piste ciclabili!
(Fonte: Yeslife.it)


“A Natale siamo piu' buoni” e' una bufala!

Lo rivela un'indagine svolta su 4mila famiglie inglesi. Le prime scaramucce si verificano mediamente il 25 dicembre alle 9,58 del mattino e li' finisce l'idilliaca e amorevole atmosfera natalizia. Solitamente il primo rimprovero e' per i bambini, galvanizzati dai doni appena ricevuti.
Alle 11,07 e' guerra. La casa in disordine, il pranzo da preparare, l'imminente arrivo di parenti e amici mettono ai ferri corti i genitori. Alle 18,35, dopo lo spumante versato a terra dal marito alticcio, la famiglia e' sfasciata.
Torna tutto normale alle 8,00 del 7 gennaio, quando si riprende a lavorare.
C'e' poco da ridere, il problema sarebbe proprio l'alta concentrazione di persone nella stessa casa.
(Fonte: Tgcom)

fonte immagine


Artisti all’assalto!!! (Te lo do io il Natale!)

Sappiamo, (perche' abbiamo con noi oracoli, profeti, e indovini di straordinaria potenza) che questo Natale tu hai assoluta necessita' di realizzare un regalo pazzesco.
E noi lo realizzeremo per te.
Prova a pensare a qualunque cosa.
Ad esempio vuoi un quadro con il viso della persona che ami? Te lo facciamo noi.
Vuoi una statua? Non c’e' problema. Vuoi farle la sorpresa di entrare in bagno e trovarsi di fronte tutte le piastrelle dipinte una per una (smaltate) che nell’insieme sono un quadro iperrealista di lei che va a cavallo nella brughiera normanna con i capelli al vento?
Preferisci che cavalchi un drago rosa con la sella d’oro?
Non c’e' problema. Anzi se vuoi il drago rosa c’e' proprio lo sconto del mese!
Costruiamo case in bioarchitettura per le Barbie, cavalli a dondolo a grandezza naturale rivestiti con una tappezzeria di raso, deliziose cassettiere, colonne di comodini, coperte di carta pesta decorata, librerie cellulariformi, maglioncini per cellulari in lana vergine o in lana porcona.
Piedi di porco dipinti con violette e ciclamini stilizzati, cani di pezza alti tre metri con dentatura in pannolenci anallergica e manto in cotone biologico, anallergico, del commercio equo e solidale e imbottitura in bambagia di topo artico (la migliore). Se vuoi prima di spedirtela possiamo cantarci sopra dei mantra cosi' ti arrivano con un buon feeling. Oppure vuoi 10 claun che le fanno una serenata sotto casa? Preferisci una banda di 30 ottoni? Se vuoi possono anche suonare “Fra Martino Campanaro” jazz con degli influssi slavi da paura.
Vuoi un servizio fotografico di lei in piscina con Richard Gere? (Fotomontaggio) Vuoi la copia del Corriere della Sera che annuncia il tuo matrimonio? Una moneta con sopra il suo viso da regalare con i confetti? Vuoi un gioiello disegnato apposta per te?
Non sai cosa regalare e vuoi che ci spremiamo le meningi?
Dicci com’e' lei (o lui) e noi ti facciamo 5 proposte da lasciarla senza fiato. Altro che diamanti. Regalale la fantasia. La fantasia e' per la vita. I diamanti sono solo soldi in una confezione gradevole.
Ti interessa? Mandaci una mail a info@alcatraz.it con il tuo numero di telefono. Ti richiameremo.

Qualcuno dira': “Ma in soldoni quanto mi costa?”
Ecco alcuni esempi di prezzi (escluse spese di spedizione).

Un mattone tipo lego, ma 100 volte piu' grosso, in legno massiccio, firmato LA BATTAGLIA PER L’ARTE, 30 euro. Ottimo come fermacarte e strumento bellico. Pesantissimo.

Bottiglie di vetro contenenti “Vero sangue verde di extraterrestre, miracoloso contro le verruche” 20 euro.

Confezione comicoterapia: Ridisol, Sganasciol e Ghignagel, rimedio omeopatico: 15 euro.

Una bottiglia di un vino biologico eccellente, con etichetta dipinta a mano e pensata apposta per te ed eventualmente con tua foto, 30 euro. 1000 bottiglie (per chi ha molti amici), 20 euro l’una.

Piatto diametro 40 centimetri, in ceramica dipinta con motivi ornamentali a scelta (scarafaggi, formiche, vermoni, scene bucoliche, momenti epici tratti dalla storia del Movimento Operaio) 100 euro.

“Quadro 40x 40, tempera e tecnica mista su legno, di Eleonora Albanese, Claudia Rordorf , Armando Tondo,  Jacopo Fo, 160 euro.
In spregio alle regole del mercato i prezzi degli artisti del Gruppo Lepre Bianca sono tutti uguali e vanno a misura: 0,10 euro a centimetro quadrato (il Gruppo Lepre Bianca e' un sottogruppo del laboratorio creativo: LA BATTAGLIA PER L’ARTE, dipartimento italiano dell’International Rebel Art).

Torre di comodini anni ’50; metri 2,50 di altezza, decorata con tempere profumate, 1200 euro.

Parete bagno metri 2x4, composizione piastrelle policrome con immagine stilizzata grosso elefante allegro, spedita in scatoloni con piastrelle 20x20 numerate, 3.000 euro.

Carta da parati, illusione ottica, tipo trompe l'oeil, grande finestra che guarda su Paradiso Terrestre (o a scelta grande discarica), metri 3x2, 4.000 euro.

Vera automobile senza targa e non molto funzionante, anzi poco, dipinta con smalto da carrozziere in modo imbarazzante, 4.000 euro.

Pannello metri 12x3 con scena di sbarco di marziani con grandi seni gialli e blu, molto sexy, dipinto a mano, 12.000 euro. Se si preferisce che sia dipinto solo da pittori astemi che non fumano 18.000 euro.

Scarpa di cemento armato, lunghezza metri 6, altezza metri 3, forma a scarponcino, con dentro letto, bagno, wc, ingresso a tombino, con ampia vetrata a lucernario, 58.000.

Casa tenda con coibentazione spaventosa, metri quadrati 15, esterno pvc stampato con immagini luddiste di distruzioni ottocentesche di macchine a vapore, o, a scelta, etichette di barattoli di passata di pomodoro anni ‘50 e ‘60, interno canapa color sabbia, pavimento in abete coibentato, porta a vetri tripli e finestra, struttura portante in lamellare o profilato alluminio, adatta a climi polari, 8.000 euro. Versione completa di wc a dondolo (nostro brevetto) 16.000 euro.

Non sto scherzando, tu ordini, noi costruiamo. Se ordini subito consegniamo entro il 20 dicembre, in confezione blindata. Per l’eventuale spedizione di gioielli lo facciamo veramente, te li consegna un commando di poliziotti privati, a casa tua, con un piccolo sovrapprezzo di 140 euro. Molto emozionante. E anche questo e' incredibile ma vero. Passeremo alla storia come quelli che hanno trasformato il commercio in una forma di dadaismo estremo!
Se vuoi saperne di piu' consulta il catalogo delle Merci Impossibili a prezzi ragionevoli:
http://www.enciclopediauniversale.it/catalogoimpossibile/index.html