Altre notizie dai nostri siti

Le ultime parole famose

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 10/10/2017 - 09:11

“La Svezia non vincerà mai 8 a 0”. Così ha dichiarato il Ct della nazionale di calcio olandese durante la conferenza stampa prima dell’incontro per la qualificazione ai Mondiali del 2018 tra Svezia e Lussemburgo.
E invece… è andata proprio così, persa un’ottima occasione per stare zitto.
(Fonte: Repubblica)

A gennaio bioshopper anche per gli alimenti sfusi

Le Buone Notizie di Cacao - Mar, 10/10/2017 - 09:08

Dal 1 gennaio 2018 le buste ultraleggere in plastica che utilizziamo per pesare gli alimenti dovranno essere sostituite da quelle biodegradabili e compostabili, nel rispetto dello standard internazionale UNI EN 13432.
In più, tutti i sacchetti biodegradabili e compostabili, comprese le shopper per la spesa, sempre a partire dal nuovo anno dovranno contenere almeno il 40% di materia prima da fonte rinnovabile. Una percentuale che salirà al 50% nel 2020 e al 60% l'anno dopo. E per le bustine da usare a contatto con il cibo sarà richiesta l'idoneità alimentare certificata.

Le metamorfosi liquide

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 10/09/2017 - 13:55

E’ il titolo di un convegno che si terrà a Firenze il 28 e il 29 ottobre e che segnaliamo con piacere: in un mondo “liquido” in cui “l’unica certezza è l’incertezza”, a tutti noi è richiesta una notevole capacità di adattamento, oppure la capacità di trovare altri punti di riferimento, oppure… di farne a meno. Se ne parlerà, muovendo da sfaccettature differenti, dalla zoologia all’urbanistica, dall’antropologia alla medicina, al Teatro Odeon di Firenze: a questo link si trovano il ricchissimo programma e le modalità di iscrizione.

Il tricheco non è in pericolo

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 10/09/2017 - 13:53

Rilassiamoci, il tricheco del Pacifico non è più nella lista rossa delle specie in via di estinzione.
A dichiararlo è stato il Fish and Wildlife Service (Fws), l'agenzia del dipartimento degli Interni Usa che si occupa della conservazione della fauna selvatica, ritenendo il tricheco un animale in grado di adattarsi alla perdita del ghiaccio marino artico.
Come al solito nessuna notizia dai liocorni
(Fonte: Ansa.it)

Fenice Green Energy Park: il parco delle energie rinnovabili

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 10/09/2017 - 13:51

A Padova, dopo un progetto ideato nel 2000, il sogno degli Scout è finalmente realtà: un parco immerso nel verde per favorire la conoscenza delle energie rinnovabili e della domotica, con corsi di formazione per aziende, laboratori didattici per scuole e attività di educazione ambientale.
Andreas Spatharos, uno dei fondatori del Fenice Green Energy Park, racconta della rinascita di questo luogo, all'epoca abbandonato al degrado, che ora accoglie ogni anno circa 20 mila persone.
(Fonte: italiachecambia.org)

Il più bel Nobel

Le Buone Notizie di Cacao - Lun, 10/09/2017 - 13:48

Almeno per noi che siamo decisamente di parte. Il 9 ottobre 1997 veniva assegnato il Premio Nobel per la letteratura a Dario Fo con la motivazione "Perché, seguendo la tradizione dei giullari medioevali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi."
Proprio così.

La Palazzina Liberty a Dario e Franca

FrancaRame.it - Sab, 10/07/2017 - 12:58

Il Comune di Milano ha deciso di intitolare a Dario Fo e Franca Rame la Palazzina Liberty di Parco Vittorio Formentano (ex Parco di Largo Marinai d'Italia).

La Palazzina faceva originariamente parte del Verziere, l'antico mercato. Ormai abbandonata, nel 1974 venne occupata dal Collettivo teatrale la Comune di Dario Fo e Franca Rame che restaurarono l’edificio e ne fecero la loro sede fino al 1980. Spiega l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno: «Per anni hanno lavorato per dare una funzione pubblica a questo spazio ed è sembrato naturale intitolarlo a loro».

Il cambio di nome avverrà venerdì 13 ottobre, durante la cerimonia di intitolazione verranno proiettati spezzoni della produzione di Dario Fo e Franca Rame che provengono dagli archivi di famiglia e dalle Teche Rai.

Argomento: Compagnia Teatrale Fo Rame - C.T.F.R. - Tutti gli spettacoli e gli EventiAnno: 2017
Categorie: Altri blog

La Palazzina Liberty a Dario e Franca

Il blog di Dario Fo - Sab, 10/07/2017 - 12:57

Il Comune di Milano ha deciso di intitolare a Dario Fo e Franca Rame la Palazzina Liberty di Parco Vittorio Formentano (ex Parco di Largo Marinai d'Italia).

La Palazzina faceva originariamente parte del Verziere, l'antico mercato. Ormai abbandonata, nel 1974 venne occupata dal Collettivo teatrale la Comune di Dario Fo e Franca Rame che restaurarono l’edificio e ne fecero la loro sede fino al 1980. Spiega l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno: «Per anni hanno lavorato per dare una funzione pubblica a questo spazio ed è sembrato naturale intitolarlo a loro».

Il cambio di nome avverrà venerdì 13 ottobre, durante la cerimonia di intitolazione verranno proiettati spezzoni della produzione di Dario Fo e Franca Rame che provengono dagli archivi di famiglia e dalle Teche Rai.

Categorie: Altri blog

HO VISTO UN FO - Omaggio a Dario Fo al Piccolo Teatro a Milano il 9 ottobre 2017 ore 18.30

FrancaRame.it - Sab, 10/07/2017 - 12:48

Una serata speciale con letture, aneddoti, testimonianze in ricordo di un grande artista nella splendida cornice del Piccolo Teatro di Milano.

Jacopo Fo, figlio di Dario Fo, e Giuseppina Manin, giornalista del Corriere della Sera, ricorderanno l'artista a un anno dalla sua morte, in occasione della pubblicazione del libro di Giuseppina Manin, "Ho visto un Fo". Nel libro, Giuseppina Manin ripercorre la lunga e meravigliosa storia di Dario Fo attraverso ricordi, testimonianze, aneddoti, rari documenti, sogni e visioni.
A un anno dalla morte e a venti dal premio Nobel, Dario Fo torna a vivere in queste pagine con la forza provocatoria e l’allegra impudenza del suo essere giullare, drammaturgo, uomo di cultura e di grande umanità.

Saranno sul palco per un saluto Sergio Escobar, direttore del Piccolo Teatro, e Luigi Brioschi, presidente della casa editrice Guanda, che ha pubblicato numerosi libri di Dario Fo.
Mario Pirovano e Sara Bellodi leggeranno brani del libro e testi di Dario Fo.

LA SERATA E' GRATUITA FINO A ESAURIMENTO POSTI (circa 400). Per informazioni e prenotazioni: comunicazione@piccoloteatromilano.it

 

Argomento: Compagnia Teatrale Fo Rame - C.T.F.R. - Tutti gli spettacoli e gli EventiAnno: 2017
Categorie: Altri blog

HO VISTO UN FO - Omaggio a Dario Fo al Piccolo Teatro a Milano il 9 ottobre 2017 ore 18.30

Il blog di Dario Fo - Sab, 10/07/2017 - 12:46

Una serata speciale con letture, aneddoti, testimonianze in ricordo di un grande artista nella splendida cornice del Piccolo Teatro di Milano.

Jacopo Fo, figlio di Dario Fo, e Giuseppina Manin, giornalista del Corriere della Sera, ricorderanno l'artista a un anno dalla sua morte, in occasione della pubblicazione del libro di Giuseppina Manin, "Ho visto un Fo". Nel libro, Giuseppina Manin ripercorre la lunga e meravigliosa storia di Dario Fo attraverso ricordi, testimonianze, aneddoti, rari documenti, sogni e visioni.
A un anno dalla morte e a venti dal premio Nobel, Dario Fo torna a vivere in queste pagine con la forza provocatoria e l’allegra impudenza del suo essere giullare, drammaturgo, uomo di cultura e di grande umanità.

Saranno sul palco per un saluto Sergio Escobar, direttore del Piccolo Teatro, e Luigi Brioschi, presidente della casa editrice Guanda, che ha pubblicato numerosi libri di Dario Fo.
Mario Pirovano e Sara Bellodi leggeranno brani del libro e testi di Dario Fo.

LA SERATA E' GRATUITA FINO A ESAURIMENTO POSTI (circa 400). Per informazioni e prenotazioni: comunicazione@piccoloteatromilano.it

 

Categorie: Altri blog

La rivoluzione zapatista

Le Buone Notizie di Cacao - Sab, 10/07/2017 - 12:33

di Jacopo Fo

Vi racconto un’altra piccola storia. E’ una leggenda, non so se sia una storia vera ma la trovo molto bella.
Quando i nativi americani videro le prime navi spagnole ancorate vicino alla spiaggia dalle quali scendevano le barche piene di marinai, erano in grado di vedere le barche ma non riuscivano a vedere le navi, perché il loro cervello non era in grado di concepirle: guardavano le vele bianche e pensavano che le navi fossero delle strane nuvole.
In pratica, se non si è registrata nella mente l’esistenza di una qualche cosa si rischia di non vederla. (…)
Continua a leggere CACAO della Domenica

I prossimi appuntamenti a Teatro con Marina De Juli - MILANO

FrancaRame.it - Sab, 10/07/2017 - 11:26

MILANO: OMAGGIO A DARIO FO e FRANCA RAME nel ventesimo anno dal Premio Nobel per la Letteratura

Marina De Juli in JOHANNA PADANA a la descovèrta de le Americhe di Dario Fo
adattamento al femminile di Marina De Juli
Sabato 30 settembre ore 17 presso Sesto S. Giovanni – Spazio Arte
Giovedi 5 e Venerdi 6 ottobre ore 21 presso ALTA LUCE TEATRO - Alzaia Naviglio Grande
 

Marina De Juli in TUTTA CASA , LETTO E CHIESA di Franca Rame e Dario Fo 
Sabato 21 e domenica 22 ottobre presso il TEATRO DELLA MEMORIA – MILANO

Lo spettacolo si compone di monologhi comico-grotteschi sulla condizione femminile. La serata sarà un ‘occasione per ridere e insieme per riflettere sull’universo di sentimenti ed emozioni della donna d’oggi, stressata dalla vita quotidiana e dai ritmi che è costretta a mantenere, divisa tra casa e lavoro. Con uno sguardo ironico sul sesso ma con lo sguardo sempre rivolto all'impegno sociale. Marina De Juli affronta testi non proprio facili come quelli dei suoi maestri, Dario Fo e Franca Rame: da sola sulla scena, con una scenografia minima riesce sempre a strappare applausi e risate a scena aperta.
 

HANNO SCRITTO:

Teatroteatro.it:
Lo spettacolo è interpretato da una magistrale Marina De Juli, ironica, divertente, che rende onore a Franca Rame, essendo se stessa. Attraverso la sua recitazione scolpisce figure di donne nella loro normalità. Normalità sviscerata, smembrata, con un’interpretazione appassionata. Un’attrice capace di passare con, sembrerebbe, nonchalance da un piano tragico a quello comico il momento dopo, di far riflettere, di conquistare con un gesto, magari studiato per la scena, come quello di spostarsi i capelli al momento giusto. Quasi fosse un atto meditativo, noi donne lo facciamo spesso. Tormentiamo i nostri capelli durante i nostri silenzi. E le parole frenetiche della De Juli arrivano direttamente ai silenzi delle donne. Facendo riflettere con sapiente ironia. Perché si può ridere di gusto, pur meditando sulle proprie macerie. Buttando in faccia la verità a chi non vuole vederla, perché il riso è un’arma contro i bigotti. E Marina De Juli usa quest’arma sulla scena con consapevolezza, essendo al contempo profonda, comica, meditativa. In un’unica parola: brava. Senza riserve. E lo spettacolo da vedere. E rivedere.

L’AltoAdige: Marina De Juli non fa rimpiangere Dario Fo e Franca Rame.…
La De Juli, in tre brani, ha riproposto la maniera di Franca Rame, che è aggressiva, irruente, simile a un torrente di vitalità mettendoci di suo un temperamento focoso, generosissimo e un senso spiccato dell’umorismo. Ne “La Parpaja popola” invece, ha ripreso la tecnica di Fo che accoppia felicemente alla parola una mimica clamorosa, una gestualità prorompente… Quella della De Juli non è stata solo una felice prestazione teatrale ma anche un saggio da saltimbanco vecchia maniera…Uno spettacolo divertentissimo commentato dalle continue risate del pubblico.

La Prealpina: E Marina incanta Arona – L’applauditissima De Juli: Dario e Franca maestri di vita
Appassionata e appassionante, quando calca il palcoscenico. Riesce a tirar fuori dal suo esile corpo un’energia contagiosa che le consente d’affrontare testi non proprio facili come quelli dei suoi maestri, Dario Fo e Franca Rame: da sola sulla scena, con una scenografia minima… ma con quel quid che in sala continuava a strappare applausi e risate a scena aperta.

La cronaca di Piacenza: Comica e grottesca, la donna ...
Uno spettacolo comico-grottesco e allo stesso tempo geniale, sulla condizione della donna. Una finestra aperta sul suo modo di essere malinconica e disperata, maniaca e depressa, complessata e vamp. Una donna come tante donne. Una donna che è mille donne, in cui è facile riconoscersi e di cui è facile sentirsi sorelle.

Argomento: Compagnia Teatrale Fo Rame - C.T.F.R. - Tutti gli spettacoli e gli EventiAnno: 2017
Categorie: Altri blog

I prossimi appuntamenti a Teatro con Marina De Juli - MILANO

Il blog di Dario Fo - Sab, 10/07/2017 - 11:24

MILANO: OMAGGIO A DARIO FO e FRANCA RAME nel ventesimo anno dal Premio Nobel per la Letteratura

Marina De Juli in JOHANNA PADANA a la descovèrta de le Americhe di Dario Fo
adattamento al femminile di Marina De Juli
Sabato 30 settembre ore 17 presso Sesto S. Giovanni – Spazio Arte
Giovedi 5 e Venerdi 6 ottobre ore 21 presso ALTA LUCE TEATRO - Alzaia Naviglio Grande
 

Marina De Juli in TUTTA CASA , LETTO E CHIESA di Franca Rame e Dario Fo 
Sabato 21 e domenica 22 ottobre presso il TEATRO DELLA MEMORIA – MILANO

Lo spettacolo si compone di monologhi comico-grotteschi sulla condizione femminile. La serata sarà un ‘occasione per ridere e insieme per riflettere sull’universo di sentimenti ed emozioni della donna d’oggi, stressata dalla vita quotidiana e dai ritmi che è costretta a mantenere, divisa tra casa e lavoro. Con uno sguardo ironico sul sesso ma con lo sguardo sempre rivolto all'impegno sociale. Marina De Juli affronta testi non proprio facili come quelli dei suoi maestri, Dario Fo e Franca Rame: da sola sulla scena, con una scenografia minima riesce sempre a strappare applausi e risate a scena aperta.
 

HANNO SCRITTO:

Teatroteatro.it:
Lo spettacolo è interpretato da una magistrale Marina De Juli, ironica, divertente, che rende onore a Franca Rame, essendo se stessa. Attraverso la sua recitazione scolpisce figure di donne nella loro normalità. Normalità sviscerata, smembrata, con un’interpretazione appassionata. Un’attrice capace di passare con, sembrerebbe, nonchalance da un piano tragico a quello comico il momento dopo, di far riflettere, di conquistare con un gesto, magari studiato per la scena, come quello di spostarsi i capelli al momento giusto. Quasi fosse un atto meditativo, noi donne lo facciamo spesso. Tormentiamo i nostri capelli durante i nostri silenzi. E le parole frenetiche della De Juli arrivano direttamente ai silenzi delle donne. Facendo riflettere con sapiente ironia. Perché si può ridere di gusto, pur meditando sulle proprie macerie. Buttando in faccia la verità a chi non vuole vederla, perché il riso è un’arma contro i bigotti. E Marina De Juli usa quest’arma sulla scena con consapevolezza, essendo al contempo profonda, comica, meditativa. In un’unica parola: brava. Senza riserve. E lo spettacolo da vedere. E rivedere.

L’AltoAdige: Marina De Juli non fa rimpiangere Dario Fo e Franca Rame.…
La De Juli, in tre brani, ha riproposto la maniera di Franca Rame, che è aggressiva, irruente, simile a un torrente di vitalità mettendoci di suo un temperamento focoso, generosissimo e un senso spiccato dell’umorismo. Ne “La Parpaja popola” invece, ha ripreso la tecnica di Fo che accoppia felicemente alla parola una mimica clamorosa, una gestualità prorompente… Quella della De Juli non è stata solo una felice prestazione teatrale ma anche un saggio da saltimbanco vecchia maniera…Uno spettacolo divertentissimo commentato dalle continue risate del pubblico.

La Prealpina: E Marina incanta Arona – L’applauditissima De Juli: Dario e Franca maestri di vita
Appassionata e appassionante, quando calca il palcoscenico. Riesce a tirar fuori dal suo esile corpo un’energia contagiosa che le consente d’affrontare testi non proprio facili come quelli dei suoi maestri, Dario Fo e Franca Rame: da sola sulla scena, con una scenografia minima… ma con quel quid che in sala continuava a strappare applausi e risate a scena aperta.

La cronaca di Piacenza: Comica e grottesca, la donna ...
Uno spettacolo comico-grottesco e allo stesso tempo geniale, sulla condizione della donna. Una finestra aperta sul suo modo di essere malinconica e disperata, maniaca e depressa, complessata e vamp. Una donna come tante donne. Una donna che è mille donne, in cui è facile riconoscersi e di cui è facile sentirsi sorelle.

Categorie: Altri blog

Il Teatro di Camelot

Le Buone Notizie di Cacao - Sab, 10/07/2017 - 11:15

Carissimi, oggi vi parlo dal Nuovo Comitato Nobel per i disabili per raccontarvi di uno nuovo spettacolo del Teatro di Camelot di Bologna, che si intitola NO DRAMA: YOGA! Ridere è un fatto molto serio. 

Teatro di Camelot onlus è una compagnia teatrale integrata.
Attori e disabili professionisti per un teatro sociale, di interesse collettivo, dai linguaggi artistici e poetici che parlano a tutti. (…)
Continua a leggere CACAO del Sabato

Chimica Verde e le api ringraziano

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 10/06/2017 - 16:35

Vi avanzano scarti di malvasia, lana e olio d'oliva? Fate come il team di Daniela Ducato e create un Eco-diserbante!
La ricetta del Natural Weed Control nasce in Sardegna dall'esigenza di salvare le api che morivano per colpa di agenti chimici e diserbanti tradizionali. Dopo anni di ricerche e sperimentazioni il diserbante bio è finalmente realtà e potrà essere sfruttato per orti, vigneti e frutteti, senza creare problemi al terreno e senza inquinare l'ambiente.
Di Daniela Ducato abbiamo parlato anche in questa occasione, scopri perché: www.cacaonline.it
(Fonte: ilfattoquotidiano.it)

Storie di ladri

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 10/06/2017 - 16:34

Brasile, un ladro cerca di entrare in una palestra saltando il tornello della reception. Non l’avrebbero mai preso se non fosse stata in corso una lezione di Jitsu. Alle urla della segretaria sono accorsi in tanti e hanno fatto una dimostrazione pratica di arti marziali.

Storie di fumatori

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 10/06/2017 - 16:29

Usa. Malgrado il divieto e le proteste del benzinaio, un ragazzo ha continuato a fumare vicino alla pompa di benzina. L’addetto alla pompa ha preso l’estintore e lo ha spento. Lui e la sigaretta.

Notizie da Arte Irregolare

Le Buone Notizie di Cacao - Ven, 10/06/2017 - 16:23

Da oggi fino al 15 ottobre al castello Mediceo di Megnano la mostra Outsider Blu a cura di Giorgio Bedoni e Simona Olivieri, oltre alla mostra concerti e incontri con gli artisti. Tra gli altri espongono anche gli artisti de La Tinaia di Firenze.
asst-melegnano-martesana.it

Da domani 7 ottobre fino al 7 novembre a Milano in Piazza Meda, 4 presso la sede del Banco BPM si terrà una mostra di Francesco Giombarresi a cura di Daniela Rosi.
In  mostra 200 miniature di un artista a cui Pablo Picasso ha detto: “Io sono un grande pittore e dipingo grandi quadri, tu sei un grande pittore e dipingi quadri piccoli piccoli”.

A Torino da oggi al 12 novembre: Rassegna Singolare e Plurale 2017, con mostra, incontri e workshop gratuiti per docenti, artisti, educatori e studenti con Cesare Pietriusti, Andrea Lanini, Jacopo Seri, Jhafis Quintero e Daniela Morante a cura dll'Associazione Artenne, La Galleria della Città di Torino,Forme in bilico e il LAO - laboratorio Pro Artisti Outsider di Verona.
arte.it

La lingua lunga

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 10/05/2017 - 11:28

Se pensate a una persona particolarmente pettegola vi state sbagliando. La lingua più lunga del mondo è quella di Mochi Rickert, un cane San Bernardo che vive nel Sud Dakota, negli USA. E’ entrato nel Guinness dei primati perché la sua lingua è lunga 18,54 centimetri e per misurarla esattamente gli hanno fatto fatto annusare un vasetto di burro d’arachidi di cui è particolarmente ghiotto, non ha resistito e ha cercato di leccarlo.
Mamma mia, che lingua!
(Fonte: Repubblica)

Noi i dossi artificiali, loro le strisce tridimensionali

Le Buone Notizie di Cacao - Gio, 10/05/2017 - 11:24

L'ultima "invenzione" in fatto di sicurezza stradale viene dalla cittadina islandese di Ísafjördur, dove, dopo sole due settimane dalla proposta, la ditta specializzata in segnaletica stradale Vegamàlun ha dipinto delle strisce pedonali 3D. Pare che l'illusione ottica faccia diminuire istintivamente la velocità all'automobilista. Un po' come le nostre buche...
(Fonte: ilfattoquotidiano.it)