diritti

Salveremo il mondo giocando e lavorando!

Le micronazioni siglano il Trattato Ambientale Alcatraz. Grandiose scoperte e conoscenze.
Si è svolta alla Libera Università di Alcatraz la Terza Conferenza Internazionale delle Micronazioni.
Breve estratto della due giorni di incontro tenutosi ad Alcatraz il 4 e il 5 luglio 2015.

Salveremo il mondo giocando e lavorando!

Le micronazioni siglano il Trattato Ambientale Alcatraz 2015

Per 2 giorni e una notte i delegati di numerose micronazioni si sono incontrati nella Libera Repubblica di Alcatraz, giungendo dall’Europa e dall’America per il terzo meeting Mondiale delle microrepubbliche.

Oggi nel mondo esistono più di 150 micronazioni.

Interi villaggi francesi, fattorie australiane circondate da grandi estensioni di terreno, interi quartieri cittadini tedeschi, monolocali norvegesi, … Non esistono limiti alla piccolezza di una micronazione e neppure alla forma politica scelta dai cittadini.

Ci sono repubbliche, monarchie, baronie, tutte comunque dotate di fantasiosi costumi nazionali, bandiere (spesso in numero eccessivo) banconote, passaporti e francobolli.

I norvegesi mostrano con orgoglio i loro passaporti sui quali è registrato il fatto che essi vivono in una micronazione.

Questo meeting ha posto le basi per la creazione di una Onu delle micronazioni che avrà lo scopo di proteggere la pace mondiale, bloccare le guerre, combattere la miseria e la mancanza di allegria.

L’incontro si è concluso con la firma di un trattato microinternazionale Alcatraz 2015 una carta ambientale delle micronazioni sul modello degli accordi di Kyoto.

Sintesi del Trattato ambientale di Alcatraz 2015
(in allegato versione integrale in inglese)
É priorità per tutte le nazioni la preservazione e protezione delle piante (flora) e degli animali (fauna) nativi delle comunità attraverso una combinazione dell'uso responsabile e prudente delle risorse naturali, l'agricoltura amorevole e la conservazione dell'acqua. Una particolare attenzione verrà impegnata per garantire la sopravvivenza delle popolazioni locali delle api.
Noi crediamo e concordiamo che l'Antartide sia uno dei pochi posti che rimane relativamente incontaminato dall'uomo e crediamo fortemente che dovrebbe restare una riserva naturale a disposizione degli scienziati per ricerche anche molto dopo la scadenza del trattato dell'Antartide che avverrà nel 2020.
Costruiremo un esempio per tutte le nazioni creando una sub-moneta localizzata che promuoverà la produzione locale e i consumi di prodotti a chilometro zero. I beni del luogo minimizzano il costo dei trasporti e di conseguenza minimizzano le emissioni di carbonio.
Ci impegneremo per ricercare e finanziare soluzioni per pulire gli oceani dai detriti creati dall'uomo e ridurre “le grandi chiazze di immondizia (garbage patches)”
Ci impegneremo a strutturare i nostri sistemi finanziari al fine di ridurre la povertà ed elevare gli standard di vita dei nostri popoli in un modo non lucrativo e nel rispetto dell'ambiente.
Inoltre chiediamo che per ogni metro quadrato di terra o ghiacciaio perso per lo scioglimento dei ghiacci e l'innalzamento del livello del mare, le nazioni con grandi territori compensino il danno con la donazione di terreni con eguale superficie, per ospitare i rifugiati climatici.

A proposito della fondazione di una micronazione

Le micronazioni sono un atto d’amore universale, una ribellione dello spirito, un sogno, un gioco, una realtà energetica ed empatia capace di agire sulla storia del mondo come un lievito emozionale positivo.

Le micronazioni sono un’immodesta scalata al cielo degli archetipi del potere.

Ogni cittadino è un dipartimento dello stato e ne ha le funzioni e le prerogative.

Ogni cittadino è quindi un distaccamento dell’Esercito Disarmato della micronazione, dipartimento dell’educazione, sede di giustizia, unità di soccorso mobile, partito politico, nucleo dell’apparato antiburocratico.

La micronazione è dovunque ci sia un cittadino. Quindi sono previste enclavi entro i confini di altre nazioni. Isole territoriali autonome, sub località poetiche. All’atto della presa di cittadinanza il nuovo membro della micronazione decide se intende asservire un luogo geografico in suo possesso all’interno dei confini sacri della nazione. In questo caso dovrà issare la bandiera nazionale in modo che possa garrire spavalda ai venti.

Scopo delle micronazioni è PORRE FINE A TUTTE LE GUERRE, ALLA POVERTA’ MATERIALE E INTELLETTUALE, ALLA DENIGRAZIONE DELL’AMORE.

ENGLISH VERSION


CARTA COSTITUZIONALE della LIBERA REPUBBLICA di ALCATRAZ

 
La Libera Repubblica di Alcatraz è stata proclamata il 25 Luglio 2009.
Qui la Carta Costituzionale. 
 
Si sviluppa su un’area di 4,5 milioni di metri quadrati, ed è abitata, tra l’altro, da 1 miliardo di formiche. La popolazione umana è di 111 individui ognuno dei quali è ministro, viceministro, prefetto e giudice della Corte Suprema.
 
Non esistono cittadini che non ricoprano alte cariche pubbliche, servizio che viene svolto gratuitamente per puro senso di servizio verso la collettività.
 
Essa è dotata di una bandiera, emette passaporti, batte moneta (il Talento) ed emette francobolli.
 
La Libera Repubblica di Alcatraz preserva la propria indipendenza non grazie a forze armate che si rifiuta di organizzare in quanto pacifista ma in virtù della propria potenza energetica. Infatti fin dalla sua proclamazione essa produce più energia di quanta ne consuma e quindi potrebbe provocare un disastroso blackout in Italia se interrompesse improvvisamente la fornitura dei suoi 45 kW.
 
La Libera Repubblica inoltre è forte di una colossale produzione alimentare biologica, ha proprie fonti idriche, controbilancia l’impatto ambientale con la piantagione costante di nuovi boschi e ha pure un cimitero (libero e gratuito anche per gli stranieri) dove attualmente riposano le spoglie mortali di Sergio Angese, grande fumettaro e poeta esistenziale.
 
Infine siamo collegati al Web via satellite grazie al nostro Ente Spaziale Nazionale Alcatraz.
 
Quindi non ci manca niente.
 
 
 
 
CARTA COSTITUZIONALE della LIBERA REPUBBLICA di ALCATRAZ
 
1-La Libera Repubblica di Alcatraz è una nazione fondata sulla poesia. Essa nasce dal rifiuto della banalità, dalla ricerca e il desiderio di fantasia e generosità e nel diritto alla felicità.
 
2- La Libera Repubblica di Alcatraz promuove la crescita spirituale dei suoi cittadini. Riconosce il valore mistico e terapeutico del comico, del gioco, della convivialità, del bello e del rispetto della parola data.
 
3- La Libera Repubblica di Alcatraz è un atto d’amore universale, una ribellione dello spirito, un sogno, un gioco, una realtà energetica ed empatica capace di agire sulla storia del mondo come un lievito emozionale positivo. Libera Repubblica di Alcatraz è un’immodesta scalata al cielo degli archetipi del potere.
 
4- La Libera Repubblica di Alcatraz è una nazione laica e spirituale. Intrattiene legami genetici con il culto gioioso della Dea Madre e con qualunque altro culto che esalti l’amore, la fratellanza, il ridere come fulcro dell’esperienza di vivere. Aborrisce invece quelle fedi che esaltano la mortificazione del corpo, il dolore, la guerra, la benedizione delle armi, il perdono per gli sfruttatori di bambini, la censura delle idee, l'ideologia della vendetta.
 
5. Ogni cittadino è simbolo della nazione e ha quindi la responsabilità di perseguirne gli scopi. Tutti i cittadini sono uguali di fronte alla legge ma profondamente diversi. La Libera Repubblica di Alcatraz promuove la diversità in tutte le sue forme e adora il valore individuale, il senso dell’onore, la generosità, il sentimento pacifico, la gentilezza e l’amore.
Tutti i cittadini hanno diritto di voto di parola, di gioco e di rispetto.
Tutti i cittadini sono tali se partecipano attivamente alla costruzione della Libera Repubblica, nei loro cuori e nelle loro azioni.
 
6- Ogni cittadino è un dipartimento dello stato e ne ha le funzioni e le prerogative. Può quindi proporre leggi, iniziative e festeggiamenti a patto che sia poi disposto e capace di concretizzarli (anche trovando chi voglia concretizzarli con lui).
Ogni cittadino è quindi un distaccamento dell’Esercito Disarmato della Libera Repubblica, dipartimento dell’educazione, sede di giustizia, unità di soccorso mobile, partito politico, nucleo dell’apparato antiburocratico.
I cittadini prendono a maggioranza tutte le decisioni che ritengono di voler prendere, tramite una votazione elettronica.
 
7- I cittadini godono del diritto di protezione. La Repubblica si prende cura dei suoi cittadini. La Repubblica crea fin da subito un FONDO INALIENABILE DI SOLIDARIETA’ con il quale sosterrà la difesa dei propri cittadini corrispondente al 10% delle entrate erariali. Il resto delle entrate è comunque devoluto al benessere dei cittadini e iniziative di pace e solidarietà. 
 
Nessun compenso è riconosciuto per le cariche pubbliche.
 
8- Ogni cittadino difende i suoi connazionali
 
9- La Repubblica ha a cuore anche la vita dopo la morte dei propri cittadini.  Il riposo eterno sia confacente a una vita passata alla ricerca della felicità. Ogni cittadino ha quindi il diritto di seppellire le proprie ceneri all’interno dei maestosi boschi della Repubblica. Questa opportunità sarà gratuita (ovviamente restano a carico dei cittadini l’individuazione del luogo, il funerale e l’inumazione).
 
10- La Libera Repubblica di Alcatraz ha un suo centro geografico ma è anche dovunque ci sia un cittadino. Quindi è provvista di enclavi entro i confini di altre nazioni. Isole territoriali autonome, sub località poetiche. All’atto della presa di cittadinanza il nuovo membro della Repubblica decide se intende asservire un luogo geografico di sua esclusiva proprietà all’interno dei confini sacri della nazione. In questo caso dovrà issare la BANDIERA NAZIONALE in modo che possa garrire spavalda ai venti.
 
11- Ogni cittadino può sostenere la Repubblica con le opere e con il pagamento di una tassa annuale di euro 100 che darà alla Repubblica i mezzi economici per sostenere la sua missione nel consesso delle altre nazioni del pianeta: PORRE FINE A TUTTE LE GUERRE, ALLA POVERTA’ MATERIALE E INTELLETTUALE, ALLA DENIGRAZIONE DELL’AMORE.  
 
La Libera Repubblica di Alcatraz perseguirà questi obiettivi attraverso pratiche pacifiche e stupefacenti via via concordate con i cittadini attraverso liberi sondaggi.
 
Qualora un cittadino intendesse  proporre un evento, una campagna, una qualsiasi  iniziativa che richiedesse  un investimento economico la richiesta sarà vagliata dagli altri cittadini e messa ai voti nonché eventualmente finanziata da una sottoscrizione. 
 
12 - I cittadini che vorranno potranno riconoscere il valore economico della moneta nazionale e usarla per i loro scambi al posto di altre valute. Ugualmente i francobolli della Libera Repubblica di Alcatraz potranno essere utilizzati per spedire messaggi cartacei all’interno della Libera Repubblica di Alcatraz e nelle enclavi che si attrezzeranno con un Ufficio Postale Poetico.
 
 
13) All'interno dei territori della Repubblica sono ammessi e celebrati tutti i matrimoni, anche interspecie.
 
 
14) Nella Libera Repubblica di Alcatraz la sfiga è un reato punibile con massaggi in acqua calda e sedute di comicoterapia.