Pisa

Riscaldamento rinnovabile

Entro la fine dell'anno l'ospedale di Cisanello, Pisa, una delle strutture sanitarie piu' prestigiose d’Italia e in fase di ampliamento, sara' il primo riscaldato dalla geotermia, grazie a due pozzi che pescheranno acqua calda a 50 gradi da 600 metri di profondita'. Mentre una pompa la preleva una seconda ne immette di nuova, cosi' da non svuotare la falda e non danneggiare l'ambiente.
La stessa acqua calda verra' anche utilizzata in due piscine per le terapie riabilitative.
Spiega Fabio Roggiolani, presidente della commissione Sanita' della Regione Toscana: “Il progetto Cisanello si basa su un sistema completamente chiuso e dunque senza emissioni di anidride carbonica, inquinanti e vapore acqueo”.

fonte immagine