Strade intelligenti e sicurezza stradale

Entro il 2011, promettono americani e giapponesi, ci saranno strade "intelligenti" che dovrebbero permettere alle auto, grazie a una serie di sensori, di interagire tra loro e con la rete stradale stessa. Si trattera' di tecnologie di interconnessione auto/strada che sfruttando il computer di bordo possono ricevere segnalazioni sulle condizioni dell'asfalto, oltre che di far comunicare i veicoli direttamente tra loro per garantire un reciproco aggiornamento su incidenti e condizioni del traffico.
Insomma, una sorta di "guida pilotata", un po' come avviene sulle reti ferroviarie.
Potranno finalmente guidare anche cani e porci.