ecofuturo 2015

I video di Alcatraz Channel: EcoFuturo 2015, 10.000 orti per l'Africa, Francesco Anastasi di SlowFood

Presentazione al Festival EcoFuturo di Alcatraz del progetto 10.000 orti per l'Africa lanciato dalla Fondazione Slow Food e con cui siamo in collaborazione anche nel progetto Il Teatro Fa Bene in Mozambico.
Già oltre 2.000 gli orti finanziati e realizzati finora.

Video dell'intervista a Francesco Anastasi

 

Clicca qui per vedere tutti i video di Alcatraz Channel
E iscriviti al canale se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle novità!

Il sito de Il Teatro Fa Bene


I video di Alcatraz Channel: EcoFuturo 2015 - Decomar, dragaggi non invasivi

Due interviste a Davide Benedetti, presidente di Decomar, azienda specializzata nel dragaggio sostenibile dei porti e dei fondali marini.

http://www.decomar.it/

Clicca qui per vedere tutti i video di Alcatraz Channel
E iscriviti al canale se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle novità!


I video di EcoFuturo 2015: progetto DRENA

DRENA, una innovativa pavimentazione stradale drenante non basata su idrocarburi, nasce dalla collaborazione tra una grande azienda toscana nelle costruzioni stradali, il Gruppo Granchi di Pomarance (PI) e la Saver di Massarosa (LU), azienda nazionale leader nei prodotti innovativi per l’edilizia e le infrastrutture.
Insieme hanno messo a punto un nuovo asfalto molto più drenante rispetto alle pavimentazioni bituminose e capace di “catturare” le pericolosissime polveri sottili e ultrafini (PM10, PM2,5, etc.), limitandone fortemente l’aerodispersione in atmosfera e conseguentemente gli impatti sulla salute umana.
L'asfalto DRENA è costituito da un legante da miscelare a inerti selezionati per la realizzazione di massetti in calcestruzzo drenante, permeabili all’acqua e con un contenuto di spazi vuoti superiori al 30%. A questo viene aggiunta pozzolana per la prevenzione da danni da idrossido di calcio e maggior resistenza ai sali utilizzati come antigelo nel periodo invernale.
Alla miscela si possono aggiungere anche pigmenti colorati che permettono all'asfalto di adattarsi alla cromaticità del paesaggio. Basta asfalti neri!!!
Nei due video sotto la presentazione del progetto e del prodotto fatta durante il festival EcoFuturo 2015 di Alcatraz.

Link di riferimento:
Gruppo Granchi http://www.gruppogranchi.com/
Saver http://www.saveredilizia.it/2014/index.php/home.html

Intervista di Michele Dotti a Rossano Granchi (Gruppo Granchi) e Paolo Cinquini (Saver)

Presentazione del progetto Drena a EcoFuturo 2015, con Rossano Granchi, Paolo Cinquini, Fabio Roggiolani e la Senatrice Loredana De Petris.


I video del Festival EcoFuturo 2015!

Festival Ecofuturo 2015

Dal primo al sei settembre 2015 alla Libera Università di Alcatraz si è svolta la seconda edizione di EcoFuturo, festival delle ecotecnologie e dell'autocostruzione.
Decine, centinaia i progetti e le soluzioni tecnologiche sostenibili presentate e descritte: tutte ecotecnologie funzionanti, che potrebbero far risparmiare al nostro Paese una manovra finanziaria, 200 miliardi di euro, e creare centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro.
Sono molti gli italiani all’avanguardia nella coscienza e nella pratica sulle nuove ecotecnologie. Li abbiamo invitati a Ecofuturo e tutto il festival è stato ripreso in video.
Da questa settimana iniziamo a proporvi questi contributi.
Buona visione!!!

Lo spirito del Festival Ecofuturo (video di Jacopo Fo)

Presentazione ECOFUTURO 2015 (video con Jacopo Fo, Michele Dotti e Fabio Roggiolani)

 

Qui invece un articolo di Jacopo Fo del 29 agosto 2015: Festival EcoFuturo 2015, l’economia verde ci può salvare! Ma…


ECOFUTURO 2015

L’idea di questo Festival – spiega Michele Dotti, tra gli organizzatori di EcoFuturo – nasce da una lettura precisa della nostra realtà che con Jacopo e gli altri promotori abbiamo condiviso. Siamo convinti che in Italia si trovino risorse straordinarie – e spesso sconosciute - nei vari ambiti dell’ecologismo: dalla ricerca all’impresa, dall’associazionismo alle esperienze amministrative, dall’impegno per i propri territori alla cooperazione internazionale. In molti di questi ambiti possiamo vantare delle vere eccellenze, talvolta di livello mondiale, eppure -paradossalmente- l’ecologismo appare nel suo complesso molto debole, proprio poiché estremamente frammentato!

CONTINUA A LEGGERE SUL CACAO DELLA DOMENICA

I video di Ecofuturo 2015!

 

 

 

 

 

 

 

 

EcoFuturo 2015

 

Ecofuturo 2015, il riassunto di giornata: autoibride e il boom dei gruppi di acquisto

 

Ecofuturo 2015, pavimentazioni stradali: rispettare la natura migliorando le prestazioni dell’asfalto

 

Ecofuturo 2015, rifiuti zero: i ruoli della politica e della cittadinanza per sviluppare l'economia

 

Ecofuturo, come ti seziono la lavatrice: a caccia della resistenza, responsabile di consumi e inquinamento

 

Ecofuturo, dal mini eolico all'idroelettrico, oggi l'energia rinnovabile si fa in casa

 

Ecofuturo, migranti: l'esempio sostenibile per l'accoglienza di Gioiosa Jonica

 

Ringraziamo ilFattoQuotidianoTv per la preziosa collaborazione!


Festival EcoFuturo 2015: l’economia verde ci può salvare! Ma…

 

Festival EcoFuturo 2015: l’economia verde ci può salvare! Ma…Anni di sforzi per diffondere le ecotecnologie hanno ottenuto risultati notevoli. C’è però una questione di tempi: mentre nazioni come la Germania e gli Usa corrono a velocità pazzesca verso il futuro verde gran parte dell’Italia si muove tanto lentamente che andando di questo passo raggiungeremo l’efficienza energetica che oggi premia i tedeschi nell’anno 2115. Cioè tra 100 anni.

La causa di questa lentezza è una specie di “complotto” culturaleche coinvolge milioni di italiani, a partire dagli scienziati da bar che pontificano pessimisti che il fotovoltaico non funziona, salendo su su per la scala sociale fino ai baroni universitari che ancora non si curano di chiedere notizie sull’efficienza energetica degli immobili che fanno progettare ai loro allievi. Partecipano all’orribile complotto migliaia di nonne che temono che le lampadine a ledrovinino gli occhi ai loro nipotini, medici che consigliano ai loro pazienti afflitti da problemi polmonari di farsi delle belle corsette lungo la circonvallazione nelle ore di punta (footing estremo), per non parlare delle mamme che consigliano alle loro bimbe di spalmarsi tutte col deodorante occlusivo dei pori all’alluminio, quello che ti cementa talmente le ascelle che puzzi solo dopo 6 mesi.

CONTINUA A LEGGERE SUL BLOG DEL FATTO QUOTIDIANO


PROMOZIONE ECOFUTURO FIRST MINUTE - ULTIMI POSTI!

Visto il successo della promozione abbiamo deciso

di continuare fino all'1 settembre!

dove dormire

AD ALCATRAZ C’E’ POSTO PER TUTTE LE TASCHE!
 

Le possibilità di alloggio sono molteplici: 

- casette in pietra e bungalow
- tende
- camper
- yurta

Qui il dettaglio con i relativi costi 

Per mangiare

dove mangiare

Qui il dettaglio

 
Ingresso al Festival EcoFuturo
Adulti: 15 € al giorno
Bambini dai 5 ai 12 anni: 6 €
Bambini fino a 5 anni: gratis
 
Promozione per più giorni: l’ingresso per adulti è di 15 € al giorno fino a 3 giorni, oltre sono 50 € complessivi, anche per tutti e 6 i giorni.
 
Sono compresi nell'ingresso e nel soggiorno tutti gli incontri, i dibattiti, i workshop, i laboratori, gli spettacoli serali, le proposte per i bambini con i nostri educatori.
Oltre a questo ci sono poi i servizi che già offre Alcatraz, cioè due piscine (una di acqua calda a 34° ed una estiva di 20×8 metri), campo per calcetto e spazio per la pallavolo, orto sinergico, parco didattico, bazar di prodotti biologici ed ecologici e circa quattro milioni di metri quadrati di verde con 20 km di sentieri nel bosco.
 
Qui i contatti e ulteriori informazioni:
telefono: +39 075.9229914 - 075.9229938 - 075.9229939
fax: +39 075.9228714
 

Lo spirito del Festival Ecofuturo: 1-6 settembre 2015 ad Alcatraz

Dove e quando si tiene il Festival EcoFuturo?
La sede del Festival è la Libera Università di Alcatraz, in Località Santa Cristina, Gubbio (PG).
Il festival aprirà ufficialmente martedì 1 settembre alle 9,00 per concludersi domenica 6 settembre alle 19,00.

Dove posso trovare il programma completo della manifestazione?
A questo link tutte le informazioni utili: il programma e gli ospiti.

Come posso raggiungere Alcatraz?
La Libera Università di Alcatraz è in Umbria, sotto il comune di Gubbio, in una frazione detta Santa Cristina, ma attenzione! da non confondere con Santa Cristina di Gubbio che invece è un paese. Qui tutte le informazioni per arrivare.

CONTINUA A LEGGERE