Movimento Internazionale per la Liberazione dei Mappamondi

Movimento Internazionale per la Liberazione dei Mappamondi

In tutto il mondo i mappamondi sono sempre uguali: inclinazione dell'asse di 13,5 gradi e un supporto attaccato ai due poli. L'emisfero nord è sempre in alto mentre quello sud è sempre in basso.
Tutto ciò è sbagliato, almeno secondo il Movimento Internazionale per la Liberazione dei Mappamondi che propone, in occasione dell'arrivo della Primavera, di staccare i nostri mappamondi dai supporti e appoggiarli su una tazza con l'Italia rivolta verso l'alto e l’asse di rotazione orientata in direzione nord-sud. Ciò che si ottiene in questo modo è una riproduzione esatta della situazione geografico-astronomica vera nella quale ci troviamo.
Ma c'è di più: il “mappamondo liberato” pone anche tutti gli esseri umani in cima al mondo, un modo per cambiare punto di vista, per accorgersi che nord e sud sono concetti relativi e che il segreto della democrazia sono l'uguaglianza, l'assenza di pregiudizi e lo scambio interculturale.
Per maggiori informazioni sul Movimento Internazionale per la Liberazione dei Mappamondi clicca qui.
(Fonte: Lastampa.it)

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI