Storie di ladri

Tasmania: la polizia australiana e' riuscita a identificare un rapinatore, autore di un furto 8 anni fa, grazie a una sanguisuga.
Quasi incredibile la serie degli eventi: nel 2001, insieme ad alcuni complici, Peter Alec Cannon rapina l'abitazione di una signora di 71 anni, ma durante il colpo viene morso da una sanguisuga, che evidentemente la vecchietta collezionava o usava per tenersi giovane.
Fatto sta che il DNA dell'uomo prelevato dalla sanguisuga, e poi dalla Polizia, per 8 anni rimane l'unica prova di un reato a carico di ignoti.
Qualche giorno fa Peter e' stato arrestato per possesso di droga e il suo patrimonio genetico e' risultato essere gia' presente negli archivi delle autorita'.
Non rischia la prigione, la sfiga e' gia' la sua condanna.
(Fonte: Ansa e Adnkronos)