Le Buone Notizie di Cacao

Abbonamento a feed Le Buone Notizie di Cacao
Cacaonline il sito delle buone notizie comiche. In collaborazione con Jacopo Fo
Aggiornato: 10 ore 39 min fa

Storie di ladri (in coda alla Posta)

Lun, 09/18/2017 - 16:40

Ufficio postale di Monteverde, Roma: entra, prende il numeretto e si mette in coda. Quando è stato il suo turno ha estratto una pistola e ha intimato la cassiera di consegnargli i soldi.
Peccato che la signora abbia iniziato ad urlare costringendolo ad andarsene a mani vuote, era stato molto educato.
Riconosciuto grazie alle telecamere a circuito chiuso, è stato denunciato.
(Fonte: Roma.repubblica.it)

"DARIO FO E FRANCA RAME: LA NOSTRA STORIA"

Lun, 09/18/2017 - 16:37

Lunedì 18 settembre su Rai5 va in onda la tredicesima puntata: Guerra di Popolo in Cile.
Dopo il ‘68 il fermento culturale e politico è alle stelle: Dario e Franca portano il loro teatro nelle fabbriche occupate e nelle Case del Popolo.
Alla fine di ogni rappresentazione si apre un dibattito e molto spesso è proprio da queste discussioni che esce il materiale per nuove messe in scena.
La condizione dei lavoratori a domicilio di Carpi offre lo spunto per un monologo straordinario di Franca Rame: “Il Telaio”. E tutto questo non piace al Pci che non ama le critiche che arrivano dalla sua stessa base e inizia un feroce ostracismo nei confronti dei Fo, tanto da negare loro gli spazi per gli spettacoli. Questo non scoraggia Franca e Dario che allora vanno nelle fabbriche occupate aiutando così concretamente le lotte operaie.
Il clima in Italia si fa sempre più pericoloso e iniziano le prime minacce alla famiglia. D’altro canto il successo è straordinario.
Ora servono spazi come i palazzetti dello sport che possono accogliere migliaia di persone. E’ in questi luoghi che viene rappresentato Guerra del Popolo in Cile.
Ospiti della puntata: Steve Della Casa, Paolo Mieli, Simonetta Crisci, Furio Colombo, Marco Boato, Piero Sciotto.
Per rivedere le puntate precedenti clicca qui

La storia di Inanna – Prima parte

Ven, 09/15/2017 - 21:36

di Jacopo Fo

Oggi vi racconterò una storia che vi riguarda molto da vicino e che concerne il fatto che siamo stati vittime di una falsificazione globale della realtà.
I primi testi sono dei sumeri, fino a un mese fa ero convinto che il primo testo dell’umanità fosse il Gilgamesh, un testo meraviglioso. (...)
Continua a leggere CACAO della Domenica

Thea e la Clowncucina

Ven, 09/15/2017 - 21:21

L’altro giorno mi telefona Thea da Vicenza. Ve la ricordate? Vi ho parlato di lei prima dell’estate, andava a tenere dei corsi di inglese ad Amatrice.

Thea dalla voce di bambina, con la erre che scivola via, l’aria di una mamma d’altri tempi e la tenacia di un carrarmato Panzer.
Dicevo, mi telefona e parliamo di lavoro per un po’. Lei gestisce un’agenzia di traduzioni, interpretariato e altro. Avete bisogno di una traduzione in aramaico? Lei e i suoi collaboratori vi trovano il traduttore e fanno un lavoro bello, pulito e soprattutto puntuale. (…)

Continua a leggere CACAO del Sabato

IgNobel 2017

Ven, 09/15/2017 - 18:51

E come ogni anno dedichiamo questo numero di Cacao ai premi IgNobel.
Il premio, arrivato alla ventisettesima edizione viene assegnato dalla rivista Annals of Improbable Research a dieci autori di ricerche al limite dell’assurdo ma sempre scientificamente ineccepibili.
Il riconoscimento comprende anche una banconota da dieci bilioni di dollari. Emessa dallo Zimbabwe ed equivalente a circa quaranta centesimi di euro.

Premio IgNobel per la Fisica
A Marc-Antoine Fardin, del Laboratoire de Physique alla École Normale Supérieure di Lione, che in un articolo pubblicato nel 2014 sulla rivista Rheology Bulletin, ha osservato che i gatti si adattano perfettamente alla forma dei contenuti in cui vengono posti. Quindi, c’è da ritenere che i gatti siano dei liquidi? E così possiamo ridefinire la definizione degli stati della materia?

Premio IgNobel per la pace (domestica)
A uno studio di un’équipe di medici coordinata da Milo Puhan, che ha testato su 25 pazienti ultradiciottenni l’ipotesi secondo la quale suonare il digeridoo sarebbe una valida terapia per la sindrome da apnea notturna e il russamento. Probabilmente non contro l’insonnia ma non si può avere tutto.

Premio IgNobel per l’Economia
A J. Rockloff e Nancy Greer che hanno scoperto che tenere in mano un coccodrillo vivo può intensificare la voglia di giocare d’azzardo. Ma solo se l’azione suscita uno stato emotivo positivo: Quindi non sorridete ai coccodrilli se volete tenervi lontani dal tavolo da gioco,

Premio IgNobel per l’Anatomia
Una ricerca condotta dal medico inglese James A. Heathcote cercava di spiegare come mai le orecchie continuano a crescere do 0,22 millimetri ogni anno fino alla morte. Perché le orecchie sì e le altre parti del corpo invece si fermano? La ricerca non ha dato risposte.
Sennò vinceva l’altro premio.

Premio IgNobel per la Biologia
All’équipe internazionale (Svizzera, Giappone e Brasile) di Kazunori Yoshizawa per uno studio in cui si racconta l’inversione degli organi sessuali in un curioso insetto delle caverne brasiliane, del genus Neotrogla. Le femmine sono dotate di una struttura erettile simile a un pene, coperto di spine, che in qualche modo “catturano” lo sperma maschile durante la copula.
La notizia vera è che la copula dura 70 ore. Ricordatevelo nella prossima reincarnazione.

Premio IgNobel per la Fluidodinamica
Lo ha vinto Jiwon Han, laureando alla Korean Minjok Leadership Academy, in Corea del Sud per il suo studio su come si deve tenere una tazza di caffè per minimizzare il rischio di fuoriuscite. Bisogna tenere la tazza dall’alto con tutte e cinque le dita. E camminare all’indietro. (GIURO!)

Premio IgNobel per l’Ostetricia
Uno studio di Marisa Lopez-Teijon e colleghi che dimostra non solo che ai feti piace e fa bene la musica (si sapeva), ma che questa viene apprezzata ancora di più se suonata direttamente all’interno del canale vaginale materno.
Ok, fate voi la battuta, è come sparare sulla croce rossa.

Premio IgNobel per la Nutrizione
E’ stato assegnato a ricercatori brasiliani per il primo rapporto scientifico sul consumo di sangue umano da parte dei Diphylla ecaudata, pipistrelli noti con il nome di “vampiro senza coda”.
Solitamente questi pipistrelli si nutrono di sangue animale ma non disdegnano anche quello umano…

Premio IgNobel per la Medicina
Premiato uno studio sul disgusto per il formaggio. E’ stato realizzato con sofisticate scansioni cerebrali che hanno rivelato che il formaggio attiva il globo pallido esterno del cervello.

Ultimo ma non ultimo il premio IgNobel per la Cognizione
Il riconoscimento è andato a ricercatori italiani dell’Università Sapienza di Roma e dell’Istituto Superiore di Sanità per essere riusciti a dimostrare che molti gemelli identici non sono in grado di distinguersi visivamente tra loro quando guardano velocemente una foto che li ritrae.

Usato il sacchetto, lo puoi mangiare

Gio, 09/14/2017 - 19:43

Il biologo indonesiano Kevin Kumala ha inventato uno shopper che può trasformarsi in acqua e cibo. I suoi sacchetti 'I am not plastic' sono realizzati con la manioca, una pianta indonesiana che cresce in maniera sconfinata, sono biodegradabili, compostabili e si consumano in 100 giorni come quelli in MaterBi.
Nel video Kevin si “beve” un sacchetto. Così al naturale non è un gran sapore ma con un rametto di timo e un pizzico di sale è cibo da gran gourmet.
(Fonte Greenme.it)

Gli alunni svantaggiati sono una risorsa per tutti

Gio, 09/14/2017 - 19:39

È quello che sostiene l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo (Ocse) nell'ultimo dossier che rielabora i dati del Program for International Student Assessment 2015, il Programma che valuta le performance in Lettura, Matematica e Scienze dei quindicenni di mezzo mondo. E’ risultato che l'inclusione nelle classi dei soggetti più svantaggiati (stranieri, deprivati culturalmente ed economicamente) ha portato a migliori risultati anche negli alunni più bravi e fortunati.
(Fonte: Repubblica)

Storie di ladri cocciuti

Gio, 09/14/2017 - 19:36

Stephen Hoggan ha preso un coltello ed è andato a fare una rapina in un negozio di alcolici a Glasgow. Ha rubato 37 sterline e il commesso gli ha dato una botta in testa con una scopa.
Il giorno dopo Hoggam ci ha riprovato in un altro negozio della stessa catena rubando due bottiglie e ricevendo una serie di botte dalla commessa che lo aveva riconosciuto.
Terzo giorno: altro negozio sempre della stessa catena dove ha rimediato delle sigarette e un’altra bottiglia. E l’arresto.
Quello che si dice un affezionato cliente.
(Fonte: Internazionale)

Il matrimonio fa bene al cuore

Mer, 09/13/2017 - 18:43

E non solo nel senso romantico del termine, parliamo proprio del muscolo cardiaco. Un studio inglese dell'Aston Medical School di Birmingham ha rilevato che tra coloro che hanno subito un attacco di cuore, chi è in coppia ha il 14 % in più di probabilità di sopravvivere rispetto ai single che hanno vissuto il medesimo evento.
"Matrimonio significa avere un coniuge a casa che dà sostegno emotivo e fisico a diversi livelli, che vanno dall'incoraggiare il paziente verso stili di vita più sani, aiutandolo a fare fronte alla sua condizione, al rispettare le cure” spiega Paul Carter, primo autore della ricerca “I nostri risultati  suggeriscono che il matrimonio rappresenta la possibilità di essere supportati nel tenere sotto controllo i fattori di rischio per le malattie cardiache e, in ultima analisi, per sopravvivere convivendoci".
Vale solo se si va d’accordo.

Biodinamicamente parlando

Mer, 09/13/2017 - 18:41

L'Associazione per l'Agricoltura Biodinamica sottolinea come il settore abbia registrato in Italia un più 20 percento nell'ultimo anno. Nel mondo sono due milioni gli ettari coltivati con questa tecnica, e l'Italia è terza dopo Germania e Francia per superficie prestata alla sperimentazione, con 4500 aziende impegnate a rafforzare i terreni, rendendoli più fertili e resistenti a siccità e dissesto.
(Fonte Adnkronos, segnalata da Davide Calabria, grazie!)

Book Machine e visto si stampi!

Mer, 09/13/2017 - 18:37

Sono dieci in Europa le librerie dotate di questa macchina che stampa e rilega i libri in pochi minuti. Per poterlo stampare basta un file pdf. In Italia la macchina si trova alla libreria Mondadori in Piazza Duomo e ha un catalogo di oltre 7 milioni di titoli.
E visto che siamo un popolo di poeti, santi, navigatori e scrittori se avete un manoscritto nel cassetto potete avere la soddisfazione di vederlo stampato e rilegato per la gioia di amici e parenti.
(Fonte: Il Post)

Io sto con Milena Gabanelli! Mandateci una foto!

Mer, 09/13/2017 - 18:29

Cacao aderisce alla petizione lanciata dal Fatto Quotidiano per riportare in tv Milena Gabanelli.
E’ di questi giorni la  notizia che la giornalista ha rifiutato la condirezione di Rainews24 mettendosi in aspettativa non retribuita.
“Il mio non è un capriccio” ha dichiarato al Corriere “ma la certezza che non ci sono le condizioni per produrre risultati. E di cui poi devo rispondere. Il mio incarico è far funzionare l'informazione online, che la Rai non ha, malgrado i suoi 1.600 giornalisti. La proposta è quella di stare dentro un sito che non ha i presupposti per funzionare, in attesa degli eventi”.
La petizione è stata pubblicata su Change.org e al momento in cui scriviamo ha già raggiunto oltre 121mila firme.
Oltre alla firma vi chiediamo di fare una foto con un cartello “Io sto con Milena Gabanelli” e postarla nel gruppo Facebook di Cacao

Tutti ammessi!

Mar, 09/12/2017 - 18:33

1329 candidati si sono presentati l’8 settembre al test di ammissione alle facoltà di Biotecnologie, Scienze biologiche, Scienze farmaceutiche applicate - controllo qualità, Chimica e tecnologia farmaceutiche e Farmacia all’Università di Firenze.
Però il test non era quello giusto, mancavano domande e non erano presenti altre parti. L’ateneo ha riconosciuto l’errore e ha ammesso tutti gli studenti alle rispettive facoltà.
Gli studenti si erano insospettiti alla domanda: “Il candidato analizzi la figura di Lucia nei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni”.
(Fonte: Ansa)

Ti rubano la bici? Una app per ritrovarla

Mar, 09/12/2017 - 18:31

Succede a Bologna: di solito accade che quando ti rubano una bici, tu vai nella piazza dove i ladri le vendono e te ne comperi un’altra a pochi euro. E il giro ricomincia.
E fare così è un reato, si chiama ricettazione, e non è bello.
Stanco di questo andazzo, un paio d’anni fa Kirby Kaufman, un americano che vive nella città emiliana, ha costruito un sito, (http://www.bolognabikewatch.com), che ormai conta un database con le foto di 1500 bici rubate dove invita le persone a “guardarsi intorno” segnalando bici sospette.
“Ogni giorno riceviamo 10/15 segnalazioni di bici rubate” ha dichiarato Kirby “E ne recuperiamo 2/3”.
Proprio il caso di parlare di riciclo. 
(Fonte: Repubblica)

Pulci e pidocchi a rischio estinzione!

Mar, 09/12/2017 - 18:27

Entro il 2017 un terzo delle specie di pulci, pidocchi e tenie saranno estinti!
Lo ha scoperto Anna J. Phillips, zoologa del Museo nazionale di storia naturale della Smithsonian Institution a Washington DC analizzando 457 specie di parassiti presenti nella Collezione nazionale dei parassiti del Museo (creata a partire dal 1892, conta oggi oltre 20 milioni di campioni) e incrociando i dati con previsioni climatologiche.
Lo studio è stato pubblicato su “Science Advances”.
Nello scenario più ottimistico la percentuale di estinzione sarà intorno al 10%, con veri e propri sconvolgimenti degli ecosistemi.
Adottate un pidocchio e salvatelo dall’estinzione!
(Fonte: LeScienze.it)

Ti colpisse un meteorite!

Lun, 09/11/2017 - 15:41

L'unico caso documentato di persona colpita da un meteorite è quello di Ann Elizabeth Hodges.
Il meteorite cadde il 30 novembre 1954, alle ore 18.46, formando una scia ben visibile in cielo e spezzandosi in almeno tre frammenti. Il frammento Hodges, quello di dimensioni maggiori, sfondò il tetto di una casa di Oak Grove, sbalzò via una radio e colpì al fianco sinistro la signora che stava riposando sul divano.
Decisamente una frase da evitare all’ora di colazione.

Corso di lingua finlandese

Lun, 09/11/2017 - 15:39

Kalsarikännit è la parola finlandese che indica quel momento quando si ha voglia di bere un drink da soli sul proprio divano in abbigliamento comodo.
Se riuscite a pronunciarla correttamente avete decisamente bisogno di un drink
(Fonte: Greenme)

Francesco Zappone rinnova la patente!

Lun, 09/11/2017 - 15:37

Originario della provincia di Reggio Calabria ma trasferitosi a Taggia, Imperia, Francesco Zappone ha rinnovato la patente. A 100 anni di età.
Mai fatto un incidente dal 1955, mai superati i 45 all’ora (guida un’Ape, no, non Cross…)
(Fonte: Repubblica.it)

Questa sera su Rai5 alle 21.15

Lun, 09/11/2017 - 15:34

Puntata 12 di Dario Fo e Franca Rame – La nostra storia
La puntata continua la storia di Mistero Buffo, uno spettacolo che man mano si arricchisce di nuovi testi, nuovi racconti.
Mistero Buffo è anche l’invenzione del teatro di persona: un solo attore in scena che mostra decine di personaggi attraverso la gestualità e un linguaggio comprensibile a tutti in qualsiasi paese del mondo.
Non esiste più la quarta parete che divide il pubblico da chi recita, non esiste più lo spazio teatrale come lo si intendeva fino ad allora. E non esistono più nemmeno i testi sacri: scopriamo in questa puntata che “Rosa fresca aulentissima” non è per niente come ce l’hanno insegnata a scuola. Insieme a spezzoni originali delle varie rappresentazioni di Mistero Buffo, in questa puntata interventi di Jacopo Fo, Marco Paolini, Natalino Balasso, Ferruccio Soleri, Ascanio Celestini, Marco Baliani, Rosanna Brusegan, Paola Cortellesi, Ugo Dighero, Mario Pirovano, Domitilla Ruffo, Maurizio Scaparro.
Per rivedere le prime 11 puntate andate in onda fino a oggi clicca qui

Il potere della creatività – Quarta parte

Ven, 09/08/2017 - 13:12

Ci siamo lasciati a fine luglio raccontandovi di questo incontro avvenuto alla Libera Università di Alcatraz tra Jacopo e un gruppo di psicologi sul potere della creatività.
Riprendiamo a raccontarvelo partendo dalle domande del pubblico.

Pubblico: Quali aspetti della tua famiglia di origine porti avanti e quali, invece vuoi abbandonare nella gestione di questo luogo incantevole?
Jacopo: La mia famiglia era veramente strana nel senso che nel bene e nel male era una famiglia che aveva una compattezza incredibile, anche con tutti i casini di una famiglia…! I miei genitori litigavano a livelli spaziali, però c'era questa idea di unità e c'era anche una modalità molto particolare di motivare. (...)
Continua a leggere CACAO della Domenica