Le Buone Notizie di Cacao

Abbonamento a feed Le Buone Notizie di Cacao
Cacaonline il sito delle buone notizie comiche. In collaborazione con Jacopo Fo
Aggiornato: 15 min 52 sec fa

Un nobile ambientalista

Gio, 10/04/2018 - 11:44

Il premio Right Livelihood Award, nato nel 1980 per colmare il rifiuto della Fondazione Nobel d'istituire la categoria Ambiente e Sviluppo, quest'anno è stato conferito all'agricoltore ottantenne del Burkina Faso Yacouba Sawadogo, per il suo tenace impegno contro la desertificazione del Sahel. Sawadogo ha iniziato quarant'anni fa, quando gli davano del pazzo, a sperimentare il metodo Zaï: durante il periodo secco si inseriscono le piante in una griglia di piccole buche, larghe 20-25 cm e profonde 15-20 cm, che vengono poi colmate di sterco e materiale organico; questo attrae insetti e altri invertebrati che scavano piccoli tunnel nella terra, permettendo di trattenere quel poco di acqua utile alle piante.
(Fonte: Africa Express, segnalata da Davide Calabria, grazie!)

Il Ministero dell’Ambiente diventa “plastic free”

Mar, 10/02/2018 - 11:10

Una promessa mantenuta quella del Ministro Sergio Costa: il ministero rinuncia alla plastica
Sono iniziati i cambiamenti che renderanno entro il 4 ottobre 2018 il ministero dell’Ambiente Plastic Free.  Il Ministro Sergio Costa lo avevo annunciato il 5 giugno scorso e adesso, attraverso un post pubblicato la scorsa domenica su Facebook, comunica l’avvio concreto al cambiamento green. Così si scrive:
(…) Continua su People For Planet

Maturità e social

Mar, 10/02/2018 - 11:09

Altro che Millenials, gli over 55 sono attivissimi sui social e usano lo smartphone come fosse la caffettiera di casa.
Lo afferma una ricerca commissionata da Amplifon (!) e realizzata da Ipsos che ha analizzato i comportamenti social degli ultra 55enni in diversi Paesi del mondo.
E proprio gli italiani per il 76% risultano inseparabili dai loro smartphone e hanno almeno un account sui social.
Alcuni non ricordano più il perché.
(Fonte: La Stampa)

La mano finta

Mar, 10/02/2018 - 11:08

Stiamo diventando fan dell’anziana Regina Elisabetta di Inghilterra. Dopo che abbiamo sentito la sua risata durante la registrazione del discorso di fine anno, quando l’operatore le ha chiesto di ripetere tutto da capo per colpa di alcuni cinguettii che erano entrati nel microfono, ora si scopre che per fare il suo famoso saluto l’anziana sovrana usa una mano finta. Le mette un guanto e poi la agita a destra e sinistra. Così si riposa.
Grande donna! A quando la prossima?
(Fonte: Corriere.it)

Welcome!

Mar, 10/02/2018 - 11:07

Un bel video di Repubblica racconta dello Sprar (centro di accoglienza per i rifugiati e i richiedenti asilo) di Montesacro a Roma. Si chiama Welcome e ci vivono 4 famiglie. E grazie al lavoro della cooperativa Idea Prisma 82, questo piccolo Sprar non solo non ha creato attriti con i vicini, ma anzi tra tirocini formativi e altre iniziative ha innescato un sistema di scambio virtuoso che coinvolge l'intero quartiere.
#qualcunoglielotelefoniaSalvini
(Fonte: Repubblica.it)
Video

Abbiamo meno di 10 anni per dire stop alle auto a benzina e diesel se vogliamo salvare il clima

Lun, 10/01/2018 - 13:00

Se vogliamo limitare l’innalzamento della temperatura del pianeta dovremo ridurre le auto e rinunciare a quelle a diesel, benzina e ibride entro il 2028 in tutta Europa
(…) Continua su People For Planet

L’India che va avanti

Lun, 10/01/2018 - 12:59

Dopo l’approvazione della legge che depenalizza l’omosessualità, i giudici della Corte Suprema Indiana hanno depenalizzato anche l’adulterio mandando in pensione una legge dell’epoca coloniale. "Il marito non è più il proprietario della sua sposa".

Pure le capre preferiscono chi è felice

Lun, 10/01/2018 - 12:58

Secondo una ricerca della Queen Mary University di Londra, le capre sarebbero capaci di riconoscere lo stato d’animo umano e preferiscono le persone felici a quelle arrabbiate.
E non solo, secondo lo studio pure i panda, i cani e i cavalli avrebbero la stessa capacità.
Sorridete alla capra, per favore.
(Fonte: La Stampa)

Speriamo che chiuda

Lun, 10/01/2018 - 12:57

A Malmö, in Svezia ha aperto un ristorante antispreco che serve pasti cucinati con soli ingredienti invenduti perché in scadenza.
Il locale è sempre piene e il proprietario Erik Anderssen si augura di chiuderne i battenti entro cinque anni: “Vorrebbe dire che avremo un sistema antispreco funzionante.
(Fonte: Repubblica)

III Festival dell’Outsider Art – Arte IRregolare

Sab, 09/29/2018 - 11:32

Dal 5 al 7 ottobre 2018 Ad Alcatraz! Clicca qui

Rieccoci, cadono le foglie, l’autunno si affaccia con colori caldi e castagne e il Nuovo Comitato Nobel per i Disabili organizza il festival dell’Outsider Art – Arte IRregolare per il terzo anno consecutivo.

E quest’anno, carissimi, è splendido.
Andiamo con ordine:
80 opere di artisti selezionati tra tutte le associazioni partner
(...) Continua a leggere CACAO del Sabato

Se denunci ti licenzio

Ven, 09/28/2018 - 10:34

Micaela Quintavalle licenziata per aver denunciato la causa dei roghi dei bus Atac.
Molti di noi hanno visto il film “Erin Brockovich – Forte come la verità” in cui una intrepida Julia Roberts riesce a sconfiggere una multinazionale colpevole di aver intossicato una intera comunità.
(...) Continua su People For Planet

Il cubo di Rubik che si risolve da solo

Ven, 09/28/2018 - 10:33

Uno sviluppatore giapponese ha inventato un cubo di Rubik che si risolve da solo. Il sistema registra i movimenti che vengono compiuti per mischiare i colori sulle sei facce del cubo, poi a ritroso ricostruisce la giusta combinazione scomponendo e muovendo le facce del cubo con i suoi motori.
Ok, ma perché?
(fonte: Ansa.it)

Piano, piano, state calmini

Ven, 09/28/2018 - 10:32

La strada è molto larga, la signora molto anziana e ci mette un po’ per attraversare. Arrivata a metà carreggiata si ferma perché le automobili continuano a sfrecciarle attorno e non può né andare avanti né indietreggiare fino a che un motociclista si mette in mezzo, ferma le auto e le dà il tempo di attraversare.
Il tutto è stato ripreso dalle telecamere della polizia di Hezhou che ha condiviso il video di questo su Weibo, un social network molto diffuso in Cina.
E meno male che c’era una persona gentile sennò la vecchietta sarebbe ancora lì in mezzo.
(Fonte: Corriere.it)
Video

La generosità? E' contagiosa

Ven, 09/28/2018 - 10:31

Un gruppo di scienziati guidati da Coren Apicella della University of Pennsylvania si è messo a studiare alcuni comportamenti degli Hazda, una tribù di nomadi cacciatori-raccoglitori in Tanzania. E hanno scoperto che cooperare e collaborare è contagioso.
Gli studiosi hanno osservato per 6 anni 56 accampamenti, scoprendo che gli Hazda che si spostavano da uno all’altro erano più o meno generosi e collaborativi a seconda dell’andazzo generale, in contrasto così con l’idea che sia l’attitudine propria di ognuno a renderci più o meno generosi.
Insomma, come diceva un vecchio spot della Philips: se tu dai una cosa a me io poi do una cosa a te. 6 anni di studi e bastava guardare Carosello.
(Fonte: Repubblica.it)

Una pizza e passa la paura

Gio, 09/27/2018 - 12:20

Causa maltempo molti voli negli Usa sono stati dirottati o cancellati. E’ successo anche ai passeggeri dell’America Airlines che da Los Angeles doveva arrivare a Dallas. A causa del temporale l’aereo ha dovuto fare uno scalo forzato a Falls, in Texas. Il pilota Jeff Raines ne ha approfittato ordinando 40 pizze da asporto che hanno sfamato lui e tutti i passeggeri.
Un bel gesto che ha placato animi e stomaci di tutti.
(Fonte: Repubblica)

Due ore di relax

Gio, 09/27/2018 - 12:19

Alla scuola elementare Cena di Torino è stata dedicata una stanza al relax dei giovani scolari: si tratta di un’aula colorata a tema bucolico, con un grande tappeto per riposare, ascoltare musica, leggere.
“Abbiamo chiesto ai bambini cosa sarebbe stato necessario e, tra le priorità, ci hanno segnalato anche l’esigenza di avere un luogo non tanto per giocare, quanto piuttosto per rilassarsi e stare tranquilli", racconta Pina Spataro, la maestra che segue il progetto "Fuoriclasse".
I bimbi preferiscono la musica classica che trovano più riposante e ora stanno cercando di risolvere anche il problema della troppa confusione durante i pasti.
Questi bambini ci spaventano un po’.
(Fonte: La Stampa)

Buon Anno Etiopia

Gio, 09/27/2018 - 12:18

Martedì 11 settembre Etiopia ed Eritrea hanno riaperto i reciproci confini, dopo la guerra tra i due Paesi tra il 1998 e il 2000. L'Etiopia avrà nuovamente un importante accesso al Mar Rosso. Seguendo il calendario solare Giuliano per l'occasione i leader politici delle due Nazioni hanno festeggiato insieme il primo giorno dell'anno nuovo con i confini aperti.
(Fonte: howafrica.com, segnalata da Davide Calabria, grazie!)

Una persona su 9 nel mondo è denutrita

Gio, 09/27/2018 - 12:14

Responsabile è il cambiamento climatico
La preoccupante notizia arriva dal rapporto The State of Food Security and Nutrition in the World 2018 pubblicato lo scorso 11 settembre dalla FAO – Food and Agriculture Organization http://www.fao.org/3/I9553EN/i9553en.pdf (Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e Agricoltura).
Continua su People For Planet

Pac man pulisce il mare

Gio, 09/27/2018 - 12:12

E’ pronto Ocean CleanUp Array, un tubo galleggiante lungo 600 metri con attaccato un “rastrello” in grado di inglobare i rifiuti. Il design è stato modificato rispetto all’originale, e ora, promette l’inventore Boyan Slat, è perfetto per compiere la sua missione.
“Sia la plastica che il sistema vengono trasportati dalla corrente – si legge sul sito della compagnia https://www.theoceancleanup.com/technology/ - Tuttavia, il vento e le onde spingono solo l’apparecchio, poiché il galleggiante si trova appena sopra la superficie dell’acqua, mentre la plastica si trova soprattutto al di sotto. Pertanto il sistema si muove più velocemente, consentendo la cattura dei rifiuti”.
(Fonte: Greenme.it)

Tatuaggi in salsa orientale

Gio, 09/27/2018 - 12:12

Diciamoci la verità: è l’incubo di tutti quelli che si fanno tatuare il proprio nome o quello del partner in caratteri di alfabeti sconosciuti. La paura è che invece di “Ti amo Marta” la scritta in realtà significhi “Scemo chi legge”
Ebbene è successo: in Thailandia un tatuatore incideva sulla pelle dei poveri turisti: Involtini primavera, riso con pollo o anche il nome del take away locale. Una sorta di pubblicità occulta che andava poi in tutto il mondo.
E’ stato denunciato per truffa.
(Fonte: Repubblica)