La situazione è grave?

Questa storia di B. che non riconosce i risultati elettorali è molto preoccupante,
Credo che dietro le quinte si stia svolgendo una battaglia all'ultimo sangue e che si debbano ringraziare la lega e Follini per aver dimostrato un minimo di onestà civile non schierandosi con il fronte che cerca di annullare il responso delle urne.
E credo anche che a B., per la prima volta, siano saltati i nervi.
A capito che stavolta rischia l'impero.
Vorrei trovare qualche cosa che noi, che stiamo fuori dagli intrighi di palazzo, si possa fare.
Ma mi sembra proprio che qualunque idea di azione sia in questo momento poco utile.
E sono pure convinto che Prodi abbia scelto l'unica opzione:
sorridere, stare calmo e tessere un'alleanza sotterranea che blocchi questa tentazione pseudogolpista di B.
Non so se e cosa Prodi stia offrendo alla parte onesta della destra per evitare il caos che potrebbe venire fuori dal rifiuto del risultato elettorale, Spero che non prometta troppo.
E non so neanche quali elementi di "percezione degli umori del popolo" stiano valutando gli amici di B.
A conti fatti non so niente, non ci capisco niente e non vedo percorsi d'azione.
Sono quei momenti nei quali una forza progressista organizzata dovrebbe trovare azioni artistiche e simboliche che abbiano la capacità di dare ai malvagi la sensazione che non sia il caso di fare cazzate... Immaginerei un milione di persone che si mettono a spazzare le strade del loro quartire o che si aggirano per la città con un lenzuolo bianco addosso, tipo spettri e una scritta:"Attenzione: fantasma di golpe". Ma è chiaro che ora c'è un livello di organizzazione così basso che il masimo che si può fare è continuare con le valanghe di mail che in questi giorni molti spontaneamente stanno scrivendo ovunque sulla rete...E ovviamente è fondamentale cercare idee che comunichino in modo artistico... scrivere poesie, canzoni, fare vignette e giochi...
Cose capaci di creare interesse, attenzione e ridicolizzare le forze del male. E' una lotta psicologica e l'arte può muovere le emozioni... E' poco rispetto al momento ma è tutto quel che sappiamo fare...
Daltra parte qualunque dimostrazione di piazza o simili darebbe un'occasione enorme ai cattivi di organizzare provocazioni.
E sono convinto che ci siano già in giro per la rete personaggi che spargono discorsi di fuoco al solo scopo di creare un casino di piazza.
Quindi credo che la parola d'ordine attuale sia di continuare a concentrare l'attenzione su questa situazione, cercare di pigliare per il culo i sogni di golpe, respirare profondamente e aspettare calmi. L'Italia del 2006 per fortuna non è il Cile e la maggioranza del nostro esercito e delle forze dell'ordine sono sinceramente fedeli alla democrazia.
Comunque questo muro contro muro sarà tosto.


Commenti

alcune fanciulle di città segreta confrontavano giusto stamani loro impressioni, percezioni e sogni oscuri, e percepivano più o meno le stesse cose,
effettivamente pare che ci sia questa aria aleggiante di golpe
allora,
io sono assolutamente fuori dima, ma fuori tantissimo, è un momento orrendo per me, non so cosa potrò fare

però

jacopo, se hai questa impressione,
nell' attesa di capire bene che fare

questa idea

" E ovviamente è fondamentale cercare idee che comunichino in modo artistico... scrivere poesie, canzoni, fare vignette e giochi...
Cose capaci di creare interesse, attenzione e ridicolizzare le forze del male. E' una lotta psicologica e l'arte può muovere le emozioni... E' poco rispetto al momento ma è tutto quel che sappiamo fare..."

realizzala jacopo,
guida e vedrai che ti si viene dietro
iin questo modo si mette a produzione l'attesa,
e la bellezza salverà il mondo... CORAGGIO

leggi in città

scendi nel menù giù in fondo
entri in " il corriere di città segreta"
ultimo topic postato da " osservatore"

jacopo sono d'accordo e ci sto! che bello sentirti dire che l'arte e la bellzza salveranno il mondo!
Chi lo sa se sarà poco oppure no? noi intanto facciamolo quel poco che è sempre meglio di niente, continuiamo a spargere la bellezza nel mondo che di quello c'è sempre bisogno!

scusate, ma come si entra nella città segreta? Dopo un po' di schermate finisco sempre su quella che invita ad abbonarsi, ma io sono già socio di Alcatraz (con un'altra email, però). Aiuto!

.

per entrare in città la via è una sola
fai il gioco e paghi l'entrata che il cancello sorvola

ma ora tu mi dici
che di questa casa hai già pagato l' ici?

la questione è assai originale
servirebbe jacopo per un parere che vale...

Invero noi della città segreta
abbiam venduto ingressi all' asta di milarepa

potremmo venirti incontro
ma non sappiamo se a jacopo facciamo un torto

allora tu offri qualcosa sul piatto
che so un offerta o un baratto

e vediamo se dall' ovetto pasquale
esce un biglietto taroccato che vale uguale!

;ò))

Prima Berlusconi, gli "errori" del Viminale, le schede contestate che da 40.000 diventano 5.000, poi Tremaglia tradito dagli italiani all'estero che non ci sta, ultimo Calderoli che cerca cavilli inesistenti nella sua legge-porcata, per togliere voti ad un partito e far vincere la Cdl.
Un giorno ti accarezzano, l'altro tirano pugni, non si rassegnano a perdere, e noi costretti ad assistere inerti ad uno spettacolo indecente per una democrazia. Jacopo, non so cosa si possa fare di concreto ma sono d'accordo con te quando dici di stare calmi e che è comunque importante vigilare.

Vediamo quanto riescono ad andare avanti prima che accettino la sconfitta elettorale (a meno che non tirino fuori un coniglio dal cilindro e sfascino tutto), alle porte c'è l'insediamento delle nuove camere, l'elezione del Presidente della Repubblica, il nuovo governo, la fiducia, le amministrative ed il referendum sulla Devolution, saranno giorni tesissimi...

...e ora?

Ora i politici giocheranno da politici... perché è il loro mestiere.
Forse, ma dico forse... per una volta potranno dimostrare se sono capaci di fare il proprio mestiere. Quanto a risolvere i problemi del paese... beh, la vedo difficile. Sarebbe facile se la società civile fosse coesa... così coesa da dire: Ecologia Subito! Legalità! Solidarietà! Ridere!

Jacopo esorta a fare... "Cose capaci di creare interesse, attenzione e ridicolizzare le forze del male. E' una lotta psicologica e l'arte può muovere le emozioni... E' poco rispetto al momento ma è tutto quel che sappiamo fare..." ... ha perfettamente ragione.

Estendendo il discorso ... per combattere le forze del male occorre trovare una forma di comunicazione... Emotiva.

Infatti... l'interesse delle persone che ci stanno intorno è soprattutto emotivo... inutile dire che i saponi ecocompatibili sono meglio per l'ambiente... mi basta dire che usarli mi fa stare benissimo e mi restituisce il sorriso!! :D

Del resto Loro lavorano proprio facendo leva sull'emotività ... E' inutile che continuiamo sulla strada della razionalità. :D

Siamo ad armi impari... ma noi siamo nettamente più belli, più sorridenti e soprattutto facciamo sesso da Dio!!!
:D :D :D

M.

PS Si vede che sono stato ad Alcatraz per Pasqua??
Ho riso, mangiato benissimo, riacquistato la propriocezione c'ho i muscoli che stanno una favola e nessun dolorino strano...
eh,eh, eh... :D

... se continua così. Anzi se continuo così io. Non posso davvero farmi venire un colpo guardando quelle facce in tv mentre sorridono vuote e ti dicono il contrario di tutto. Ieri sera a Ballarò mi è venuta una tachicardia, perchè davvero è un momento bruttissimo e non so cosa fare... calma, pazienza, finirà... E SE NON FINIRA'?? Sarebbe già dovuta finire, cavolo!! La Moratti... mio dio... non posso più guardare la tv, ok. Ma non è giusto neanche questo. Facciamo tutti le stesse riflessioni, vedo, c'è aria di golpe... cosa possiamo fare? Calma... calma... ok, cerco di ricordare le tecniche del rilassamento con il respiro, la meditazione... a me però ieri sera... è venuta voglia di imbracciare un bazooka!!!

Rebecca la prima moglie...

... tra poco pare ci siano sti risultati definitivi del controllo dei voti... che poi ho capito che non sono controlli ma i veri risultati definitivi della cassazione... mah...
teniamociforte...

Rebecca la prima moglie...