Maggiore il numero delle donne ai vertici, minore la corruzione