Buone Notizie Video

Progressi, buone notizie, in formato video

La Namibia ha vinto la sua battaglia contro la poliomelite

La malattia era ricomparsa due anni fa, dopo 10 anni di assenza. Le misure adottate hanno pero' funzionato e ora, come vuole la regola, dopo un biennio in cui non si registrano nuovi casi, lo Stato e' tornato a essere “libero da poliomelite”.
E' il 24.mo Paese africano a sconfiggere la poliomelite.
(Fonte: misna.org)

Nel video la fabbricazione e l'utilizzo della bicicletta ambulanza in Namibia. Ottima anche come risciò.

Categoria Video Buone Notizie
Temi: trasporto, sanità, salute, manutenzione, alternative, ecologia


Cresce l'utilizzo dei LED nell'illuminazione pubblica

Sempre più amministrazioni pubbliche stanno introducendo l'utilizzo dei LED per l'illuminazione stradale, riducento i consumi energetici, l'inquinamento luminoso e l'impatto ambientale grazie al ciclo di vita di questi prodotti che è superiore alle 50.000 ore. Avendo bisogno di meno manutenzione l'illuminazione a LED riduce ulteriormente i costi di gestione.

Categoria Video Buone Notizie
Temi: Comuni, bilanci, risparmio, ecologia, servizi


Un pick-up e un furgonato completamente elettrici prodotti a Palermo!

Categoria Video Buone Notizie

Il costituendo gruppo d'acquisto per l'auto elettrica ha fatto un passo in avanti proprio nel giorno della vittoria di Obama (sincronicità?). Grazie a un messaggio postato nel blog sono entrato in contatto con Marc'Alberto Di Marco presidente della cooperativa Seca che ha omologato e commercializza da alcuni anni un mezzo completamente elettrico. stamattina ho parlato per un'ora abbondante con Di Marco sulla possibilità che loro producano anche mezzi modificati e il discorso apre molte possibilità. Vedremo... Intanto eccovi un video che presenta i mezzi e ne specifica le caratteristiche. Il link del sito è http://www.secaauto.com/

 

Ecco il riassunto dei dati del mezzo, segnalazione apparsa sui commenti a questo blog, dalla quale è partito il contatto: Mi presento: sono un ingegnere meccanico che si occupa di energie alternative a 360°.Tra le altre cose, collaboro con una società di Palermo che costruisce AUTO ELETTRICHE 100% italiane. La società si chiama SECA AUTO, e dal 2003 produce veicoli commerciali leggeri (omologati come quadricicli da trasporto) con caratteristiche similari a quelle da voi richieste: - Autonomia 100 km - velocità oltre i 50 kmh - ricarica in 8 ore - basso costo delle batterie - prezzo 15.000 euro +iva I dettagli li potete trovare sul sito www.secaauto.com Ma non finisce qui: attualmente stiamo sviluppando un modello di veicolo ibrido ed una versione "cittadina" del modello pick-up, per cui si potrebbe cogliere l'occasione per mettere a punto un modello con le caratteristiche da voi richieste, nel momento in cui un certo numero fosse concretamente interessato all'acquisto. La SECA possiede già un'omologazione europea per i suoi modelli (ed è quello che conta veramente in una società di produzione di veicoli) e, a differenza di altri modelli presenti sul mercato, le sue auto non sono adattamenti di auto con motore a benzina in auto elettriche, ma VEICOLI ELETTRICI PROGETTATI COME TALI, infatti, caso unico nel mercato, l'auto è stata disegnata attorno al vano BATTERIE, le quali sono ESTRAIBILI in 5 minuti, e quindi anche sostituibili (è come ricaricarle del 100% in 10 minuti). Altro vantaggio per la vostra iniziativa, è che l'officina, i tecnici e gli ingegneri già ci sono, per cui si pagherebbe solo il costo di progettazione e costruzione dell'auto, con un enorme risparmio sui costi e sui tempi (potreste avere un modello già omologato in pochi mesi o un nuovo modello entro un anno). Penso sia troppo lungo riportare tutti i dettagli in questo post, però se pensate che ci siano i presupposti per lavorare insieme potete scriverci all'indirizzo info@secaauto.com.


Giro di vite sui rifiuti in Campania

Approvato dal Consiglio dei Ministri il decreto legge che istituisce il carcere, da 6 mesi e 3 anni, per i campani senza cuore che abbandonano in strada, tutto solo al freddo e al gelo, il frigorifero. Gia' che non e' caloroso di suo…
(Fonte: Lanuovaecologia)

 

Nel video Carla Poli, amministratrice delegata del Centro Riciclo di Vedelago in provincia di Teviso (www.centroriciclo.it), alla camera di commercio di Napoli il 29 ottobre 2008. Il centro riesce a riciclare quasi il 100% dei rifiuti.

 

Categoria Buone notizie Video
Temi: ecologia, riciclare, ecologia, rifiuti, plastica, carta, vetro, metallo


Ex-schiava risarcita in Niger

La Corte di giustizia della Comunita' economica degli Stati dell’Africa dell’ovest (Cedeao) ha condannato il Niger a pagare 15mila euro di risarcimento danni a una 24enne vittima della schiavitu', abolita dal 1999 ma ancora oggi diffusa.
All'eta' di 12 anni Adidjatou Mani Koraou fu venduta da un tuareg per 366 euro.
Il Niger e' stato riconosciuto colpevole di non aver applicato le leggi contro lo schiavismo e di non aver protetto la ragazza.
(Fonte: Internazionale)

Nel video "Il discorso tipico di uno schiavo" di Silvano Agosti, autore del meraviglioso libro "Lettere dalla Kirghisia".

Categoria Buone Notizie Video
Temi: lavoro, schiavitù, mondo, cultura, celle, fiori, vita


Acqua minerale gratis

A Cesano Boscone, nell'interland milanese, è stato attivato un distributore pubblico di acqua minerale, liscia o gassata, gratuito. Permette il risparmio sull'acquisto dell'acqua e l'eliminazione delle bottiglie di plastica da riciclare e di tutte le attività inquinanti legate al trasporto.

Categoria Buone Notizie Video

Temi: economia, salute, servizio pubblico, società


Esperimento Mp3

A Toronto (Canada), 400 persone hanno scaricato lo stesso Mp3, schiacciato Play nello stesso momento e intrappreso un'innocente battaglia con  palloncini in una bella domenica pomeriggio a Riverdale Park East. La sperimentazione di questo nuovo modo di stare insieme ha avuto luogo anche a New York, San Francisco e Chicago.

Categoria Video Buone Notizie
Temi: aggregazione, musica, parchi, gente, divertimento, festa


Yo si' puedo in Guatemala

“Saper leggere e scrivere compensa la poverta' economica, rafforza la cultura e consolida la conoscenza delle persone” e' lo slogan del nuovo programma contro l'analfabetismo lanciato in Guatemala, dove ci sarebbero piu' di 3 milioni di analfabeti su una popolazione di 12 milioni di persone.
Il progetto si basa sul metodo cubano Yo si puedo (audio e video) e la stessa Cuba mettera' a disposizione il materiale e 30 insegnanti, i quali formeranno altri insegnanti locali.
Si stima di raggiungere un milione e 200mila persone entro il 2011.

Nel video l'esperienza del metodo d'alfabetizzazione Yo si puedo nella città di Siviglia.

Parte 1

Parte 2

Video Buone Notizie
Temi: cultura, leggere, scrivere, economia, conoscenza, analfabetismo, crescita


Biodiesel dal tuo olio cucina

Interessante progetto lanciato a Rovigo da ASM Divisione Ambiente, l'azienda multiservizi del Comune.
Si calcola che ogni cittadino produca annualmente circa 4 kg di rifiuti tra olio da cucina usato, olio crudo di conserva, grassi vegetali e animali.
Tutto questo ben di Dio viene ora raccolto, raffinato e trasformato in biodiesel che va ad alimentare i mezzi di trasporto della stessa azienda rodigina.
Ad oggi ASM ha raccolto piu' di 35.000 kg di olio da cucina esausto, grazie a 2800 famiglie che partecipano alla raccolta. Tutte le fasi avvengono nell'arco di 50 km, con una percorrenza di soli 130 km dalla raccolta al riutilizzo in forma di biocarburante.

(Fonte: http://www.scienzaegoverno.org/n/049/049_04.htm)

 

Nel video Matteo e Mattia girano i ristoranti della Sardegna per fare il pieno alla loro auto di olio usato per la frittura degli alimenti.

 

Categoria Video Buone Notizie
Temi: mobilità sostenibile, biodiesel, risparmio, ambiente, salute


Ti amo, piantiamo un albero

Geniale iniziativa del vicesindaco di Bucarest, Robert Ionescu, che ha fatto approvare un nuovo regolamento comunale: i residenti che vogliono sposarsi o immatricolare un'auto nuova dovranno piantare un albero.
L'operazione avverra' sotto la supervisione di un tecnico del Comune che rilascera' un Certificato di nascita dell'albero, documento da presentare poi al concessionario o all'ufficio Stato Civile.
Un matrimonio non potrebbe avere radici piu' salde, ma c'e' anche il rischio di ritrovarsi un comodino di divorzio.
(Fonte: Lanuovaecologia.it)

Nel video, tratto Eletric Motor News, si parla di un progetto della Toyota di piantare 50.000 alberi nei pressi della fabbrica Giapponese e della nuova Honda FCX Clarity equipaggiata con fuel cells.

Categoria Video Buone Notizie
Temi: ambiente, alberi, fuel cells, progresso, idrogeno, mobilità sostenibile