banca

Storie di ladri

Springettsbury (Pennsylvania): entra in banca, annuncia la rapina ma scopre che la filiale non ha piu' un soldo in contante.
Spazientito, prende in mano un modulo dei reclami e minaccia di inoltrare formale protesta scritta alla Direzione. Poi se ne va.
E' stato arrestato pochi minuti dopo mentre fuggiva in auto. Gli agenti lo hanno riconosciuto proprio grazie al modulo che aveva ancora con se.
Forse intentera' una class action.
(Fonte: Upi.com)

fonte immagine


Storie di ladri

Kirchheim, Austria: tenta rapina in banca indossando una maschera di Barack Obama ma arriva proprio il giorno in cui la filiale ha chiuso prima per un corso di aggiornamento dei dipendenti.
Oltre al danno la beffa: molti degli impiegati sono ancora convinti che si sia trattato di una simulazione dei sistemi di sicurezza.

fonte immagine