Onorevole, lo scontrino?

E’ guerra agli scrocconi alla buvette di Montecitorio. La società Compass group che gestisce il bar dei deputati ha diramato una stringente direttiva che obbliga i camerieri a chiedere lo scontrino prima della consumazione.
Quando Franca Rame era senatrice si meravigliò molto che non fosse obbligatorio fare lo scontrino prima di consumare: “Alla buvette il conto lo paghi ma dopo aver consumato. Ho chiesto come mai e mi è stato risposto ‘Perché pagare prima non è elegante”. A qualcuno, distratto, capita di uscire dimenticandosi di pagare il conto, ma è ovvio che è una svista innocente. Andiamo, siamo senatori, a chi mai fra noi verrebbe in mente di fare il furbo e rubare?! Ah, Ah... mi esce una risata a tutta gola”.
Da “In Fuga dal Senato”

LEGGI LE ALTRE BUONE NOTIZIE DI CACAO DI OGGI