piazza bacio

Perugia, riqualificazione di piazza del Bacio: il Comune ci prova con un mercato dell’usato e del baratto

Mercato del Bacio Piazza del Bacio Perugia

In collaborazione con la Libera università di Alcatraz di Jacopo Fo. Al via da domenica 2 marzo un'iniziativa che punta sulla microeconomia come arma contro la microcriminalità
di M.Alessia Manti

Lo avevano annunciato già la scorsa estate e, a partire dal 2 marzo prossimo, per tutte le domenica il progetto sarà realtà. Il comune di Perugia, in collaborazione con la Libera università di Alcatraz di Jacopo Fo, ha scelto di rendere protagonista una delle piazze periferiche della città, piazza del Bacio, a due passi dalla stazione di Fontivegge, collocandovi un mercato. Non un mercato tradizionale ma una mostra-mercato dell’usato e del baratto che, in un’ottica rivolta al recupero di spazi rimasti vuoti – anche in senso culturale -, si inserisce nel programma di coinvolgimento dei cittadini e delle associazioni già sperimentato in altre zone della città.

Riprendersi Piazza del Bacio
Quella del mercato, da sempre simbolo di aggregazione e incontro tra persone, è una scelta che ben traduce l’intento del progetto, «un’iniziativa nata dalla necessità di costruire una comunità che si riappropria dei luoghi» come ha detto venerdì il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, durante la conferenza stampa di presentazione. Una trasformazione di piazza del Bacio da luogo associato alla microcriminalità a spazio di socializzazione per le famiglie ma anche un modo per attivare una nuova forma di microeconomia che, «in tempi di crisi come quello attuale, nel quale si è chiamati a rivedere i nostri comportamenti rispetto ai beni che acquistiamo e usiamo, è quanto mai importante».

CONTINUA SU UMBRIA24.IT

Su http://www.mercatodelbacio.it/ maggiori informazioni

Foto della presentazione del Mercato dell'usato e del baratto di Perugia