Una nuotata di 9mila chilometri

Da Choshi, vicino a Tokyo, fino a San Francisco a nuoto. L’impresa di Benoit Lecomte ha avuto inizio martedì 6 giugno, giornata mondiale dell’Ambiente, e dovrebbe terminare tra 6/8 mesi.
Il 51enne francese ha deciso di attraversare l’Oceano Pacifico per attirare l’attenzione sull’inquinamento da plastica dei mari.
Lecomte nuoterà otto ore al giorno e mangerà e dormirà in una barca con il suo staff che lo affiancherà per tutto il percorso. L’obiettivo è quello di percorrere circa 50 chilometri al giorno.
L’atleta attraverserà a nuoto anche l’isola di plastica larga 700 mila chilometri quadrati che galleggia in un’area compresa tra le isole Hawaii e la California.
(...) Continua a leggere CACAO di oggi