Hai bisogno di un uomo con un colapasta in testa.

Canzone esistenziale

Cosa ti serve in questo momento?
Qual e' la tua esigenza primaria?

Hai bisogno di un uomo con un colapasta in testa.
L’anima
Triste e tesa
Piena di rabbia
Ti senti in bocca la sabbia

Sono qui da molto tempo
Ho visto bene
Come gira
e va male

Ci sono troppi tipi tristi
Con i musi lunghi e mesti
Troppa paura
La faccia scura
La bocca dura
La testa piena di mura

Al mondo ci sono troppi fuori di testa
che hanno paura della festa

mangi pasta e paura
coi morti in tv
poi senza droghe
non dormi piu'

Ma adesso basta
Basta con la pasta adesso
Basta con la solita minestra
Voglio solo sesso adesso
Sesso e basta

Mi metto in testa
Lo scolapasta
Mi vesto come un rasta
Vado per la strada e ballo
e abbraccio
la gente
che passa

(coro)
la lotta ti chiama
la lotta totale
contro questa torre del male
mala gente che non ride.

Salva la bimba che piange perche' ha fame,
ferma la bomba che cade sulla scuola.
Usa la lotta che ride 
La lotta che scherza
che non si prende sul serio
La lotta che pensa piano
La lotta con un fiore in mano
La lotta che non fa male
La lotta che non soffre
La lotta che rimbalza
Che cade e si rialza
E canta
La lotta
che toglie la paura dalla terra
perche' e' la paura la madre della guerra
le persone serie
sono la peste
le nostre bombe sono le feste!

La lotta che non cambia
un re con un altro
questa e' la lotta che cambia
la forma della mente
mangi pasta e paura
da quando sei al mondo
e ora vuoi un altro sapore

basta con la pasta adesso
voglio solo sesso
sesso e amore e basta
ma soprattutto basta con la solita minestra
triste e tesa
piena di rabbia
Voglio una festa
Una cosa diversa

il ridere rotola
il sesso adesso
spopola
fallo ora
il tempo vola
e' la ola pigra
che viene qui
cambia lo stato
della tua mente
della vecchia vita
non vuoi piu' niente.

Cosa ti serve in questo momento?
Una vita con qualche cosa dentro.

Scritta da Jacopo Fo