acqua

Matt Damon, l'idrico

Matt DamonTra un film e l'altro l'attore americano Matt Damon ha fondato Water.org, un'organizzazione senza scopo di lucro che si occupa di microcredito per il rifornimento idrico.
In India, Kenya, Honduras e Haiti, i paesi dove l'organizzazione sta operando, bastano mediamente 75 dollari per permettere a una famiglia di comprare i tubi e collegare la loro casa direttamente al pozzo o alla rete idrica, dove c'è.
(Fonte: Repubblica)


Il bicchiere mezzo pieno

In Etiopia, nel 2000, meno del 20% della popolazione aveva accesso all'acqua potabile. Oggi si è giunti a quota 68,5%.
Secondo i dati riportati dal Ministro per l'acqua Kebede Gerba, il 90% delle persone che vivono nelle aree urbane ha un punto acqua a meno 500 metri di distanza da casa. 1,5 km nelle zone rurali.
(Fonte: Internazionale e Guardian)


Diritto all'acqua potabile

Moringa oleiferaL'Onu ha aperto un credito per lo studio di un metodo di purificazione dell'acqua basato sulla Moringa oleifera, una pianta già alla base della dieta di molte nazioni povere. "Non è un miracolo, ma può risolvere molte situazioni di emergenza"
Lo studio sottolinea che "un metodo indigeno di trattamento delle acque adopera i semi della Moringa oleifera sottoforma di estratto solubile in acqua in sospensione, risulta come un efficace agente naturale di chiarificazione (dall'80 al 99,5%) per acque con torbidità elevata e non trattate di superficie e i contro gli agenti patogeni (la riduzione di questi ultimi va dal 90 al 99,99%)".
(Fonte: laperfettaletizia.com)


I Boscimani hanno vinto!

BoscimaniLa Corte d’Appello del Botswana ha annullato oggi la sentenza che negava ai Boscimani del Kalahari l'accesso all'acqua tramite un pozzo che si trovava nelle loro terre ancestrali.
Quadrupla vittoria: il governo, che a un certo punto chiuse il pozzo, e' stato condannato a pagare tutte le spese che i Boscimani hanno dovuto sostenere per ricorrere alle vie legali, dovra' riaprire il pozzo e consentirne lo scavo di nuovi.
In piu' il tribunale ha definito il comportamento del governo “umiliante e anticostituzionale”.
(Fonte: Survival International, che in questa storia e' sempre stata al fianco dei Boscimani)
Fonte imm


Bye bye acqua in bottiglia

associazione ambientalista Do Something!Nell'Universita' australiana di Canberra e' stata vietata la vendita di acqua minerale in bottiglie di plastica. Grazie a un appello lanciato dagli studenti e raccolto dall'associazione ambientalista Do Something! (Facciamo qualcosa!), nel campus e nel bar dell'ateneo verranno installati distributori automatici di acqua naturale e gasata dell'acquedotto.
Costera' meno di quella in bottiglia e avra' un minor impatto sull'ambiente. Canberra segue l'esempio di Bundanoon, in Nuovo Galles del sud. Qui la vendita di acqua minerale e' vietata dal 2009 e lungo le strade sono state installate decine di fontanelle.
(Fonte: Ansa)
Fonte imm


Accolte le firme per i quesiti referendari sull'acqua pubblica

La Corte di Cassazione ha terminato l’esame e il conteggio delle 1.401.492 firme raccolte a luglio dal Forum italiano dei movimenti per l'acqua, dando il suo via libera.
La parola passa ora alla Corte Costituzionale che entro febbraio dovra' pronunciarsi sulla correttezza formale dei quesiti.
Se tutto va bene i referendum potrebbero svolgersi nella primavera del 2011.
(Fonte: Buonenotizie.it)


La giornata mondiale delle toilette

E' nata in Francia su iniziativa di un'azienda che vende ovviamente wc.
Il 19 novembre sara' “un'occasione per ricordare che 2,5 miliardi di persone nel mondo non hanno accesso alle toilette per mancanza di acqua o rete fognaria”.
Lo slogan della manifestazione e' “La solidarieta' nel momento del bisogno”.
(Fonte: Ansa)


Il Tamigi vince l'International Thiess River Prize

Fiume TamigiSi tratta di un premio ai migliori progetti di rigenerazione dei corsi d'acqua. Quest'anno ha vinto il Tamigi, un fiume che cinquant'anni fa veniva dato per morto.
Oggi ospita 125 diverse specie di pesci, la qualita' dell'acqua e' giudicata buona nell'80% del suo corso, 70 km di rive sono state bonificati e trasformati.
“Negli ultimi 150 anni il Tamigi ha compiuto un viaggio all'inferno per poi fare ritorno”, ha dichiarato Alistair Driver, responsabile della Environment Agency, l'ente che gestisce il fiume.
(Fonte: Lanuovaecologia.it)

Fonte imm


Acqua gratis al supermercato

Accade alla Coop di Gavinana, uno dei piu' grandi supermercati della Toscana.
All'interno e' stata allestita una fontanella di acqua dell'acquedotto da cui e' possibile rifornirsi gratuitamente.
Il risparmio non e' solo economico: il trasporto su gomma di 100 litri d'acqua in bottiglia che viaggiano per 100 chilometri produce 10 kg di emissioni di anidride carbonica. “Se invece si sceglie l'acqua di rubinetto - spiega Aldo Soldi, presidente di Ancc-Coop - per ogni 100 litri di acqua si immettono in atmosfera 0,04 kg di CO2, 250 volte di meno”.
(Fonte: Stilenaturale.com e Ansa)