Spesa dei comuni: Fassino cieco, Renzi sordo e i giornalisti muti

FassinoMi fa veramente incazzare sentire il delirio quotidiano.
Ad esempio Piero Fassino dice: i comuni non hanno più soldi, abbiamo sostenuto tagli spaventosi…

Ma che tagli hanno fatto i comuni?
Come mai a tutt’oggi, ad eccezione di Padova, nessun grande comune italiano ha cambiato le lampadine dell’illuminazione stradale?
Parliamo di bollette superiori ai 20 milioni di euro l’anno per comuni come Milano e Roma. Bollette che si potrebbero agilmente dimezzare. A Padova lo abbiamo dimostrato nel 2005, con Maurizio Fauri dell’Università di Trento; per questo intervento abbiamo anche ottenuto 12 premi nazionali e internazionali ma solo a sindaci di piccoli comuni è venuto in mente di fare altrettanto.

E che dire degli stipendi dei dirigenti (segretari comunali, ingegneri comunali ecc) che per lo più stanno tra gli 80 e i 200mila euro?

CONTINUA SUL BLOG DEL FATTO QUOTIDIANO