Gruppo di acquisto Olio extravergine di oliva

Gruppo di acquisto Olio extravergine di oliva

Cari amici,
anche per quest’anno siamo lieti di potervi presentare uno dei nostri prodotti d’eccellenza: l’olio biologico “Selezione Merci Dolci” prodotto dagli amici dell’oleificio Ranieri. E chi poteva farlo meglio di Sabina, che da anni tiene, con affetto e precisione, i contatti con i numerosi GAS che si affidano a lei per gli ordini e con il nostro fidato fornitore? A lei, dunque, la parola!

“Come molti di voi sapranno quest’anno è stato un anno difficile per la produzione dell’olio a causa di un’infestazione degli olivi che ha creato innumerevoli danni e ridotto drasticamente la produzione. Da più di un mese sia i telegiornali che la carta stampata non hanno fatto che parlare dell’infestazione da “mosca” a macchia di leopardo che ha interessato l’olivaggio italiano, un’infestazione che ha ridotto e impoverito la quantità di olio di cui dispongono gli oleifici di tutta Italia. Questo, ovviamente, ha portato a un aumento talvolta esagerato dei costi del nostro olio di derivazione “esclusivamente italiana”. Come tutti gli anni, in collaborazione con i nostri amici dell’oleificio Ranieri, CommercioEtico ha lavorato per poter offrire un prodotto di qualità nonostante tutte le difficoltà incontrate nel reperire olive biologiche sane, di buona qualità e rigorosamente italiane. Quest’anno, dopo oltre 10 anni, per la prima volta abbiamo davvero temuto di non riuscire a soddisfare le richieste dei nostri cari e fedeli clienti, di coloro che da anni conoscono e apprezzano la nostra filiera, di coloro che numerosi ci hanno contattato per acquistare l’olio “Selezione Merci Dolci”.

Eh sì, cari amici, a distanza di pochi giorni dall’uscita della nuova produzione dobbiamo confessare che quest’anno più che mai è stato difficile riuscire a reperire un olio biologico dalle qualità elevate come abbiamo sempre fatto nell’arco di questo decennio. In Italia, purtroppo, sono poche le aziende agrarie che sono state in grado di produrre un olio certificato ed è facile immaginare cosa sia successo ai prezzi, che hanno registrato un’impennata record. I danni alle coltivazioni hanno messo in ginocchio grandi e piccole aziende che, in alcuni casi, non sono state più in grado di garantire la certificazione biologica. Capirete bene, quindi, quanto impegno abbiamo dovuto dedicare per riuscire a ottenere una nuova produzione rispettosa di tutte quelle caratteristiche di qualità che fanno del nostro olio un prodotto d’eccellenza.

CONTINUA A LEGGERE CACAO DEL SABATO