Storia

Facebook Instagram TikTok YouTube Twitter Jacopo fo english version blog

RESTIAMO IN CONTATTO!

Storia, archeologia, nuove teorie, scoperte. La storia come nessuno ve l'ha mai raccontata

"Gesu' e le donne" di Dario Fo (Seconda puntata)

Cari lettori,
riprendiamo questa settimana il racconto di "Gesu' e le donne" di Dario Fo.
320 pagine da godersi una a una, tra i disegni e gli scritti del premio Nobel che ripercorrono la storia di Gesu' e del suo straordinario rapporto con le donne. Cioccolata calda per l'anima.
Buona lettura.

Sotto le piramidi, in cima all'Himalaya o immerso nel Gange?
Ancora oggi gli studiosi della vita di Gesu' si chiedono dove il Messia possa aver trascorso tutto il tempo della formazione, cioe' i vent'anni che vanno dal dialogo con i dottori a Gerusalemme all'incontro con Giovanni Battista. Alcuni studiosi azzardano che Gesu' sia rimasto lungamente in Egitto dove avrebbe appreso la scienza dei maghi, sciamani e taumaturghi. Altri lo immaginano in viaggio verso Oriente fino all'India e al Tibet, dove avrebbe frequentato scuole e grandi maestri del trascendente.
Allo stesso modo, anche i fedeli che lo seguono e i dubbiosi che ascoltano le sie parole gli chiedono:
"Onde ha costui [appreso] queste cose? E quale e' la sapienza che gli e' data? Ed onde e che tali potenti operazioni son fatte per man sua?" (Mr 6,2 sgg.).
In verita' i ricercatori piu' accreditati fanno notare che il modo di presentarsi di Gesu' in pubblico non ha niente a che vedere con l'atteggiamento (meglio l'attitude) dei normali santoni, maghi o guaritori del tempo. Oseremmo dire che Gesu' ha un suo stile, del tutto particolare, tanto nel porsi davanti ai suoi ascoltatori quanto nel modo dire4alizzare miracoli o prodigi. Prima di tutto egli e' costantemente schivo, Quasi sempre, dopo aver guarito una donna o un uomo, li congeda dicendo: "La tua fede ti ha salvato" e prega i miracolati di non divulgare l'accaduto.
...
Incontro con l'Emorroissa
Gesu' ha da poco iniziato a predicare l'Evangelio quando in mezzo alla folla rimane per un attimo sorpreso, sentendosi strattonare timidamente il lembo del mantello. E' una donna che da dodici anni soffre di continue perdite di sangue: un'emorroissa. Ella ha pensato "Se solo riesco a sfiorargli il mantello, io saro' guarita". Infatti appena sfiora Gesu' ecco che la perdita di sangue si arresta. MA nello stesso istante Gesu' dice: "Una forza e' uscita da me. Chi mi ha strattonato?". Gli apostoli gli rispondono: "Vedi bene che la gente ti stringe da ogni parte. Come puoi dire: chi mi ha toccato?"...
La donna ha paura e trema, poiche' e' conscia di quello che le e' capitato. Finalmente esce allo scoperto, si butta a terra davanti a Gesu', e gli racconta tutta la verita'. Gesu' l'aiuta a levarsi e dice: "Sta di buon cuore, figliola, la tua fede ti ha salvata" (Lc 8,43-48, Diodati)
...
Undicesimo, non dar confidenza alle donne foreste
Affaticato dal cammino, Gesu' si siede stanco sul fiancale di un pozzo. Ed una donna di Samaria venne, per attigner dell'acqua.
E Iesu le disse: Dammi da bere."
La Samaritana sorpresa rispose: "Come, essendo iudeo, domandi tu da bere a me, che son donna samaritana? Concio' sia cosa che i iudei non usino scambiar verbo alcuno co' samaritani".
Iesu rispose, e le disse: "Se tu conoscessi il dono di Dio, e chi e' colui che ti dice, Dammi da bere, tu stessa havresti chiesto, ed egli t'havrebbe dato dell'acqua viva".
Piu' avanti Gesu' rivela alla donna di essere il Messia. Conversa ancora lungamente finche' sopraggiungono i suoi discepoli che "meravigliarono ch'egli parlasse con una donna: ma pur niuno disse, Che domandi? O Che ragioni con lei?" (Gv 4,5 Diodati).
Il sorprendente non e' tanto ilo fatto che i suoi discepoli ritenessero indegno quel dialogo, quanto soprattutto che nessuno di loro volesse conoscere la questione di quel conversare, poiche' di nessun valore era ritenuto uno "sparlacchiare" con femmine.


Per acquistare subito il libro clicca qui

Per maggiori informazioni clicca qui