sanità

Superman esiste davvero!

Si tratta di Ottavio Narracci, neo direttore ad interim del Distretto sanitario di Fasano, Brindisi.
Questo e' il 16.mo incarico che svolge, alcuni sono durati solo poche settimane, altri procedono in contemporanea.
e' direttore dell’Ufficio sviluppo organizzativo dei corsi universitari, dirigente medico dell’ospedale di Fasano;  e componente del Comitato indipendente etica medica. E' presidente del comitato aziendale dell’Acn (Accordo collettivo nazionale per la disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale), presta servizio in ben cinque gruppi di lavoro per attivita' amministrative dell’Asl ed e' presidente di due commissioni sul lavoro e sulla stabilizzazione dei precari.
Di notte... riposa!
(Fonte: Corrieredelmezzogiorno, segnalata da Claudio)

fonte immagine
 


Migliora la sanita' in Liberia

Medici senza frontiere ha riconsegnato alle autorita' liberiane gli ultimi due ospedali che gestiva nel Paese.
Come riporta un comunicato della stessa organizzazione: “si tratta di un’importante pietra miliare che da' atto alla Liberia dei progressi fatti nel sistema sanitario”.
(Fonte: Misna.org, segnalata da Daniele)

fonte immagine


Occupazione femminile

Secondo i dati resi noti dalla Cgil Medici in occasione della Festa della Donna, dal 2005 al 2008 la presenza di donne nel Servizio Sanitario nazionale e' aumentata dal 30% al 35%. Attualmente e' donna un medico su tre mentre solo una su dieci arriva al ruolo di dirigente medico (primario).
Anche le Poste Italiane meritano una citazione: complessivamente le donne assunte sono 77mila, il 52%.
I direttori donna sono il 59% e dirigono 7.018 uffici su un totale di 14 mila.
(Fonte: Nonsolobotte)

fonte immagine