Acqua nel motore

Dopo Eolo, la macchina ad aria compressa, arriva dal Giappone la macchina ad acqua.
Presentato ad Osaka dalla Genepax, il prototipo è equipaggiato con un motore in grado di marciare per 1 ora, alla velocità di 80 km/h, utilizzando qualsiasi tipo d'acqua (di rubinetto, mare o fiume).
Basta versarla nel serbatoio collegato a un generatore, che la scompone e la utilizza per creare energia in grado di far girare il motore.
(Fonte: educambiente.tv)