Indice del blog, argomenti principali Tutto sullo Yoga Demenziale Fumetti, disegni, arte
Le notizie di Cacao I migliori video della rete, teatro, Jacopo Fo, Dario Fo Tutti gli articoli di Jacopo Fo

Festa della donna

Ieri sera in una trasmissione televisiva che non ricordo qualcuno ha detto che il voto alle donne in Italia è stato concesso settanta anni fa.
Settanta anni fa?!? Solo?
E allora ho fatto una piccola ricerca, quando è nata esattamente la Festa Internazionale della donna? Dopo la Seconda Guerra Mondiale si è fatto per molto tempo risalire la scelta dell'8 marzo ad una tragedia accaduta nel 1908, che avrebbe avuto come protagoniste le operaie dell'industria tessile Cotton di New York, rimaste uccise da un incendio. In realtà questo fatto pare non sia mai accaduto, e probabilmente è stato confuso con l'incendio di un’altra fabbrica tessile della città, avvenuto nel 1911, dove morirono 146 persone, tra le quali molte donne.
I fatti che hanno realmente portato all'istituzione di questa festa sono di diverso tipo, più legati alla rivendicazione dei diritti delle donne, tra i quali il diritto di voto.
Negli anni successivi, fino allo scoppio della Prima Guerra Mondiale, sono state organizzate molte altre giornate dedicate ai diritti delle donne. A San Pietroburgo, l'8 marzo 1917, le donne hanno manifestato per chiedere la fine della guerra. In seguito, durante la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste, che si è svolta a Mosca il 14 giugno 1921, è stato stabilito che l'8 marzo fosse la Giornata internazionale dell'operaia.
In Italia la prima giornata dedicata alla donna si è svolta nel 1922, il 12 marzo.
Nel 1922, neanche un secolo fa.

Nel 1929, il 18 luglio, nasceva a Parabiago Franca Rame. E ci piace dedicare a lei questo numero di Cacao.
Il brano che leggerete qui sotto è tratto dal libro “La scatola delle meraviglie” edito dalla Rueballu Edizioni e dedicato ai giovani, quelli che hanno avuto la sfortuna di non vivere in un mondo dove lei esiste. (...)

CONTINUA A LEGGERE CACAO DI OGGI