Storie di calciatori

Totti segna e mima il parto del figlio. Mattini, centro-avanti del Pescara, fa gol, si toglie la maglietta, la stende sul campo e mima un rapporto sessuale.
Ha affermato di voler dimostrare alla sua fidanzata che lui puo' tradirla solo con il calcio.
In quanto a eleganza, ai calciatori non se li incula nessuno. 

Gli antichi Egizi mangiavano carne di maiale

Uno studio dell'Universita' di Pisa ha dimostrato che gli antichi Egizi mangiavano carne di maiale. Sono stati rinvenuti resti di suino in una mummia del I-II secolo a.C che presenta il piu' antico caso di cisticercosi. La malattia, che puo' provocare epilessia, e' causata da un parassita introdotto nell'organismo mangiando carne di maiale cruda o poco cotta.
Non avevano ancora inventato il barbecue.

Strade intelligenti e sicurezza stradale

Entro il 2011, promettono americani e giapponesi, ci saranno strade "intelligenti" che dovrebbero permettere alle auto, grazie a una serie di sensori, di interagire tra loro e con la rete stradale stessa. Si trattera' di tecnologie di interconnessione auto/strada che sfruttando il computer di bordo possono ricevere segnalazioni sulle condizioni dell'asfalto, oltre che di far comunicare i veicoli direttamente tra loro per garantire un reciproco aggiornamento su incidenti e condizioni del traffico.
Insomma, una sorta di "guida pilotata", un po' come avviene sulle reti ferroviarie.
Potranno finalmente guidare anche cani e porci.

Gadget (dis)utili

C'e' chi ha inventato un telecomando universale con un solo tasto. Tasto che serve a spegnere qualsiasi televisore.
Lo farebbe impiegandoci circa un minuto, per permettere al responsabile di non farsi individuare.
A rischio la finale dell'Isola dei Famosi vista in pizzeria.

Come fa il cervello umano a stabilire la grandezza di un numero?

La risposta e' in uno studio italiano (Centro di Neuropsicologia della Fondazione S. Lucia e della Sapienza di Roma), apparso sulla rivista scientifica Nature Neuroscience. Nella nostra mente proiettiamo un righello graduato virtuale, grazie al quale "misuriamo" il valore di un numero.
Le aree cerebrali che consentono l'uso di questo righello mentale sono localizzate nel lobo frontale destro.

Rapporto sulla deforestazione

La FAO ha presentato il rapporto "Global Forest Resources Assessment 2005", sulla deforestazione nel mondo.
Nonostante i ritmi siano sempre allarmanti si registra una diminuzione degli ettari persi. La deforestazione e' infatti passata da 8,9 milioni di ettari annuali tra il 1990 e il 2000 agli attuali 7,3. Il miglioramento e' quasi impercettibile, ma e' pur sempre un risultato positivo.
Nel continente asiatico, ad esempio, grazie all'intensa opera di rimboschimento si e' passati da una perdita annua di 800.000 ettari a un guadagno netto di un milione di ettari. Rimane invece grave la situazione in America latina, dove c'e' il 23% del patrimonio forestale di tutto il pianeta e dove la perdita netta annua si attesta sul 65% di quella mondiale.
(Fonte: misna.org)