Vacanze estive alla Libera Università di Alcatraz

Altre notizie dai nostri siti

La vera storia del mondo: i generali e la guerra

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 07/07/2017 - 12:39

Carissimi, con domani su Cacao della Domenica arriva la seconda puntata (qui la prima) di una storia appassionante che racconta l’assedio di Alessandria e la sconfitta del Barbarossa a Legnano (che non è esattamente come ce la raccontano i libri…)
Questo racconto lo potete trovare anche nel libro La Vera Storia del Mondo dove un’intera sessione è dedicata alla “Inutile storia dei generali” e comincia così:

Il bullo e il piccoletto
La cosa che frega di più i generali è che hanno un esercito. Questo fatto li esalta troppo. Non si sa perché ma sono sempre convinti che il loro. (...)

Leggi CACAO ESTATE

Colors Radio intervista Jacopo Fo

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 07/07/2017 - 11:03

Renzo Maggiore, Ren Zen, di Colors Radio, intervista Jacopo su Cacao, Alcatraz e il tema della "vulnerabilità".
QUI IL PODCAST (Valori e Zen puntata del 04/07/2017 dal minuto 36:00)

Allenamento da record

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 07/07/2017 - 11:00

Joe Wicks, fitness coach inglese ha stabilito un nuovo primato da Guinness per aver organizzato la più ampia sessione di allenamento mai vista con 3.804 le persone che si sono ritrovate al British Summer Time a Londra. L'allenamento è durato circa 30 minuti.
Di più sarebbe stato un suicidio di massa.
(Fonte: Ansa.it)
VIDEO

Mi modificate la foto?

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 07/07/2017 - 10:56

Due fidanzati hanno chiesto su Facebook di essere aiutati a modificare con Photoshop una foto in cui dietro di loro appariva un uomo a torso nudo. La reazione degli utenti è esilarante!
VIDEO

La Volvo sarà tutta elettrica

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 07/06/2017 - 14:21

Dal 2019 ogni nuova Volvo avrà un motore elettrico. In particolare è prevista la produzione di cinque auto full-electric tra il 2019 e il 2021. “Questo annuncio segna di fatto la fine delle auto spinte dal solo motore a combustione interna,” ha dichiarato Samuelsson, presidente e CEO della Volvo.
(Fonte: Ansa)

La tortura è reato

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 07/06/2017 - 14:18

La Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva il ddl che introduce il reato di tortura nell’ordinamento italiano.
E’ prevista la reclusione da 4 a 10 anni che salgono fino a un massimo di 12 se a commettere il reato è un pubblico ufficiale o un incaricato di pubblico servizio.
Ci sono voluti solo 4 anni di discussioni.
(Fonte: Repubblica)

Baciatevi!

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 07/06/2017 - 14:11

Oggi è la giornata internazionale del bacio. Ascoltate i Kiss!

Tornerà il Mammuth Lanoso?

Le Buone Notizie di Cacao - Mer, 07/05/2017 - 12:08

Peter Thiel, cofondatore di PayPal ed ex socio di Elon Musk, ha finanziato con 100mila dollari una ricerca per riportare in vita il Mammuth Lanoso modificando il dna degli elefanti.
Che crocchette mangeranno i mammuth?
(Fonte: Repubblica.it)

Brescia: passa la giornata con l’amante e poi finge una rapina

Le Buone Notizie di Cacao - Mer, 07/05/2017 - 12:06

Un 50enne della provincia di Brescia è stato denunciato per procurato allarme e simulazione di reato. Dopo aver passato la giornata con l’amante è tornato a casa e ha raccontato alla moglie di essere stato malmenato e rapinato.
I due vanno a sporgere denuncia, i Carabinieri fanno alcune domande, l’uomo si innervosisce e alla fine crolla confessando la tresca.
Scrive BresciaToday.it: “Ha ammesso le sue colpe, davanti agli uomini in divisa e poi davanti alla moglie che era lì con lui.”
Che brutta brutta giornata…

Bufala: dopo il concerto di Vasco a Modena trovati 111 smartphone (e altro)

Le Buone Notizie di Cacao - Mer, 07/05/2017 - 12:01

E’ una bufala l’assurda lista di oggetti che sta girando sul Web e che sarebbero stati ritrovati dopo il concerto di Vasco Rossi al Modena Park: 111 smartphone, 1.200 mazzi di chiavi, 670 paia di occhiali, 1 Rolex, 1 pigiama da uomo, una statua di Padre Pio, 28 sex toys...
Riporta Bufale.net: “In realtà da controlli incrociati pare che la società incaricata di ripulire il parco Ferrari dopo il mega evento di sabato non abbia trovato oggetti così particolari. Lattine, bottiglie e qualche oggetto smarrito, ma, a quanto si sa, nessuno che abbia pensato di portarsi al concerto la statua di Padre Pio.”
E soprattutto 28 sex toys!!!

Ad Alcatraz la GAI Economy Run 2017 (VIDEO)

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 07/04/2017 - 09:46

Jacopo invita tutti alla GAI Economy Run del 7 e 8 ottobre 2017, la gara tra auto ibride a chi consuma meno del Gruppo Acquisto Ibrido. L'edizione di quest'anno si svolgerà ad Alcatraz!
Clicca qui per vedere il video
Vuoi acquistare un'auto ibrida o elettrica con il gruppo d'acquisto?
LEGGI QUI
In collaborazione con gli amici del GAI, Gruppo Acquisto Ibrido, abbiamo creato un gruppo di acquisto di automobili che permette ai partecipanti di risparmiare migliaia di euro rispetto ai prezzi di listino dei concessionari.
Si può scegliere tra: auto ibride, auto elettriche, auto a metano.
Per maggiori informazioni

Gli uccelli batteristi

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 07/04/2017 - 09:43

Una ricerca condotta dalle università del Queensland e Deakin University nello stato della Victoria, ha osservato il comportamento di 18 esemplari di Cacatua delle palme che vivono nella penisola di Cape York, nel nord dell'Australia, scoprendo che suonano la batteria per attirare le femmine.
Col becco staccano piccoli rametti che poi usano per battere sugli alberi, con tanto di ritmo e variazioni.
“Questo comportamento è notevole – scrivono gli scienziati nell'articolo pubblicato su Science Advances – perché la fabbricazione di strumenti tra le specie non umane è raro e quasi sempre serve per risolvere problemi relativi alla ricerca di cibo. I cacatua delle palme invece usano i loro strumenti solo per produrre suoni”. Sono Rock!
(Fonte: Repubblica)

Cent’anni di patente

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 07/04/2017 - 09:40

Il 7 giugno 2017 Giuseppe Peppino Mirizzi, di Putignano, Bari, ha ottenuto il rinnovo della patente. A cento anni di età.
“Adoro i motori” ha dichiarato, anche se non ricorda più perché.
(Fonte: Repubblica)

Dario Fo, un pittore recitante (Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna)

FrancaRame.it - Lun, 07/03/2017 - 10:23

“Dario Fo, un pittore recitante”, dal 16 giugno al 24 luglio presso l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, Viale Aldo Moro 50, 40127 Bologna.

La mostra conterrà 28 opere di vari periodi del percorso artistico di Dario Fo: da un autoritratto del Premio Nobel a un toccante ritratto che Fo fece della moglie Franca Rame, poi ancora un trionfo di figure umane color pastello che, con tratto dolce e tinte allegre, raccontano dell’umanità, del bene e del male e in estrema sintesi della voglia di vivere che ha sempre accompagnato il Maestro dentro e fuori il palcoscenico e nelle sue tele.

 

 

Argomento: Mostre 2017
Categorie: Altri blog

Dario Fo, un pittore recitante (Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna)

Il blog di Dario Fo - Lun, 07/03/2017 - 10:20

“Dario Fo, un pittore recitante”, dal 16 giugno al 24 luglio presso l’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, Viale Aldo Moro 50, 40127 Bologna.

La mostra conterrà 28 opere di vari periodi del percorso artistico di Dario Fo: da un autoritratto del Premio Nobel a un toccante ritratto che Fo fece della moglie Franca Rame, poi ancora un trionfo di figure umane color pastello che, con tratto dolce e tinte allegre, raccontano dell’umanità, del bene e del male e in estrema sintesi della voglia di vivere che ha sempre accompagnato il Maestro dentro e fuori il palcoscenico e nelle sue tele.

 

 

Categorie: Altri blog

Al Valecenter di Marcon, Venezia, il Progetto Dario Fo

FrancaRame.it - Lun, 07/03/2017 - 10:10

Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo questa bellissima iniziativa. Se siete in Veneto andate a farvi un giro!

Un concorso per le scuole in memoria del grande Premio Nobel

Da lunedì 3 luglio nella galleria dello shopping center di Marcon – Valecenter (Ve) saranno esposti i dieci elaborati che i bambini delle scuole elementari e medie delle provincie di Venezia e Treviso hanno creato nell’ambito del progetto “Gli animali fantastici di Darwin”.
Hanno partecipato alcune centinaia di studenti; 23 scuole; 4 associazioni producendo 146 disegni e 10 sculture.  
Sabato 15 luglio, alle 18 sarà inaugurata la mostra delle sculture di grandi dimensioni (2mx2m) che il maestro Enrico Berico (a lungo amico vicinissimo a Fo) ha realizzato nel suo studio di Cesenatico a partire dai disegni selezionati come vincitori.
In quell’occasione, al Valecenter interverrà anche Jacopo, che sarà anche alla Feltrinelli per presentare il libro di Dario: Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?.

Nel mese di agosto e settembre i disegni saranno ospitati nelle Cantine Pizzolato di Villorba; da ottobre e per tutto il prossimo anno scolastico dovrebbero spostarsi nel museo archeologico di Altino (il condizionale è d’obbligo, perché le trattative sono ancora in corso), proprio dove Dario Fo era stato lo scorso anno per un evento partecipatissimo e già entrato nella storia della comunità altinate.

Il “Progetto Dario Fo è stato presentato nella sede direzionale del Valecenter dal direttore dello shopping center Alberto Marinelli e dalla coordinatrice di ABConlus Marina Salvato, presenti alcune rappresentanti delle Amministrazioni comunali coinvolte.  

“Darwin: l’idea era di raccontare l’evoluzione, reale o fantastica, come strumento di sollecitazione dei bambini – ha spiegato Jacopo Fo intervenendo in videocollegamento – Purtroppo la malattia principale della società odierna è la mancanza di passione. Alle grandi potenzialità tecnologiche spesso corrispondono attività totalmente alienanti. Il nostro intento, perciò, è stato quello non solo di promuovere la cultura, ma anche di coinvolgere le persone nell’arte e per l’arte, per dare loro la possibilità di esprimere al meglio la propria persona e d’interagire con le altre”.

Queste le scuole partecipanti:
Dell’infanzia: Maria Immacolata di Favaro; Madonna della Provvidenza di Scorzé; Rodari, Piaget, Sacro Cuore e Arcobaleno di Mogliano Veneto.  
Elementari: Don Milani e Marconi di Marcon; Piranese, Collodi, Frank e Valeri di Mogliano Veneto; Nievo di Mira; Giovanni XIII di Preganziol; Marconi di Zero Branco; Farina, San Gioacchino e Mameli di Mestre; Colombo di Chirignago; Manin di Ca’ Savio.  
Medie: l'Istituto di Quarto d’Altino.
Associazioni di persone con disabilità
Gli amici di Tiuo Mestre
Coop cssa ceod la rivincita Mestre
Cooperativa Realtà Marghera
Cooperativa Il Pesco - Mogliano Veneto

Ai vincitori saranno consegnati dei buoni acquisto del negozio di belle arti Angeloni e una gift card da spendere nel centro commerciale per necessità scolastiche di alunni in difficoltà.
Il “Progetto Dario Fo” è sostenuto da Assicurazioni Generali e realizzato in collaborazione con i partner tecnici FallaniGroup, Serigrafie Fallani, Cantine Pizzolato e Feltrinelli.

 

 

Argomento: Compagnia Teatrale Fo Rame - C.T.F.R. - Tutti gli spettacoli e gli Eventi
Categorie: Altri blog

Al Valecenter di Marcon, Venezia, il Progetto Dario Fo

Il blog di Dario Fo - Lun, 07/03/2017 - 10:08

Riceviamo e molto volentieri pubblichiamo questa bellissima iniziativa. Se siete in Veneto andate a farci un giro!

Un concorso per le scuole in memoria del grande Premio Nobel

Da lunedì 3 luglio nella galleria dello shopping center di Marcon – Valecenter (Ve) saranno esposti i dieci elaborati che i bambini delle scuole elementari e medie delle provincie di Venezia e Treviso hanno creato nell’ambito del progetto “Gli animali fantastici di Darwin”.
Hanno partecipato alcune centinaia di studenti; 23 scuole; 4 associazioni producendo 146 disegni e 10 sculture.  
Sabato 15 luglio, alle 18 sarà inaugurata la mostra delle sculture di grandi dimensioni (2mx2m) che il maestro Enrico Berico (a lungo amico vicinissimo a Fo) ha realizzato nel suo studio di Cesenatico a partire dai disegni selezionati come vincitori.
In quell’occasione, al Valecenter interverrà anche Jacopo, che sarà anche alla Feltrinelli per presentare il libro di Dario: Darwin. Ma siamo scimmie da parte di padre o di madre?.

Nel mese di agosto e settembre i disegni saranno ospitati nelle Cantine Pizzolato di Villorba; da ottobre e per tutto il prossimo anno scolastico dovrebbero spostarsi nel museo archeologico di Altino (il condizionale è d’obbligo, perché le trattative sono ancora in corso), proprio dove Dario Fo era stato lo scorso anno per un evento partecipatissimo e già entrato nella storia della comunità altinate.

Il “Progetto Dario Fo è stato presentato nella sede direzionale del Valecenter dal direttore dello shopping center Alberto Marinelli e dalla coordinatrice di ABConlus Marina Salvato, presenti alcune rappresentanti delle Amministrazioni comunali coinvolte.  

“Darwin: l’idea era di raccontare l’evoluzione, reale o fantastica, come strumento di sollecitazione dei bambini – ha spiegato Jacopo Fo intervenendo in videocollegamento – Purtroppo la malattia principale della società odierna è la mancanza di passione. Alle grandi potenzialità tecnologiche spesso corrispondono attività totalmente alienanti. Il nostro intento, perciò, è stato quello non solo di promuovere la cultura, ma anche di coinvolgere le persone nell’arte e per l’arte, per dare loro la possibilità di esprimere al meglio la propria persona e d’interagire con le altre”.

Queste le scuole partecipanti:
Dell’infanzia: Maria Immacolata di Favaro; Madonna della Provvidenza di Scorzé; Rodari, Piaget, Sacro Cuore e Arcobaleno di Mogliano Veneto.  
Elementari: Don Milani e Marconi di Marcon; Piranese, Collodi, Frank e Valeri di Mogliano Veneto; Nievo di Mira; Giovanni XIII di Preganziol; Marconi di Zero Branco; Farina, San Gioacchino e Mameli di Mestre; Colombo di Chirignago; Manin di Ca’ Savio.  
Medie: l'Istituto di Quarto d’Altino.
Associazioni di persone con disabilità
Gli amici di Tiuo Mestre
Coop cssa ceod la rivincita Mestre
Cooperativa Realtà Marghera
Cooperativa Il Pesco - Mogliano Veneto

Ai vincitori saranno consegnati dei buoni acquisto del negozio di belle arti Angeloni e una gift card da spendere nel centro commerciale per necessità scolastiche di alunni in difficoltà.
Il “Progetto Dario Fo” è sostenuto da Assicurazioni Generali e realizzato in collaborazione con i partner tecnici FallaniGroup, Serigrafie Fallani, Cantine Pizzolato e Feltrinelli.

 

 

Categorie: Altri blog

Sani da Legare, Mogliano Veneto, 21-22 luglio 2017

FrancaRame.it - Lun, 07/03/2017 - 10:06

Una due-giorni di spettacoli, incontri, proiezioni, mostre, sberleffi e sghignazzi nel segno dell’ironia e della “follia creativa” dedicata a Dario Fo e a Franca Rame.
Ecco il festival SANI DA LEGARE che venerdì 21 e sabato 22 luglio, in Villa Torni, negli spazi dell’Istituto Costante Gris a Mogliano Veneto, attraverserà varie forme d'arte in sentieri sconosciuti del travestimento, della maschera, della commedia.

Il Premio Nobel Dario Fo era stato ospite nel trevigiano lo scorso luglio per valorizzare i giovani artisti del territorio e seguire il loro percorso, aprendo un percorso di collaborazione soprattutto con le scuole. Ora l’associazione ABCOnlus – in collaborazione con CTFR (Compagnia Teatrale Fo-Rame) e con lo stesso Istituto Gris, con il patrocinio del Comune di Mogliano e della Provincia di Treviso/Reteventi – propone questo omaggio che vedrà tra i protagonisti Jacopo Fo, Mario Pirovano, Ugo Dighero, Beppe Mora e il Circo Patuf, in scena con anteprime nazionali ed eventi speciali creati per la rassegna.

Significativa la scelta de luogo: l’Istituo Gris, nato per accogliere bisognosi e malati, con il suo parco centenario e la sua villa ha un posto preciso nel cuore dei moglianesi, adatto ad una rassegna teatrale denominata SANI DA LEGARE.
“Il progetto segue un filo rosso di sana pazzia assolutamente indispensabile perché la nostra paura e rabbia diventino rivoluzione e cambiamento collettivo, – spiega la coordinatrice del festival Marina Salvato - gli spettacoli avverranno in un tendone da circo, simbolo di estrema leggerezza: offriamo al pubblico un posto in cui abitare gli spazi dell’ironia per un convivium piacevole e culturalmente stimolante”.

Un’utopia come SANI DA LEGARE è stata possibile grazie al supporto dei partner tecnici: Assicurazioni Generali, Feltrinelli, Fallani Group, Serigrafie Fallani, Cantine Pizzolato e Principe ristorazione.

INFORMAZIONI

Mob: 345.5804078
Mail: altinodariofo@gmail.com
Web: www.sanidalegare.eu
Social Page: facebook.com/sanidalegarefestival

Prevendita: eventbrite - sani da legare

Argomento: Compagnia Teatrale Fo Rame - C.T.F.R. - Tutti gli spettacoli e gli Eventi
Categorie: Altri blog

Festival Sani da Legare, Mogliano Veneto, 21-22 luglio 2017

Il blog di Dario Fo - Lun, 07/03/2017 - 10:03

Una due-giorni di spettacoli, incontri, proiezioni, mostre, sberleffi e sghignazzi nel segno dell’ironia e della “follia creativa” dedicata a Dario Fo e a Franca Rame.
Ecco il festival SANI DA LEGARE che venerdì 21 e sabato 22 luglio, in Villa Torni, negli spazi dell’Istituto Costante Gris a Mogliano Veneto, attraverserà varie forme d'arte in sentieri sconosciuti del travestimento, della maschera, della commedia.

Il Premio Nobel Dario Fo era stato ospite nel trevigiano lo scorso luglio per valorizzare i giovani artisti del territorio e seguire il loro percorso, aprendo un percorso di collaborazione soprattutto con le scuole. Ora l’associazione ABCOnlus – in collaborazione con CTFR (Compagnia Teatrale Fo-Rame) e con lo stesso Istituto Gris, con il patrocinio del Comune di Mogliano e della Provincia di Treviso/Reteventi – propone questo omaggio che vedrà tra i protagonisti Jacopo Fo, Mario Pirovano, Ugo Dighero, Beppe Mora e il Circo Patuf, in scena con anteprime nazionali ed eventi speciali creati per la rassegna.

Significativa la scelta de luogo: l’Istituo Gris, nato per accogliere bisognosi e malati, con il suo parco centenario e la sua villa ha un posto preciso nel cuore dei moglianesi, adatto ad una rassegna teatrale denominata SANI DA LEGARE.
“Il progetto segue un filo rosso di sana pazzia assolutamente indispensabile perché la nostra paura e rabbia diventino rivoluzione e cambiamento collettivo, – spiega la coordinatrice del festival Marina Salvato - gli spettacoli avverranno in un tendone da circo, simbolo di estrema leggerezza: offriamo al pubblico un posto in cui abitare gli spazi dell’ironia per un convivium piacevole e culturalmente stimolante”.

Un’utopia come SANI DA LEGARE è stata possibile grazie al supporto dei partner tecnici: Assicurazioni Generali, Feltrinelli, Fallani Group, Serigrafie Fallani, Cantine Pizzolato e Principe ristorazione.

INFORMAZIONI

Mob: 345.5804078
Mail: altinodariofo@gmail.com
Web: www.sanidalegare.eu
Social Page: facebook.com/sanidalegarefestival

Prevendita: eventbrite - sani da legare

Categorie: Altri blog

Jacopo Fo presenta l’Ecovillaggio Solare di Alcatraz (Video)

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 07/03/2017 - 09:50

Movimento Hyronista (per la protezione del Senso Critico in estinzione) intervista Jacopo Fo a proposito del progetto Ecovillaggio Solare di Alcatraz e Città Verde.